Francesco La Notte
Francesco La Notte
Politica

Francesco La Notte nuovo capogruppo dei Popolari con Emiliano

Il biscegliese e Stea prendono le distanze da Stellato

Il biscegliese Francesco La Notte rivestirà il ruolo di capogruppo dei "Popolari con Emiliano" in consiglio regionale. Lo hanno stabilito i vertici del movimento civico. «Grazie al consigliere Massimiliano Stellato per quanto fatto in passato ma a seguito delle frizioni con atteggiamenti avversi nei confronti delle forze di maggioranza che sono di fatto espressione del circuito civico della Regione Puglia, riteniamo fondamentale considerare conclusa tale esperienza» è quanto sostenuto in una nota.

«La strada tracciata e seguita dai "Popolari con Emiliano" resta fedele alla line data dalle circa centomila preferenze accordateci dai pugliesi alle ultime elezioni regionali. Siamo e restiamo un movimento civico che esprime la propria azione al fianco del presidente della Giunta regionale Michele Emiliano. Altre opzioni non sono all'ordine del giorno e non ci interessano, dal momento che lavoriamo esclusivamente a vantaggio del benessere dei territori, al servizio dei cittadini e della comunità, considerando che le liste civiche ci hanno consentito di essere la scelta di moltissimi pugliesi, indipendentemente dalle diatribe a livello locale» hanno aggiunto.

Il capogruppo La Notte e il consigliere (e assessore al personale) Gianni Stea sono già al lavoro per la nomina dei coordinatori provinciali.
  • Regione Puglia
  • Consiglio regionale
  • Francesco La Notte
Altri contenuti a tema
Spina: «Lavori alla "Monterisi" ancora da zero» Spina: «Lavori alla "Monterisi" ancora da zero» Il leader della coalizione "Bisceglie rinasce": «Disagi notevoli per studenti e famiglie»
Meteo, forte vento e temperature in calo sulla Puglia nel weekend Meteo, forte vento e temperature in calo sulla Puglia nel weekend Atteso il ritorno del gran freddo nelle giornate di sabato e domenica
Ventola: «Riapriamo gli ospedali chiusi della Bat in attesa della nuova struttura di Andria» Ventola: «Riapriamo gli ospedali chiusi della Bat in attesa della nuova struttura di Andria» Il consigliere regionale di Fratelli d'Italia spiazza tutti: «I tempi di realizzazione dell'ospedale del nord barese non sono assolutamente definiti»
Meteo, giovedì attese piogge su tutta la Puglia Meteo, giovedì attese piogge su tutta la Puglia Allerta meteo diramata dalla Protezione Civile
Ospedale del nordbarese, Amati gela tutti: «Clamoroso scaricabarile tra Regione e Asl Bt» Ospedale del nordbarese, Amati gela tutti: «Clamoroso scaricabarile tra Regione e Asl Bt» Il consigliere regionale di Azione, che presiede la commissione bilancio: «La gara non parte a causa di un rimpallo di responsabilità»
Sanità, Popolari con Emiliano: «Valorizzazione del "Vittorio Emanuele II" e sprint per il nuovo ospedale del nord-barese» Sanità, Popolari con Emiliano: «Valorizzazione del "Vittorio Emanuele II" e sprint per il nuovo ospedale del nord-barese» Dimatteo assicura: «Il reparto di ostetricia e ginecologia riaprirà a inizio febbraio». Spina: «Benessere e salute al primo posto del programma di "Bisceglie rinasce"»
Convegno promosso dai Popolari con Emiliano sul tema «Bisceglie: quali prospettive sanitarie?» Convegno promosso dai Popolari con Emiliano sul tema «Bisceglie: quali prospettive sanitarie?» Prevista la partecipazione, fra gli altri, dell'assessore regionale Rocco Palese e del Direttore generale Asl Bt Tiziana Dimatteo
Forum sul futuro della sanità a Bisceglie con il senatore Boccia e l’assessore regionale Palese Forum sul futuro della sanità a Bisceglie con il senatore Boccia e l’assessore regionale Palese Evento aperto al pubblico promosso dal Partito Democratico in collaborazione con Lab 23 nell’ambito della coalizione "Davvero Bisceglie" per Vittorio Fata sindaco
© 2001-2023 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.