Casa della Divina Provvidenza
Casa della Divina Provvidenza
Economia e lavoro

Il bilancio dell'Usppi un anno dopo l'ingresso di Universo Salute nell'Opera Don Uva

Nicola Brescia lancia un tavolo di concertazione per il riconoscimento di ulteriori benefici per i dipendenti

1500 posti di lavoro salvati: l'Usppi «ha visto giusto». La soddisfazione dell'organizzazione sindacale guidata dal biscegliese Nicola Brescia, a un anno di distanza dall'acquisizione dei complessi aziendali dell'Opera Don Uva da parte di Universo Salute srl è evidente.

«Siamo stati lungimiranti sull'acquisizione, ma soprattutto sul salvataggio dell'Ente fondato da don Pasquale Uva, che oggi dimostra attraverso Universo Salute di aver rilanciato l'ospedale, con nuovi indirizzi che potranno rideterminare la permanenza di ospiti e lavoratori, questi ultimi ormai certi di avere professionalità e tutela sugli stessi ricoverati» ha spiegato il segretario generale del sindacato.

«I lavoratori in quest'anno con dedizione e impegno hanno fatto sì che Universo Salute diventasse una realtà forte nel panorama pugliese. È necessario e doveroso rispondere alle aspettative dei dipendenti». L'Usppi ha chiesto che parte degli utili vengano ripartiti al personale delle tre sedi del Don Uva di Bisceglie, Foggia e Potenza.

«Speriamo di tenere un tavolo di concertazione con tutti i sindacati al fine di evitare logiche clientelari e individuare proposte costruttive che vadano a beneficio di questi lavoratori, attraverso giusti riconoscimenti a compensazione dello spirito di sacrificio mostrato dai dipendenti. Proposte concrete, dalla possibilità di istituire l'asilo nido aziendale, al viaggio vacanza aziendale e non da ultimo la valutazione di un cambio generazionale col passaggio del posto di lavoro a un parente con qualifica professionale spendibile all'interno dell'ente» ha aggiunto Brescia.

Le organizzazioni sindacali puntano, nei prossimi mesi, alla definizione della partita con la regione Puglia legata all'istituto ortofrenico.

«Bisogna investire nel futuro affinché le opere di don Pasquale Uva siano riconosciute in tutta Italia come Elite della riabilitazione e come gruppo all'avanguardia della post riabilitazione. Noi dell'Usppi abbiamo creduto nel progetto di Universo Salute, e siamo riusciti per primi a salvaguardare 1500 lavoratori dal baratro dei licenziamenti» ha concluso il leader del sindacato.
  • Casa Divina Provvidenza
  • CDP
  • Usppi
  • Universo Salute
Altri contenuti a tema
2 Universo Salute: «Congruo il prezzo di acquisto dell'opera Don Uva» Universo Salute: «Congruo il prezzo di acquisto dell'opera Don Uva» L'azienda ha commentato l'ordinanza del Tribunale di Trani
Vendita Cdp, il Tribunale di Trani dà ragione a Cozzoli e al ministero Vendita Cdp, il Tribunale di Trani dà ragione a Cozzoli e al ministero Respinta l'opposizione del Monte dei Paschi
2 Galantino su Universo Salute: «Perché non trasmette il piano industriale al ministero?» Galantino su Universo Salute: «Perché non trasmette il piano industriale al ministero?» Il parlamentare biscegliese: «Ha forse qualcosa da nascondere?»
Il sindaco in visita a Universo Salute: «Ben disposti a un confronto sano e trasparente» Il sindaco in visita a Universo Salute: «Ben disposti a un confronto sano e trasparente» Angarano, accompagnato dall'assessore Rigante, ha incontrato Telesforo e i dirigenti dell'opera Don Uva
Universo Salute pensa al passaggio del posto di lavoro tra genitori e figli Universo Salute pensa al passaggio del posto di lavoro tra genitori e figli Il vicepresidente del cda Luca Vigilante propone un turnover temporaneo
Universo Salute favorevole al tavolo di concertazione sul welfare Universo Salute favorevole al tavolo di concertazione sul welfare L'amministratore delegato Telesforo plaude alla proposta dell'Usppi
Galantino si rivolge al governo per la questione Cdp Galantino si rivolge al governo per la questione Cdp Il deputato biscegliese del Movimento 5 Stelle chiede al vicepremier Di Maio di interessarsi al piano industriale di Universo Salute
97 dipendenti ex Ccr firmano a tempo indeterminato per Sanitaservice 97 dipendenti ex Ccr firmano a tempo indeterminato per Sanitaservice La soddisfazione del segretario generale Usppi, il biscegliese Nicola Brescia
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.