Controlli Guardia di Finanza. <span>Foto Vincenzo Cassano</span>
Controlli Guardia di Finanza. Foto Vincenzo Cassano
Cronaca

La Guardia di Finanza scopre un'officina meccanica sconosciuta al fisco

Rivenuti rifiuti speciali pericolosi

I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Trani hanno individuato, a Bisceglie e a Ruvo di Puglia, due officine meccaniche per la riparazione di autoveicoli completamente "abusive" e sconosciute al fisco nell'ambito di un servizio di controllo economico del territorio finalizzato al contrasto delle diverse forme di abusivismo commerciale ed evasione fiscale.

Le Fiamme Gialle hanno trovato attrezzature e strumentazioni varie all'interno dei locali e alcuni soggetti intenti a riparare autovetture. I successivi riscontri effettuati hanno accertato che entrambe le officine sono risultate prive della prescritta iscrizione nel registro delle imprese degli esercenti l'attività di autoriparazione e dei titoli autorizzativi previsti per legge per l'esercizio dell'attività. Per tali aspetti, i finanzieri hanno provveduto al sequestro amministrativo di tutte le attrezzature presenti nelle carrozzerie abusive, costituite da attrezzi meccanici vari e materiale per la verniciatura degli automezzi. In un caso, sono stati scoperti anche tre lavoratori completamente "a nero".

Durante il controllo a Bisceglie la Guardia di Finanza ha rinvenuto rifiuti speciali pericolosi, oli esausti, innumerevoli scarti di lavorazione di autocarrozzeria e materiale ferroso di vario genere, conservati in violazione della normativa che disciplina lo smaltimento dei rifiuti. Conseguentemente, sulla base degli elementi di prova acquisiti, le Fiamme Gialle hanno proceduto al sequestro dell'intera area di circa 2500 mq e alla denuncia di due soggetti alla Procura della Repubblica di Trani per la violazione alle norme del Testo unico ambientale (decreto legislativo n° 152/2006) in materia di mancato smaltimento dei rifiuti speciali. A loro carico anche l'obbligo della immediata bonifica del sito con il ripristino dello stato dei luoghi.

L'operazione rientra nell'ambito del quotidiano impegno della Guardia di Finanza volto a contrastare le violazioni economiche e finanziarie e l'abusivismo commerciale, che ingenera una concorrenza sleale nei confronti degli imprenditori che agiscono in conformità alla vigente normativa fiscale e amministrativa. L'attività di servizio si inserisce nell'ambito della collaborazione con la Regione Puglia in materia di azioni di monitoraggio dei siti inquinati nel territorio pugliese, nella cornice dell'accordo di programma quadro per la tutela ambientale, sottoscritto dal Comando regionale della Guardia di Finanza.
  • Guardia di Finanza
Altri contenuti a tema
1 Operazione "Macchia nera", otto patteggiamenti Operazione "Macchia nera", otto patteggiamenti L'inchiesta ha coinvolto un'azienda agricola biscegliese
Il sindacato italiano militari ricorda le vittime delle strage di Capaci Il sindacato italiano militari ricorda le vittime delle strage di Capaci «Necessario trasmettere la memoria storica alle generazioni future»
Il sindaco plaude all'operazione antidroga Il sindaco plaude all'operazione antidroga Angarano: «Un segnale forte, concreto e significativo della presenza dello Stato»
1 Armi e droga, la Finanza arresta 4 biscegliesi Armi e droga, la Finanza arresta 4 biscegliesi L'indagine scaturita dal sequestro, avvenuto il 23 novembre 2017, all'interno di un box della città del Dolmen
Controlli anche nelle chiese per i riti della Settimana Santa e le festività pasquali Controlli anche nelle chiese per i riti della Settimana Santa e le festività pasquali I territori della Bat e dell'Area Metropolitana di Bari inclusi nel piano di controlli disposto dal ministero dell'interno
Fiamme Gialle in azione contro abusivismo e contraffazione Fiamme Gialle in azione contro abusivismo e contraffazione Sequestrati oltre 3.4 milioni di articoli su tutto il territorio regionale
Le Fiamme Gialle intercettano furgone con 50 mila euro di refurtiva sulla provinciale Bisceglie-Andria Le Fiamme Gialle intercettano furgone con 50 mila euro di refurtiva sulla provinciale Bisceglie-Andria In azione i militari della Compagnia di Trani. Il conducente del mezzo si è dato alal fuga facendo perdere le tracce
2 Controlli congiunti di Fiamme Gialle e Polizia Locale nei punti sensibili della città Controlli congiunti di Fiamme Gialle e Polizia Locale nei punti sensibili della città Azione di prevenzione eseguita anche nelle vicinanze degli istituti scolastici superiori
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.