Il ministro Bellanova in visita ad Andria
Il ministro Bellanova in visita ad Andria
Attualità

Coldiretti Puglia a Bellanova: «Necessaria cabina di regìa tra ministeri agricoltura e interno»

Il presidente Savino Muraglia: «Le aziende hanno bisogno di sicurezza»

Garantire maggiore sicurezza e tranquillità alle aziende del territorio e tutelarle dal pericolo criminalità. Questa la principale richiesta rivolta da Savino Muraglia, presidente Coldiretti Puglia, al ministro dell'agricoltura Teresa Bellanova nel corso della tappa andriese della sua visita istituzionale nella Bat, che toccherà anche Bisceglie nel pomeriggio di lunedì 6 luglio.

«Le aziende hanno bisogno di sicurezza perché la criminalità le costringe a vivere quotidianamente attanagliate in un clima di incertezza e paura» ha affermato Muraglia. «È necessaria l'attivazione di una cabina di regia tra il suo ministero e il ministro dell'interno Lamorgese che coordini le attività delle forze dell'ordine, a cui va il nostro plauso, che va sostenuto dall'intervento dell'Esercito in alcune aree a forte rischio, in collaborazione con l'Osservatorio sulla criminalità in agricoltura di Coldiretti che sta monitorando i fenomeni della criminalità nelle campagne attraverso le segnalazioni degli imprenditori agricoli» ha aggiunto.

Il presidente Coldiretti ha posto attenzione sulla questione dei prezzi di alcuni beni alimentari di prima necessità come latte e olio, tipici prodotti pugliesi: «L'emergenza Coronavirus ha ingenerato pericolose speculazioni sui prezzi dei prodotti di prima necessità dal latte all'olio per cui servono controlli nei passaggi dal campo alla tavola» ha rimarcato il presidente regionale di Coldiretti. «Qui siamo nella culla dell'olivicoltura pugliese. A incidere sulle imprese olivicole sono anche i prezzi pagati ai produttori, che non risultano remunerativi e spesso al di sotto dei costi di produzione. Un trend causato dalla presenza sul mercato mondiale di abbondanti scorte di olio spagnolo, spesso pronto a essere spacciato come italiano a causa della mancanza di trasparenza sul prodotto in commercio, nonostante sia obbligatorio indicare l'origine per legge in etichetta dal primo luglio 2009».

L'analisi è stata fatta anche all'aspetto del marketing e della comunicazione inerenti alla vendita di vino e olio: «Su vino e olio, segmenti importanti dell'agroalimentare pugliese di qualità, servono campagne di comunicazione nazionali, per riattivare al meglio le esportazioni del made in Italy che hanno subito una pesante battuta d'arresto nei tre mesi di emergenza causati dal Coronavirus» ha concluso Muraglia.
  • coldiretti puglia
  • Coldiretti
  • Teresa Bellanova
Altri contenuti a tema
1 Invasione di pappagalli verdi nelle campagne biscegliesi Invasione di pappagalli verdi nelle campagne biscegliesi L'allarme di Coldiretti: «Rischio per mandorle e frutta»
Coldiretti: «Angurie in offerta a un centesimo al chilo» Coldiretti: «Angurie in offerta a un centesimo al chilo» La denuncia del presidente Muraglia: «Agricoltori non riescono a coprire i costi di produzione»
Maltempo, Coldiretti: «Allarme per frutta estiva e pomodori» Maltempo, Coldiretti: «Allarme per frutta estiva e pomodori» Muraglia: «Le violenti precipitazioni stanno provocando molti danni all'agricoltura»
1 «Semplificazione, infrastrutture, uso efficiente dell'acqua». Il ministro Bellanova rilancia «Semplificazione, infrastrutture, uso efficiente dell'acqua». Il ministro Bellanova rilancia Visita istituzionale al Frantoio Galantino: «Un vero e proprio gioiello»
Il ministro Teresa Bellanova a Bisceglie Il ministro Teresa Bellanova a Bisceglie Tour dell'esponente di ItaliaViva nella sesta provincia
Sequestro Guardia Costiera, il plauso di Coldiretti Puglia Sequestro Guardia Costiera, il plauso di Coldiretti Puglia «Ottima operazione per sventare attività che nuocciono alla nostra Regione»
Coldiretti: «Esportazioni di olio pugliese scese del 10.4%» Coldiretti: «Esportazioni di olio pugliese scese del 10.4%» L'allarme del presidente Muraglia: «Bisogna risollevare un settore determinante per l'economia della nostra regione»
Coldiretti: «Danni da milioni di euro per l'agricoltura pugliese» Coldiretti: «Danni da milioni di euro per l'agricoltura pugliese» «Perso quasi tutto il raccolto di ciliegie, mandorle e albicocche»
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.