Vittorio Fata. <span>Foto Antonio Lopopolo</span>
Vittorio Fata. Foto Antonio Lopopolo
Politica

Costituito il gruppo consiliare del Partito Democratico

Sarà formato da Vittorio Fata e Rossano Sasso: «Opposizione netta e decisa, ma costruttiva e senza pregiudizi»

I boatos, circolati con notevole insistenza nelle ultime settimane, hanno trovato conferma. Il Partito Democratico tornerà a essere rappresentato sugli scranni del consiglio comunale di Bisceglie. Il gruppo sarà costituito dall'ex primo cittadino Vittorio Fata, candidato nelle amministrative del 2018 a guida della lista-coalizione "Un Sindaco per bene", e da Rossano Sasso, eletto nella massima assise nei ranghi di Bisceglie svolta (lista di riferimento di Angelantonio Angarano), in seguito passato all'opposizione con l'adesione alla Lega dalla quale ha però deciso di uscire dopo pochi mesi, dichiarandosi indipendente benché in minoranza, pur se non è mancato un momentaneo e timido riavvicinamento alla maggioranza.

«Intendiamo dare seguito all'incontro tenutosi con la delegazione del Pd guidata dal segretario cittadino Bartolo Sasso che, dopo un'attenta analisi politico-amministrativa, ci ha invitato a rappresentare nell'assise consiliare il Partito Democratico, cui da tempo abbiamo aderito con la sottoscrizione della tessera» hanno spiegato i due.

«Saremo forza di opposizione netta e decisa, ma costruttiva e senza pregiudizi. Aperti a un confronto civile nell'esclusivo interesse del bene comune della nostra città, attraverso un dialogo costante con tutte quelle forze politiche democratiche, riformiste e progressiste e con le associazioni culturali, di volontariato e sportive interessate a costruire insieme a noi equilibri alternativi all'attuale maggioranza» hanno aggiunto.

«È nostro obiettivo riprendere un percorso bruscamente interrotto nel 2018 quando molti nostri amici hanno trovato spazio in liste civiche in ragione dell'assenza del contrassegno del Pd. Lavoreremo in sinergia con Bartolo Sasso e l'intero direttivo dem che ringraziamo. Ci rivolgeremo a tutte quelle persone competenti e leali che hanno a cuore le sorti della nostra Bisceglie, certi di poter contare sulla collaborazione dell'onorevole Francesco Boccia nel solco tracciato dal segretario Enrico Letta» hanno evidenziato.

«Contribuiremo a rendere il Partito Democratico forza trainante e motore per una ripartenza delle attività produttive attraverso un tavolo permanente di ascolto delle loro istanze e quindi aperto a contributi di idee, di pensiero e di proposte utili per la crescita e lo sviluppo della nostra Bisceglie» hanno concluso Fata e Sasso (quest'ultimo dovrebbe essere il capogruppo).

Gli ultimi rappresentanti del Pd nel consiglio comunale di Bisceglie erano stati Angelantonio Angarano e Roberta Rigante (quest'ultima subentrata a Francesco Boccia), esponenti di minoranza fino al 2018. Fra i banchi di Palazzo San Domenico prima e soprattutto dell'ex monastero di Santa Croce i dem sono stati presenti col trio Bartolo Cozzoli-Carlo Rocco-Mauro Di Pierro dalla fondazione (2007) fino al 2011, quindi col solo Angarano nella consiliatura succesiva.
  • Partito Democratico
  • Vittorio Fata
  • Rossano Sasso
  • Partito Democratico Bisceglie
Altri contenuti a tema
«Non ci arrendiamo all'idea di lasciare Bisceglie a una deriva populista» «Non ci arrendiamo all'idea di lasciare Bisceglie a una deriva populista» Sasso attacca l'amministrazione Angarano e ringrazia i partecipanti al tavolo delle opposizioni
Il "nuovo" Pd di Bisceglie alle grandi manovre Il "nuovo" Pd di Bisceglie alle grandi manovre Il dinamismo del segretario Sasso, il ruolo dei dem nel centrosinistra e all'opposizione di Angarano
4 Spina: «Il Pd sostiene Angarano per puntellarlo se Silvestris dovesse lasciare?» Spina: «Il Pd sostiene Angarano per puntellarlo se Silvestris dovesse lasciare?» L'ex Sindaco sferra l'ennessimo attacco a Cozzoli e Fata
Rimpasto, Rossano Sasso: «Angarano perde il pelo ma non il vizio» Rimpasto, Rossano Sasso: «Angarano perde il pelo ma non il vizio» Il consigliere conferma la sua contrarietà alle politiche dell'amministrazione comunale
Boccia: «L'Italia ha bisogno del Pd unito. In gioco l'esistenza del partito» Boccia: «L'Italia ha bisogno del Pd unito. In gioco l'esistenza del partito» Il parlamentare biscegliese: «Saremo tutti giudicati per gli esempi che daremo»
Pd Bat: «Zingaretti resti segretario, abbiamo bisogno di lui» Pd Bat: «Zingaretti resti segretario, abbiamo bisogno di lui» Il segretario provinciale De Fazio: «Superiamo la logica di correnti e aree»
Solidarietà da Angarano e Boccia al Sindaco di Trani Bottaro Solidarietà da Angarano e Boccia al Sindaco di Trani Bottaro Il portone d'ingresso della sua abitazione è stato incendiato nella notte tra venerdì e sabato
Assuntela Messina sottosegretario, la soddisfazione del Pd Assuntela Messina sottosegretario, la soddisfazione del Pd Boccia: «Punto di riferimento prezioso nel Governo Draghi». Caracciolo: «Giusto riconoscimento alla competenza». Mennea: «La Puglia cresce»
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.