Economia e lavoro

Disco verde della Regione a progetti del Gal "Ponte Lama"

Finanziamenti a fondo perduto per interventi sulla piazza del pesce, spazi verdi e accessibilità all'agro in zona San Mercuro

Finanziamenti a fondo perduto al 100% per oltre un milione di euro. Il piano di azione del Gal "Ponte Lama" continua a centrare obiettivi. È di queste settimane, infatti, la pubblicazione, sul Bollettino ufficiale della Regione Puglia (Burp) delle graduatorie dei nuovi progetti ammessi a finanziamento.

I tre comuni di pertinenza del Gal (Bisceglie, Trani e Molfetta) sono risultati beneficiari e attuatori di nuove iniziative progettuali a favore della comunità locale. I progetti vincitori prevedono la realizzazione di opere che vanno dalla riqualificazione urbana, extraurbana e manutenzione straordinaria di spazi a disposizione della comunità, sino al miglioramento dei servizi per la popolazione locale.

Tra i bandi che riguardano il territorio del Gal "Ponte Lama", l'intervento 3.3 riguardante "Investimenti per la realizzazione e/o ammodernamento di spazi/edifici pubblici da destinare a centri polifunzionali, comprese le attività a servizio della popolazione locale e a supporto della commercializzazione diretta di prodotti agricoli e agroalimentari locali".

Il Comune di Bisceglie, aggiudicatario del finanziamento, investirà nella riqualificazione funzionale di un'importante maglia urbana adiacente al centro storico, dall'alto valore culturale e tradizionale per la città. L'intervento di riqualificazione interesserà la zona a partire da piazza Margherita di Savoia, coinvolgerà una porzione della "piazza del pesce", sino a raggiungere la parte antistante la Torre Normanna e quella iniziale di Corso Umberto I. Si andrà così a supportare la commercializzazione diretta dei prodotti agroalimentari locali e a rivitalizzare un punto nevralgico della vita locale anche in ottica turistico-culturale.

Con l'intervento 4.2 "Realizzazione, ristrutturazione e informatizzazione di infrastrutture finalizzati all'introduzione, miglioramento e/o espansione dei servizi di base a livello locale per la popolazione rurale", il Comune di Molfetta ha deciso di puntare, aggiudicandosi i fondi a bando, sulla funzionalizzazione di un edificio di proprietà comunale, ex sede del Settore tributi, da destinare a servizi turistico-culturali e di co-working. Si creeranno così spazi collaborativi di lavoro attraverso cui favorire e innovare la crescita professionale dell'intera comunità. Anche il Comune di Trani risulta aggiudicatario di risorse nell'ambito dello stesso bando e i fondi verranno utilizzati per opere di manutenzione straordinaria della Biblioteca comunale "Giovanni Bovio", un centro culturale polifunzionale, che sorge in pieno centro cittadino e che da anni è a servizio della comunità.

Sempre nell'ambito della qualificazione urbana, i Comune di Bisceglie e Molfetta realizzeranno, utilizzando i fondi dell'intervento 4.3 "Investimenti per la riqualificazione di aree urbane per la realizzazione di orti urbani", nuove forme di utilizzo degli spazi verdi, nell'ottica di recuperare e valorizzare la tradizione colturale locale e rilanciare l'attività turistico-didattica legata alla terra e alla ruralità.

Anche il contesto extra-urbano sarà coinvolto dalle progettualità a fondo perduto, attraverso l'attuazione dell'Intervento 4.4 "Investimenti su piccola scala per il miglioramento e la riqualificazione sostanziale della viabilità comunale e vicinale dell'agro". Il Comune di Trani risulta, infatti, aggiudicatario di fondi utili per il progetto di riqualificazione di viabilità rurale in prossimità della zona umida di Boccadoro, al fine di migliorare la fruizione di una porzione del territorio GAL dall'alto valore paesaggistico-naturale. Il Comune di Bisceglie, sempre nell'ambito della stessa misura, ha presentato invece un progetto di miglioramento dell'accessibilità all'agro in prossimità di Strada San Mercuro.
  • Regione Puglia
  • Gal Ponte Lama
Altri contenuti a tema
Lopalco nominato assessore regionale alla sanità e al welfare Lopalco nominato assessore regionale alla sanità e al welfare Indispensabili le dimissioni di Ruggieri per consentirgli di entrare in Giunta
Amendolagine: «Quale futuro per l'ospedale?» Amendolagine: «Quale futuro per l'ospedale?» I timori del consigliere comunale pentastellato, che non rinuncia a proporre soluzioni alternative all'attuale situazione
Dodicimila casi positivi in Puglia dall'inizio dell'emergenza Dodicimila casi positivi in Puglia dall'inizio dell'emergenza 295 nuovi contagi (31 dei quali nella Bat) e 36 ricoveri nelle ultime ore sul territorio regionale
Scuola e trasporti pubblici, ricognizione della Regione coi Comuni Scuola e trasporti pubblici, ricognizione della Regione coi Comuni Emiliano: «L'obiettivo è scaglionare gli orari delle lezioni nelle secondarie e riorganizzare le corse dei mezzi»
Esito positivo per il 13.1% dei test nelle ultime ore Esito positivo per il 13.1% dei test nelle ultime ore Sale l'incidenza della contagiosità in Puglia. 31 casi nella Bat
Cinque ricoverati in terapia intensiva al "Vittorio Emanuele II" Cinque ricoverati in terapia intensiva al "Vittorio Emanuele II" 35 i pazienti nel Covid hospital biscegliese
Covid, 30 nuovi casi e un decesso nella Bat Covid, 30 nuovi casi e un decesso nella Bat Oltre 5000 gli attualmente positivi in Puglia
Verso i 5000 attualmente positivi in Puglia Verso i 5000 attualmente positivi in Puglia 49 ricoveri in più nelle ultime ore, incremento di pazienti nelle terapie intensive
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.