Legambiente
Legambiente
Attualità

Lettera aperta al sindaco Angarano

Alessandro Di Gregorio di Legambiente si rivolge al primo cittadino

Alessandro Di Gregorio, presidente di Legambiente Bisceglie, ha scritto una lettera aperta indirizzata al primo cittadino di Bisceglie Angelantonio Angarano.

«Gentile sindaco,
apprendiamo sgomenti da un suo recente comunicato che, i lavori di potatura di alcuni alberi, la cui precaria stabilità era stata segnalata mesi orsono dall'ufficio tecnico comunale, sarebbero stati "rallentati o sospesi dalle osservazioni di alcune associazioni ambientaliste".

Ordunque signor sindaco, desideriamo porle alcune domande alle quali siamo quasi sicuri non risponderà, ma noi gliele poniamo ugualmente.
- Posto che a Bisceglie ci consta esistano non più di due associazioni ambientaliste riconosciute tali (escludendo le riunioni per il verde condominiale e i thé delle 17:00 in cui si parla di geranei) e a noi non risulta aver mai avanzato obiezioni in tal senso, quali sarebbero le "alcune" associazioni?
- Posto che in un incontro non ufficiale con l'assessore Parisi, un paio di mesi fa, al di fuori di un consiglio comunale, avemmo a dire (testimoni presenti) che non eravamo contro l'espianto di quelle piante e che anzi auspicavamo la sostituzione di queste con altre di tipo più robusto, perché ci saremmo dovuti opporre poi a un intervento?
- Ci dica Sindaco, se ciò invece fosse accaduto, come, dove e a chi avremmo presentato e soprattutto, dove sono tali "osservazioni"?
- Non sarebbe stato più chiaro fare i nomi delle "alcune" associazioni ambientaliste?

Ci dica signor sindaco, ci illumini su queste stesse pagine e ci chiarisca i fatti, e i nomi anche perché il caldo, gli impegni, le disattenzioni avrebbero potuto indurre qualcuno a dire o fare cose non vere e noi stessi "potremmo" essere stati vittime della calura e aver presentato quelle osservazioni... senza rendercene conto!

Una cattiveria verrebbe in mente leggendo il suo comunicato (visto che, come ha scritto, lei è già alla ricerca dei responsabili che certamente e indiscutibilmente troverà): vuoi vedere che se una potatura di emergenza non viene eseguita e un ramo rischia di ammazzare qualcuno, la colpa è degli ambientalisti?
Siamo sicuri, certissimi, che lei non volesse dire questo o trovare una scusa per "coprire" una mancanza e allora la preghiamo di voler essere chiaro e fare i nomi di chi avrebbe rallentato le potature.
Altrimenti sembrerebbero dichiarazioni non bugiarde ma perlomeno fuorvianti.

In ultimo, sperando che la volontà di "ripensare la manutenzione del verde" come lei scrive, non sia una delle tante promesse 'a divenire', ci permettiamo di suggerire di far eseguire il censimento del verde da professionisti esperti.
Operazione propedeutica e assolutamente necessaria al... ripensare il verde pubblico».
  • Legambiente
  • Angelantonio Angarano
  • Alessandro Di Gregorio
Altri contenuti a tema
Sabato un nuovo incontro sulle potenzialità della Zes Sabato un nuovo incontro sulle potenzialità della Zes Prevista la presenza, fra gli altri, del ministro Francesco Boccia
Angarano a muso duro: «Anche stavolta i sei consiglieri di minoranza ricorrenti al Tar hanno preferito abbandonare l’aula» Angarano a muso duro: «Anche stavolta i sei consiglieri di minoranza ricorrenti al Tar hanno preferito abbandonare l’aula» Il primo cittadino: «Ci stiamo muovendo nel più breve tempo possibile per sbloccare la macchina amministrativa»
Consiglio comunale, Spina: «Sentenza del Tar violata per l'ennesima volta» Consiglio comunale, Spina: «Sentenza del Tar violata per l'ennesima volta» L'ex sindaco: «Angarano & company stanno prendendo in giro i giudici amministrativi»
Angarano: «Una campionessa di cui siamo fieri» Angarano: «Una campionessa di cui siamo fieri» Le congratulazioni del sindaco alla nuotatrice biscegliese per i due argenti conquistati agli Europei di nuoto in vasca corta
«No alla tassa sui bambini». Spina dà voce alla polemica sull'ingresso a pagamento per il Villaggio di Babbo Natale «No alla tassa sui bambini». Spina dà voce alla polemica sull'ingresso a pagamento per il Villaggio di Babbo Natale «Inaudito pagare 4 euro per passeggiare tra le casette con le sponsorizzazioni»
Completata la riqualificazione del parcheggio di via La Marina Completata la riqualificazione del parcheggio di via La Marina Terminato anche il restauro conservativo dell'ex cabina elettrica dell'Enel
Spina: «Non ci sono soldi per la morosità incolpevole» Spina: «Non ci sono soldi per la morosità incolpevole» L'ex sindaco: «Distolte le risorse del fondo voluto dalla mia amministrazione»
5G, è polemica. Legambiente tuona contro Angarano: «Non siamo cavie» 5G, è polemica. Legambiente tuona contro Angarano: «Non siamo cavie» «Ennesima caduta di stile del sindaco che patrocina un convegno in favore dell'installazione delle antenne e permette che lo moderi un consigliere con delega... all'ambiente!»
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.