Pescherecci attraccati al porto di Bisceglie
Pescherecci attraccati al porto di Bisceglie
Economia e lavoro

Diritti in marineria, Flai Cgil Bat torna a incontrare i pescatori

«Mantenere sempre alta l’attenzione sul tema della sicurezza in mare»

Il comparto pesca sarà costretto fra poche settimane allo stop forzato per il fermo che scatterà, sul tratto tra Manfredonia e Bari, il prossimo 31 luglio. I rappresentanti della Flai Cgil hanno deciso comunque di non perdere tempo e incontrare i i pescatori nelle marinerie del territorio (compresa quella di Bisceglie) per discutere con loro alcuni temi molto importanti come le malattie professionali, i fondi integrativi sanitari previsti per il settore, la salute e sicurezza.

«Nonostante le difficoltà, anche quest'anno ci recheremo in tutte le marinerie per incontrare i lavoratori vicino al loro luogo di lavoro e cioè il mare, ascoltare i loro problemi e spiegare le nostre proposte in tema di diritti, tutele e sicurezza» ha sostenuto Dora Lacerenza, componente della segreteria Flai Cgil Bat. «Cercheremo di sensibilizzare tutti i pescatori sul tema dell'utilizzo di tutti i dispositivi di protezione per tenere alta l'attenzione su un argomento importante per il settore come quello della sicurezza in mare» ha aggiunto.

«Il nostro obiettivo è quello di tenere costantemente i riflettori accesi su un settore che non a caso definiamo 'alla deriva' perché necessita al pari di tutti gli altri di attenzione a partire, per esempio, da un ammortizzatore sociale strutturato» ha sottolineato Gaetano Riglietti, segretario generale Flai Cgil Bat. «A questi lavoratori vanno garantite prospettive future affinché il settore non sia abbandonato da tutti. Così come anche le imprese di pesca hanno bisogno di certezze altrimenti il settore rischia di essere sempre meno attrattivo agli occhi delle nuove generazioni» ha concluso.
  • pesca
  • Flai Cgil
  • pesca Bisceglie
Altri contenuti a tema
La Puglia a sostegno del comparto pesca: le nuove misure La Puglia a sostegno del comparto pesca: le nuove misure Previsti bandi per compensare i costi attuali
Crisi pesca: i sindaci di Bisceglie, Trani, Molfetta, Mola di Bari e Monopoli scrivono al Governo Crisi pesca: i sindaci di Bisceglie, Trani, Molfetta, Mola di Bari e Monopoli scrivono al Governo Chiesto un incontro al sottosegretario Battistoni
«Bene i 20 milioni già erogati, ma il caro carburante richiede misure ancora più incisive» «Bene i 20 milioni già erogati, ma il caro carburante richiede misure ancora più incisive» Il punto di vista della senatrice Piarulli sugli sviluppi della crisi del comparto pesca
Tre milioni di euro dalla Regione per il sostegno al comparto pesca Tre milioni di euro dalla Regione per il sostegno al comparto pesca L'obiettivo è sopperire al caro gasolio per consentire agli equipaggi di riprendere il mare al più presto
Emergenza pesca, Forza Italia: «Il Governo sta lavorando ma la Regione latita» Emergenza pesca, Forza Italia: «Il Governo sta lavorando ma la Regione latita» Le parole dei parlamentari Damiani e D'Attis
Pesca, Angarano: «Fronte comune per sostenere i diritti dei lavoratori» Pesca, Angarano: «Fronte comune per sostenere i diritti dei lavoratori» Una delegazione del comparto ittico delle marinerie di Molfetta, Bisceglie e Trani è stata ricevuta venerdì mattina a Palazzo San Domenico
Pesca, allevamento e peste suina: la Lega chiede misure straordinarie Pesca, allevamento e peste suina: la Lega chiede misure straordinarie Rocco Prete, responsabile regionale del Dipartimento caccia e pesca del Carroccio, avverte sul rischio in arrivo
Calano gli occupati in agricoltura nella Bat Calano gli occupati in agricoltura nella Bat Gli iscritti ai registri sono 577 in meno nel 2021 rispetto all'anno precedente. Riglietti (Flai Cgil): «I conti non tornano»
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.