Riconsegna piscina comunale di Bisceglie
Riconsegna piscina comunale di Bisceglie
Attualità

Il Comune riprende in consegna la piscina

Angarano: «Tornati in possesso dopo un lungo iter. Ora l'obiettivo è la riqualificazione grazie ai fondi del Pnrr»

Bisceglie ha ripreso in consegna la piscina comunale, insieme alle chiavi di accesso da parte della società concessionaria, al termine di una procedura burocratico-amministrativa lunga e complessa, che ha comportato anche passaggi giuridici e legali.

La vicenda è partita nel 2009 con l'affidamento a una società privata della progettazione esecutiva, della realizzazione e gestione funzionale ed economica di tutta la struttura, costituita da piscina, palestra e centro benessere. Il contratto (di 29 anni e 122 giorni, termine poi prolungato di ulteriori 3 anni e 299 giorni) prevedeva che l'ente si impegnasse anche a eseguire a sua cura e spese tutte le opere di manutenzione ordinaria e straordinaria del complesso e, ove necessario, al completo rinnovo degli impianti al fine di mantenere nel tempo la funzionalità, le caratteristiche di qualità, l'efficienza e il valore economico delle opere.

«Non tutto, però, nel tempo è andato come previsto, con una lunga serie di criticità via via emerse. Come rilevato anche durante sopralluoghi, la struttura è in totale stato di abbandono e fortemente vandalizzata. A fronte di questo, il Comune ha diffidato la società a porre in essere tutte le azioni volte al ripristino completo della fruibilità. Non avendo la società concessionaria provveduto ai lavori e preso atto della conclamata inadempienza rispetto all'obbligo di custodia del bene, il Comune ha disposto la risoluzione del contratto di concessione invitando la società a riconsegnare l'immobile» ha spiegato il Sindaco Angelantonio Angarano.

La consegna è avvenuta il 6 marzo scorso, alla presenza del primo cittadino, del vicesindaco Angelo Consiglio, del dirigente dell'ufficio tecnico Giacomo Losapio, del Comandante della Polizia Locale Michele Dell'Olio e del rappresentante della società. Al fine di evitare future intrusioni e conseguenti atti vandalici, è stato già disposto il blocco di tutti gli infissi esterni e la sostituzione della serratura di ingresso alla struttura.
Riconsegna piscina comunale BisceglieRiconsegna piscina comunale BisceglieRiconsegna piscina comunale BisceglieRiconsegna piscina comunale Bisceglie
«Dopo anni di serrato confronto siamo finalmente venuti a capo di una situazione altamente incresciosa che ha portato al deperimento di una struttura pubblica e al suo mancato funzionamento, con grave danno sia per l'amministrazione comunale sia per la cittadinanza, che non ha potuto usufruire del servizio» ha annunciato con soddisfazione. Angarano ha poi attaccato l'ex Sindaco Francesco Spina: «Su tutta questa vicenda è meglio stendere un velo pietoso, anche considerando che qualche mese fa l'artefice di quella concessione del 2009 ha avuto anche il coraggio di effettuare un sopralluogo nella struttura e additare la responsabilità a questa amministrazione e al Sindaco in carica, che invece si sono dovuti prodigare per rimediare alle sue scelte rivelatesi nefaste. Tornati in possesso del complesso dopo un lungo iter, ora l'obiettivo, non certo semplice visto lo stato dell'immobile, è riqualificare la struttura e tornare a renderla agibile e funzionante. Per questo abbiamo richiesto e ottenuto un finanziamento Pnrr di 500 mila euro».

Il vicesindaco Angelo Consiglio ha aggiunto: «La nostra amministrazione, diversamente dal passato, ha voluto fortemente e ottenuto la risoluzione contrattuale. La società non ha mai corrisposto i canoni dovuti all'Ente. Ora voltiamo pagina. A giorni sarà pubblicata la gara per appaltare i lavori che saranno eseguiti con il finanziamento Pnrr. In modo costante, in silenzio e con impegno lavoriamo per la città, senza proclami ma con risultati concreti e sotto gli occhi di tutti» ha concluso.
  • Comune di Bisceglie
  • Angelo Consiglio
  • piscina comunale
  • Pnrr
Altri contenuti a tema
Insediata in Prefettura la cabina di coordinamento per gli interventi del Pnrr Insediata in Prefettura la cabina di coordinamento per gli interventi del Pnrr Alla prima riunione ha partecipato anche il Sindaco Angarano
Istituita in Prefettura la cabina di coordinamento per gli interventi del PNRR Istituita in Prefettura la cabina di coordinamento per gli interventi del PNRR Resterà in carica per il periodo di vigenza del PNRR e sarà composta da diversi rappresentati delle istituzioni del territorio
Angarano: «Gli autori di questo scempio devono vergognarsi» Angarano: «Gli autori di questo scempio devono vergognarsi» Pulizia straordinaria dell’agro. L’indignazione del primo cittadino
Giornata della legalità, il sindaco Angarano coi bimbi del primo circolo - LE FOTO Giornata della legalità, il sindaco Angarano coi bimbi del primo circolo - LE FOTO Il primo cittadino ha partecipato alla manifestazione finale del progetto curato dall’associazione avvocati biscegliesi e l'associazione donne giuriste
Ricevuta a Palazzo San Domenico la ministra Delina Ibrahimaj - LE FOTO Ricevuta a Palazzo San Domenico la ministra Delina Ibrahimaj - LE FOTO Angarano: «Un incontro proficuo e una giornata all'insegna della collaborazione»
Bandiera Blu, Angarano: «Un grande orgoglio che condivido con tutti voi» Bandiera Blu, Angarano: «Un grande orgoglio che condivido con tutti voi» Bisceglie una delle poche città in Puglia ad aver ottenuto il doppio riconoscimento
Consiglio: «Resteremo coerentemente in maggioranza» Consiglio: «Resteremo coerentemente in maggioranza» La nota del vicesindaco
Angarano: «Ecco come sarà il nuovo Calvario» Angarano: «Ecco come sarà il nuovo Calvario» In un video mostrato sui social il sindaco ha mostrato come apparirà la zona al termine dei lavori di riqualificazione
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.