Miguel Anguel Zotto e Daiana Guspero
Miguel Anguel Zotto e Daiana Guspero
Spettacoli

Festival del tango, fervono i preparativi per la sesta edizione

L’11 luglio il debutto internazionale dello spettacolo Historias de Astor

Uno spettacolo senza precedenti, una prima mondiale che interpreta al meglio il tango come testimonianza storica e culturale di un Paese complesso come l'Argentina e il suo legame forte con l'Italia. Non solo una danza, ma l'espressione in movimento di un lirismo universale, nutrito di sentimenti eterni come la malinconia, la nostalgia, la sensualità, la passione, la rabbia. Affrancatosi dalle sue origini popolari, il tango è stato definitivamente consacrato a ballo di valore universale nel 2009 quando l'UNESCO gli ha conferito il titolo di patrimonio culturale immateriale dell'umanità.

L'11 luglio, all'ombra della maestosa Cattedrale e del Castello Svevo, in piazza Duomo a Trani,uno show senza pari. Organizzato dall'associazione culturale In Movimento di Trani, con il patrocinio del comune di Trani, "Tango - Historias de Astor" vanta un riconoscimento prestigioso e internazionale, il patrocinio dell'Ambasciata argentina.

Assolutamente inedito, lo spettacolo è ideato, coreografato e diretto da Miguel Ángel Zotto, un vero tributo alla vita e all'arte immortale del famosissimo musicista argentino Astor Piazzolla. Le ascendenze del fondatore del nuevo tango vantano stretti legami con Trani: il nonno Pantaleo infatti partì proprio dalla cittadina pugliese, la Perla dell'Adriatico, alla volta dell'Argentina in cerca di fortuna.

Zotto, riconosciuto nel mondo da appassionati e critica come una leggenda vivente del tango, ha voluto dedicare lo spettacolo a colui che ha rivoluzionato la musica nel XX secolo, Piazzolla, grazie al quale questa danza si è rinnovata, uscendo dai vicoli, arricchendosi di atmosfere proprie dei linguaggi della musica classica e del jazz. Grande innovatore, Astor P. Piazzolla è considerato tra i musicisti più influenti del '900, è stato un riformatore del tango e strumentista d'avanguardia. Proprio Zotto, star indiscussa della kermesse e testimone unico, avendo conosciuto davvero Piazzolla e ballato nella sua "tango operita" Maria de Buenos Aires, firma anche regia e direzione artistica dello show. Il grande ballerino argentino ha messo su uno spettacolo mozzafiato, una vera e propria opera-tango con un parterre di artisti eccellenti. 10 ballerini di calibro internazionale nello spettacolo liberamente tratto dalla vita di Astor Piazzolla e ispirato soprattutto alle sue opere. In scena, protagonista assieme all'icona Zotto, la straordinaria Daiana Guspero, sua compagna di ballo e nella vita, e altri 8 tra i migliori tangheri argentini: Pablo Garcia e Romina Godoy, Facundo Piñero e Vanesa Villalba, Pablo Moyano e Roberta Beccarini, Juan Manuel Rosales e Liza Rosales. Lo spettacolo sarà musicato dalla grande Orchestra dei Tango Sonos. Un'opera teatrale a tutto tondo con intermezzi affidati al famoso cantante argentino Guillermo Fernández e all'attrice e cantante Vera Dragone, nel solco della vera anima del tango che comprende musica, danza, testo e canzone.

L'11 luglio alle 21,30 a Trani andrà in scena un vero viaggio nel mondo del tango, un mondo che non è solo una musica e un ballo, ma anche uno stile di vita, un modo di sentire l'esistente. Grammatica, lessico, tematiche e movimenti del tango, tutto condensato in un'ora e mezza di show.

La scelta dell'organizzazione è stata quella di favorire l'approccio culturale a questo mondo chiamato Tango, pensando ad un costo popolare dei biglietti per consentire a tutti di venire in contatto con questa affascinante danza, filosofia di vita. Lo show prelude alla sesta edizione del Festival del Tango Trani (in programma dal 12 al 15 luglio 2018), che calamita ormai da anni l'attenzione di professionisti tangheri, appassionati e media da tutto il mondo sulla Perla dell'Adriatico.

Sia "Tango, Historias de Astor", sia il Festival sono destinati a lasciare un segno indelebile nella storia della città di Trani, che vide lo stesso musicista suonare commosso in un memorabile concerto nella Cattedrale sul mare più bella al mondo negli ultimi anni '80.

Il progetto dello spettacolo, che ha preso il via l'anno scorso proprio a Trani durante la V edizione del Festival del Tango, in concomitanza con il 25° anniversario dalla scomparsa di Piazzolla (4 luglio 1992), quest'anno diventa realtà.

Biglietti per lo spettacolo "Tango, Historias de Astor" su https://www.ciaotickets.com/evento/tango-historias-de-astor
Terzo settore: € 11; Secondo settore: € 21; primo settore: € 26.
  • Trani
Altri contenuti a tema
Automedica 118 di Trani alla Misericordia, la protesta delle altre associazioni Automedica 118 di Trani alla Misericordia, la protesta delle altre associazioni «Procedura di affidamento illegittima»
Presentata la quarta edizione di Calice di San Lorenzo, a Trani venerdì e sabato Presentata la quarta edizione di Calice di San Lorenzo, a Trani venerdì e sabato Un percorso di eccellenza tra vini e prodotti gastronomici del territorio
Sea Watch, revocato flash mob del Coordinamento per i diritti della Bat Sea Watch, revocato flash mob del Coordinamento per i diritti della Bat La manifestazione era prevista giovedì 4 luglio
"Impronte dell'anima", prima personale di Gaia Di Pierro "Impronte dell'anima", prima personale di Gaia Di Pierro La mostra della giovane artista biscegliese nella libreria "Luna di sabbia" di Trani
Feliciana Di Liddo interpreterà Elena nella rievocazione storica del matrimonio di Re Manfredi Feliciana Di Liddo interpreterà Elena nella rievocazione storica del matrimonio di Re Manfredi La 33enne biscegliese al centro dell'evento in programma l'11 agosto a Trani
Lunedì in onda su "Striscia" le fasi dell'aggressione a Brumotti Lunedì in onda su "Striscia" le fasi dell'aggressione a Brumotti L'inviato della trasmissione, colpito a Trani, era ricorso alle cure del pronto soccorso di Bisceglie
Finanziamento degli Ambiti territoriali per il contrasto agli sprechi alimentari, venerdì 15 febbraio la presentazione Finanziamento degli Ambiti territoriali per il contrasto agli sprechi alimentari, venerdì 15 febbraio la presentazione All'evento sarà presente il sindaco Angarano coi colleghi di Trani, Barletta e Andria
Una vittoria e una sconfitta il bilancio delle giovanili Don Uva Una vittoria e una sconfitta il bilancio delle giovanili Don Uva Buon esordio per gli Allievi col Ponte Lama. Male invece i Giovanissimi nella trasferta di Trani
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.