Via Ruvo allagata
Via Ruvo allagata
Attualità

Il comune ottiene un finanziamento di 1.5 milioni di euro per la gestione delle acque pluviali

Angarano: «Effettueremo interventi per migliorare la tenuta dei sistemi di accumulo in caso di piogge abbondanti»

Il comune di Bisceglie ha ottenuto un finanziamento regionale di 1.5 milioni di euro per la realizzazione di sistemi per la gestione delle acque pluviali, come disposto con Determinazione del dirigente della sezione lavori pubblici della regione Puglia pubblicata sul Bollettino ufficiale della regione Puglia - n. 3 del 10-1-2019.

La progettazione è finalizzata al completamento della fognatura pluviale. L'intervento prevede la realizzazione di alcuni tronchi della rete di collettamento delle acque pluviali, per una lunghezza di circa 490 metri, e di un impianto di trattamento delle acque di prima pioggia, nei pressi del porto cittadino. Si procederà inoltre all'installazione di 4 serbatoi per l'accumulo di acque trattate destinate al riutilizzo. Il progetto prevede inoltre interventi ausiliari atti a migliorare il funzionamento della rete. In corrispondenza del recapito finale sarà installato un sistema di teleallarme connesso con il nucleo operativo comunale di Protezione Civile, costituito da sensori di livello.

Le opere previste costituiscono una prima porzione di una previsione progettuale più ampia. Il collettore che sarà realizzato ed il sistema di trattamento risultano dimensionati per le portate provenienti dall'intero bacino drenante. Le griglie saranno caratterizzate da grip antisdrucciolo che evita l'ostruzione con il deposito di foglie, carta o altro materiale, nonché da alveoli di forma e posizionamento radiale che non ostacolino il transito dei ciclisti.

«I disagi che talvolta si sono registrati finora, con la tracimazione di acqua dai tombini, erano causati dall'atavica assenza di una capillare rete sotterranea che potesse incanalare le acque meteoriche convogliandole a mare» ha sottolineato il sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano. «Gli interventi sono finalizzati ad una più ottimale gestione delle acque meteoriche affinché si possano evitare allagamenti in caso di piogge abbondanti, sempre più frequenti a causa dei cambiamenti climatici, evitando problemi di sicurezza e migliorando la vivibilità della Città. I lavori, inoltre, eviteranno l'immissione diretta delle acque meteoriche nelle acque sotterranee, in conformità alle disposizioni indicate nel Piano di Tutela delle Acque regionale. Un ringraziamento va agli uffici che hanno seguito la progettazione e la candidatura» ha concluso il primo cittadino di Bisceglie.
  • Angelantonio Angarano
Altri contenuti a tema
Occupazioni di suolo pubblico, ordinanza di Angarano Occupazioni di suolo pubblico, ordinanza di Angarano Procedure rapide per l'autorizzazione, esenzione Tosap da maggio a ottobre
1 Le opposizioni: «Volevamo l'annullamento della Tari per l'anno 2020» Le opposizioni: «Volevamo l'annullamento della Tari per l'anno 2020» «I biscegliesi saranno costretti a pagare due rate insieme. Un grande gesto di Angarano di aiutare chi è in difficoltà»
Consiglio comunale, il differimento Tari passa col voto contrario dell'opposizione tranne Fata Consiglio comunale, il differimento Tari passa col voto contrario dell'opposizione tranne Fata Angarano deluso dal comportamento delle minoranze: «Pagina nera in un momento già delicato»
Spina: «È dal 2017 che non si realizza un'opera pubblica a Bisceglie» Spina: «È dal 2017 che non si realizza un'opera pubblica a Bisceglie» Il consigliere di minoranza si scaglia ancora contro l'amministrazione
Consiglio comunale, l'amministrazione ritira il punto sul piano triennale delle opere pubbliche Consiglio comunale, l'amministrazione ritira il punto sul piano triennale delle opere pubbliche Decisione comunicata dal sindaco Angelantonio Angarano
Riapertura mercato, Angarano: «Non sprechiamo l'opportunità» Riapertura mercato, Angarano: «Non sprechiamo l'opportunità» Due varchi di accesso, altrettanti in uscita. Previsto un presidio della Polizia Locale
«L'erba è alta oltre due metri». Pro Natura denuncia l'abbandono di Orto Schinosa «L'erba è alta oltre due metri». Pro Natura denuncia l'abbandono di Orto Schinosa L'allarme dell'associazione, molto critica con l'amministrazione comunale: «Mancano politiche per il verde»
Angarano commemora Falcone e ricorda ancora una volta Sergio Cosmai Angarano commemora Falcone e ricorda ancora una volta Sergio Cosmai Il sindaco ha osservato un minuto di raccoglimento davanti al drappo bianco esposto da un balcone del palazzo della Polizia Locale
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.