Palazzo San Domenico
Palazzo San Domenico
Politica

Elezioni, 5 Stelle e "Libera il futuro" pronti a correre da soli?

L'accordo con "Il faro" potrebbe saltare ma c'è tempo per ricucire, specie a causa del "vuoto" di comunicazioni ufficiali

Il nome della coalizione, "Un'altra Bisceglie", è finora l'unica certezza. L'effettiva composizione dello schieramento, per ora, resta un'enigma. Non è un mistero che negli ultimi mesi, in seguito alle dinamiche susseguitesi all'organizzazione di un tavolo allargato del centrosinistra, tre soggetti politici abbiano scelto di dialogare fra loro per giungere a un accordo programmatico in vista delle elezioni amministrative della tarda primavera 2023 (il primo turno dovrebbe svolgersi il 21 o il 28 maggio).

Il percorso compiuto da Movimento 5 Stelle, Il faro e Libera il futuro è parso abbastanza lineare ma sullo sfondo di una sostanziale convergenza in merito ai temi e alle sensibilità è subito emersa la "grana" relativa al candidato Sindaco: difficile immaginare un passo indietro di chi ha guidato la città (ed egregiamenteto ) per dieci anni come Franco Napoletano; non semplice negare l'opportunità di una seconda candidatura a Enzo Amendolagine, a capo di un partito che nel bene o nel male ha acquisito esperienze di governo a livello centrale; complicato anche "placare" il comprensibile entusiasmo e la legittima voglia di misurarsi di Vincenzo Arena, che a dispetto della lunga militanza nelle fila di Alleanza Nazionale e di una candidatura senza elezione al consiglio comunale alla testa della civica di destra "Bisceglie futura" nel 2006, punta a guidare un processo di deciso rinnovamento. Il ricorso ad una figura esterna ma autorevole per consentire il passo di lato a ciascuno dei pretendenti non ha avuto l'esito auspicato perché la docente universitaria Elisabetta Todisco, individuata in ragione dell'elevata statura morale e della lodevole preparazione professionale, ha gentilmente declinato l'invito.

I meglio informati ritengono che la situazione sarebbe precipitata già prima delle festività natalizie: "Il faro" avrebbe deciso di sfilarsi e quindi la coalizione, al momento, sarebbe composta esclusivamente dai 5 Stelle e dal gruppo che fa capo ad Arena ma nel "vuoto" di comunicazioni ufficiali e soprattutto in queste giornate particolari è molto probabile che i pontieri abbiano provveduto ad abbassare i toni. Tutto, insomma, è ancora possibile al patto che si faccia chiarezza in tempi utili. Le scadenze sono imminenti e per dare vita ad una campagna elettorale ben organizzata pare opportuno annunciare il nome del candidato Sindaco non oltre metà febbraio, forse anche prima considerando che i riflettori potrebbero essere puntati - sempre che si facciano realmente, il dubbio è più che fondato - sulle primarie fra Angarano e Silvestris e sulla scena sono da tempo già attive le due coalizioni forti di Vittorio Fata e Francesco Spina.
  • Movimento 5 stelle
  • Elezioni amministrative
  • Libera il futuro
  • elezioni comunali
  • Il faro
Altri contenuti a tema
Presentato il patto di collaborazione per il “Giardino del sole” di fronte alla Bi Marmi Presentato il patto di collaborazione per il “Giardino del sole” di fronte alla Bi Marmi "Vorremmo intitolarlo a Renata Fonte". Appello a partecipare a cittadini, associazioni, terzo settore e imprese.
BiMarmi, Libera il futura e Pro Natura: «Il silenzio della politica» BiMarmi, Libera il futura e Pro Natura: «Il silenzio della politica» Amendolagine, Arena (Libera il Futuro) e Sasso (Pro Natura): «Il Comune impugni sentenza TAR e intanto si acceleri approvazione PUG»
Igiene urbana. Libera il futuro: «Giù la differenziata, rischiamo ecotassa» Igiene urbana. Libera il futuro: «Giù la differenziata, rischiamo ecotassa» Arena e Amendolagine hanno chiesto al Prefetto di intimare al Comune la risposta alle istanze di accesso che risultano inevase da mesi
Libera il Futuro e Pro Natura: «Se il consiglio comunale avesse approvato Pug e osservazioni integrate la partita al Tar sarebbe chiusa» Libera il Futuro e Pro Natura: «Se il consiglio comunale avesse approvato Pug e osservazioni integrate la partita al Tar sarebbe chiusa» Anche se il TAR confermasse sospensione c'è tempo fino a gennaio 2025 prima della cementificazione della costa di levante
Libera il futuro Bisceglie invia le segnalazioni dei cittadini anche al prefetto Libera il futuro Bisceglie invia le segnalazioni dei cittadini anche al prefetto Fra le nuove segnalazioni su Bisceglie Segnala #occhiaperti aumentano quelle su attività abusive, spaccio stupefacenti, roghi di rifiuti, presunti reati ambientali
Visioni Eco-Logiche, bilancio positivo: in tanti hanno seguito l’incontro Visioni Eco-Logiche, bilancio positivo: in tanti hanno seguito l’incontro Le associazioni: «Imitiamo comuni vicini e cambiamo passo su ambiente e urbanistica»
Visioni Eco-Logiche: un giardino a levante e proposte al nuovo PUG Visioni Eco-Logiche: un giardino a levante e proposte al nuovo PUG Ne parleranno il 15 dicembre "Libera il futuro" e "Pro Natura" in un incontro a Palazzo Tupputi
Visioni Eco-Logiche a Palazzo Tupputi Visioni Eco-Logiche a Palazzo Tupputi Appuntamento organizzato da Pro Natura e Libera il Futuro il 15 dicembre
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.