Pietro Consiglio
Pietro Consiglio
Politica

«Finché non le provi sulla tua pelle non ci credi»

Pietro Consiglio sugli attacchi social all'amministrazione e il precedente della vicenda del tesseramento di massa al Pd: «Spero che in molti colgano l'occasione per farsi un esame di coscienza»

«È proprio vero: finché non le provi sulla tua pelle non ci credi». Parole eloquenti, quelle utilizzate dall'ex consigliere comunale Pietro Consiglio, a margine delle reazioni che prima Gianni Naglieri (clic per saperne più) e in seguito tutti gli assessori della Giunta di Bisceglie, attraverso una nota congiunta (clic per saperne di più), hanno esternato a proposito di alcuni attacchi ricevuti social.

«Dispiace che per capire cosa significa essere posti alla gogna alcuni abbiano dovuta provarla su se stessi» ha sostenuto Consiglio, facendo ovviamente riferimento alla campagna mediatica che si scatenò quando tutti gli esponenti dell'amministrazione guidata da Francesco Spina (e non solo) effettuarono un massiccio tesseramento al Partito Democratico.

«Quando questo succede ad altri sembra una cosa di poco conto; quando sono arrivate le televisioni nazionali a dare la caccia all'uomo sembrava una cosa normale, naturale. Nessuno si è preoccupato dei danni e della violenza inferta agli obiettivi e soprattutto agli innocenti familiari, addirittura, è sembrato che alcuni incitassero tali azioni» ha ricordato Pietro Consiglio.

«Ecco, io non sono d'accordo nel girare la testa dall'altra parte e magari pensare, con un sorriso sornione, che "Non è a me, se lo sono meritati" etc...
Ritengo che, nonostante tutto, anche in caso di azioni ritenute, per usare un eufemismo, sconsiderate quali le promesse elettorali mancate e indifendibili, vada espressa la solidarietà a chi è vittima di tali reazioni. Non si può essere "indifferenti" a tali comportamenti» ha aggiunto.

«Come ha scritto la senatrice Segre: "L'indifferenza racchiude la chiave per comprendere la ragione del male, perché quando credi che una cosa non ti tocchi, non ti riguardi, allora non c'è limite all'orrore. L'indifferente è complice. Complice dei misfatti peggiori". Spero che in molti riflettano su tali parole e colgano l'occasione per farsi un esame di coscienza prima di avvelenare i pozzi dove loro stessi saranno costretti a bere» ha concluso.
  • Comune di Bisceglie
  • pietro consiglio
  • amministrazione comunale
Altri contenuti a tema
Trasporto pubblico locale, pronte tre nuove linee più una quarta dedicata alla movida Trasporto pubblico locale, pronte tre nuove linee più una quarta dedicata alla movida Angarano esulta: «Mai la nostra città aveva avuto un servizio di trasporto pubblico così completo e all’altezza. È una vera svolta»
Estate biscegliese, la brochure aggiornata Estate biscegliese, la brochure aggiornata Le modifiche effettuate in base a sopraggiunte diverse esigenze organizzative
Mercato straordinario mensile domenica 1 agosto Mercato straordinario mensile domenica 1 agosto Confermato l'appuntamento in orario pomeridiano nelle postazioni di piazza Vittorio Emanuele II
Amendolagine: «Costruire in zona di rispetto cimiteriale è un pericoloso precedente» Amendolagine: «Costruire in zona di rispetto cimiteriale è un pericoloso precedente» «Su quel punto il consigliere di maggioranza Ruggieri si è astenuto: ha qualche dubbio sulla natura speculativa dell'operazione?»
«Approvate agevolazioni e riduzioni Tari con un investimento di 1.2 milioni di euro» «Approvate agevolazioni e riduzioni Tari con un investimento di 1.2 milioni di euro» La tariffa si riduce sensibilmente per le attività economiche e commerciali maggiormente colpite dalla pandemia
151 nuovi casi positivi in Puglia ma il numero dei ricoverati resta stabile 151 nuovi casi positivi in Puglia ma il numero dei ricoverati resta stabile Altri 42 contagi registrati nella Bat nelle ultime ore
"Blu festival", Quinze e Dee protagonisti del terzo appuntamento "Blu festival", Quinze e Dee protagonisti del terzo appuntamento Sul porto la band Ultralive spazierà tra diversi generi come soul, funk, disco anni '70 e '80
«La festa patronale: un filo rosso che lega i cuori biscegliesi, vicini e lontani» «La festa patronale: un filo rosso che lega i cuori biscegliesi, vicini e lontani» Il messaggio del Sindaco in occasione dell'anniversario del martirio e della Santa Messa trasmessa in diretta da BisceglieViva
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.