Operatore sanitario (repertorio)
Operatore sanitario (repertorio)
Economia e lavoro

Fials chiede all'Asl Bt la proroga di tutti i contratti in scadenza il 30 giugno

Somma e Di Liddo: «Si proceda alla stabilizzazione di tutto il personale a tempo determinato»

«Considerato che lavoratrici e lavoratori i cui contratti sono in scadenza al 30 giugno vivono momenti di tensione dovuti alle incertezze per il proprio futuro, e in ragione della persistenza dei casi di contagio da Covid che continuano ad interessare in modo significativo il nostro territorio, nonchè la necessità di dover riavviare pienamente tutta l'attività sanitaria ordinaria, tenuto conto che siamo già nel periodo estivo e quindi deve essere garantita la fruizione delle ferie per tutto il personale in servizio, chiediamo una proroga di tutti i contratti in scadenza fino al 31 dicembre 2022». È quanto riportato in una nota della Fials rivolta ai vertici dell'Asl Bt.

«Chiediamo inoltre la contestuale definizione di tutte le procedure di stabilizzazione per il personale che ha già conseguito o che stà conseguendo in base al contratto di lavoro in essere i requisiti previsti dalla normativa vigente in materia di stabilizzazione, sottolineando che ci sono lavoratrici e lavoratori che hanno già partecipato all'avviso di ricognizione sia per l'anno 2021 che per il 2022, come disposto dalla stessa Regione Puglia» hanno aggiunto i biscegliesi Angelo Somma e Sergio Di Liddo, segretari provinciali per la Bat dell'organizzazione sindacale.

«Riteniamo che nessun professionista della salute meriti di tornare a casa da disoccupato. Bisogna dare un segno tangibile di ringraziamento per la professionalità e dedizione che hanno mostrato tutti gli operatori sanitari in questa lunghissima emergenza sanitaria» hanno rimarcato dalla Fials.
  • Asl Bt
  • sanità
  • Fials Bat
  • sanità Puglia
Altri contenuti a tema
Covid in Puglia, numeri stabili nelle ultime ore Covid in Puglia, numeri stabili nelle ultime ore Registrati 541 casi positivi
118, Ventola: «Fondamentale riconoscere Trani e Canosa come "zone carenti"» 118, Ventola: «Fondamentale riconoscere Trani e Canosa come "zone carenti"» Il consigliere regionale: «Bisogna garantire i servizi con più medici a bordo delle ambulanze e mantenere le postazioni fisse di Minervino e Spinazzola»
118, l'Asl Bt: «L'assetto delle postazioni resterà invariato» 118, l'Asl Bt: «L'assetto delle postazioni resterà invariato» L'esito del tavolo di confronto con i Sindaci dei dieci Comuni della Provincia
Covid in Puglia, 16 decessi rilevati nelle ultime ore Covid in Puglia, 16 decessi rilevati nelle ultime ore Stabile il dato dei ricoverati
Scomparsa Sinigaglia, le testimonianze di cordoglio dal territorio Scomparsa Sinigaglia, le testimonianze di cordoglio dal territorio Le parole di politici e rappresentanti delle istituzioni
Silvestris: «Non ci sono abbastanza parole per ringraziare Andrea Sinigaglia» Silvestris: «Non ci sono abbastanza parole per ringraziare Andrea Sinigaglia» «In prima linea durante il Covid, si è impegnato per garantire cure e servizi»
Morte Sinigaglia, l'Asl Bt: «Andrea c'era sempre e per tutti» Morte Sinigaglia, l'Asl Bt: «Andrea c'era sempre e per tutti» Nota dell'azienda sanitaria: «Le nostre lacrime sono per lui»
1 È morto il dottor Andrea Sinigaglia È morto il dottor Andrea Sinigaglia Già direttore medico dell'ospedale di Bisceglie, ora alla guida del "Bonomo" di Andria, è stato stroncato da un infarto
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.