Vittorio Fata. <span>Foto Antonio Lopopolo</span>
Vittorio Fata. Foto Antonio Lopopolo
Politica

Fata: «La città continua a piangere»

Il consigliere di opposizione: «In consiglio comunale ormai è la solita musica che sentiamo da troppo tempo»

Elezioni Regionali 2020
In merito al consiglio comunale di Bisceglie nella sala consiliare di Palazzo San Domenico, Vittorio Fata ha espresso il suo parere sulla seduta sospesa e poi rinviata a mercoledì 26 febbraio per approfondimenti.

«La città continua a piangere. Ormai è la solita musica che sentiamo da troppo tempo: i biscegliesi non meritano di essere trattati così. I consigli comunali sono ormai diventati uno sperpero di denaro, nei quali si pagano gettoni ed emolumenti senza uno straccio di risultato serio e utile per la città. Mentre noi siamo fermi, gli altri paesi limitrofi continuano senza sosta la loro opera di riqualificazione o addirittura si candidano a città della cultura» ha rimarcato il consigliere di opposizione.

«A Bisceglie si chiudono diverse attività come il teatro Garibaldi, l'area mercatale prosegue a singhiozzo, i loculi non vengono realizzati, le circolari a intermittenza per studenti e anziani. Con Angarano non si svolge più la famosa "Festa dello sport" e le case popolari non sono assegnate malgrado i bandi, ci sono alberi abbattuti, la pulizia della città non sembra migliorare. Mancano insomma i servizi essenziali. Intanto l'estate è alle porte e non c'è ancora una programmazione seria. I chioschi non sono assegnati così come i piani sull'urbanizzazione che non sono stati affrontati» ha evidenziato.

«Non ci sono risposte e abbiamo bisogno di certezze per far investire gli imprenditori con una programmazione adeguata in tutti i settori strategici della città» ha concluso Fata.
  • Vittorio Fata
  • consiglio comunale Bisceglie
Altri contenuti a tema
Consiglio comunale riaggiornato a giovedì Consiglio comunale riaggiornato a giovedì L'assemblea tornerà a riunirsi in prima convocazione. Approvata sola la mozione in favore di Chico Forti
Spina: «Debiti fuori bilancio per evitare di far saltare il consuntivo 2019» Spina: «Debiti fuori bilancio per evitare di far saltare il consuntivo 2019» «Angarano non "avveleni i pozzi" per quando non sarà più Sindaco»
Consiglio comunale ancora a porte chiuse Consiglio comunale ancora a porte chiuse 27 punti all'ordine del giorno, quasi tutti debiti fuori bilancio
1 Bisceglie si stringe a Chico Forti Bisceglie si stringe a Chico Forti Una mozione di sostegno sarà discussa nel prossimo consiglio comunale
Spina: «Quattro debiti fuori bilancio per somme dovute a me» Spina: «Quattro debiti fuori bilancio per somme dovute a me» L'ex Sindaco: «L'amministrazione la smetta di utilizzare le istituzioni come arma contro i cittadini»
Consiglio comunale, Spina non risparmia neppure i dirigenti Consiglio comunale, Spina non risparmia neppure i dirigenti «La notte più buia della storia amministrativa biscegliese»
Riapprovato il piano triennale delle opere pubbliche Riapprovato il piano triennale delle opere pubbliche La maggioranza (unico assente Innocenti) sposta al 30 settembre il termine per l'acconto Imu di competenza del Comune
Nelmodogiusto incalza l'amministrazione su Tari, impianti sportivi e cimitero Nelmodogiusto incalza l'amministrazione su Tari, impianti sportivi e cimitero Forti critiche del gruppo, che non rinuncia a rimarcare le sue proposte
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.