Tenenza dei Carabinieri di Bisceglie
Tenenza dei Carabinieri di Bisceglie
Cronaca

Minacce e aggressione per un debito di droga, in tre nei guai

La vittima aveva accumulato un debito di 400 euro per l'acquisto di alcune quantità di cocaina

I Carabinieri della Tenenza di Bisceglie, in esecuzione di ordinanza cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Trani, hanno bloccato tre persone, indagate a vario titolo per spaccio di sostanze stupefacenti, tentata estorsione, rapina e lesioni personali.

I fatti risalgono al periodo compreso fra ottobre 2022 a febbraio 2023, quando un 22enne biscegliese, già noto alle forze dell'ordine, avrebbe ceduto a credito, in più occasioni, dosi di cocaina, costringendo con violenza e minaccia la vittima a consegnare la somma dovuta a titolo di debito accumulato, avvalendosi della collaborazione di due suoi amici: un 21enne e un 22enne, entrambi residenti del posto.

I tre si sarebbero presentati per riscuotere il debito sia nell'abitazione del malcapitato, chiedendo il denaro anche a suo padre, che all'interno del ristorante in cui il debitore lavora, minacciandolo di morte fino ad aggredirlo fisicamente allo scopo di farsi restituire i 400 euro.

Gli episodi di violenza e minaccia, avvenuti anche in alcune circostanze per strada, sono stati formalizzati e integrati dalla vittima in diverse denunce presentate alla Tenenza di via professor Mauro Terlizzi. I carabinieri, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Trani, hanno effettuato una serie di accertamenti investigativi, consistiti nella visualizzazione dei filmati di sistemi di videosorveglianza, acquisizione di dichiarazioni testimoniali e riconoscimenti fotografici, che hanno permesso di tracciare un esaustivo quadro indiziario. La vittima avrebbe acquistato, nei mesi di agosto e settembre 2022, diverse dosi di cocaina, accumulando un debito di 400 euro mai saldato.

Due dei tre indagati sono stati condotti in carcere a Trani mentre un terzo è stato posto agli arresti domiciliari.
  • Carabinieri
  • Carabinieri Bisceglie
  • Tenenza Carabinieri Bisceglie
Altri contenuti a tema
Tentata estorsione pluriaggravata: arrestato dai Carabinieri di Bisceglie Tentata estorsione pluriaggravata: arrestato dai Carabinieri di Bisceglie I militari del Comando Provinciale hanno arrestato un uomo di origini andriesi presumibilmente autore di tentata estorsione pluriaggravata
Va in pensione il brigadiere capo di origini biscegliesi Vito La Notte Va in pensione il brigadiere capo di origini biscegliesi Vito La Notte Un intera vita a servizio del cittadino. Ultimo giorno di servizio presso il Comando Stazione Carabinieri di Trani
Ritrovata dai Carabinieri la giovane di cui si erano perse le tracce Ritrovata dai Carabinieri la giovane di cui si erano perse le tracce Tempestiva è stata l’azione dei Carabinieri che, a seguito della denuncia per allontanamento volontario, hanno fatto partire le indagini
Cerimonia di commemorazione dedicata al maresciallo dei carabinieri Carlo De Trizio Cerimonia di commemorazione dedicata al maresciallo dei carabinieri Carlo De Trizio Il rito si è tenuto nella mattinata di sabato 27 aprile
Arrestato a Bisceglie un latitante Arrestato a Bisceglie un latitante L’uomo, fermato dai Carabinieri mentre scendeva dal treno, era sprovvisto di documenti. Tempestivo l’intervento delle Forze dell’Ordine
Anche l'ospedale di Bisceglie inserito dai Carabinieri nella vigilanza ai presidi ospedalieri dell'Asl Bt Anche l'ospedale di Bisceglie inserito dai Carabinieri nella vigilanza ai presidi ospedalieri dell'Asl Bt Rapporti di collaborazione tra Arma ed Asl Bt, una maggiore vicinanza da parte dei militari agli operatori sanitari
Donna e figli minori salvi grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri Donna e figli minori salvi grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri Continue minacce di morte da parte dell’ex compagno, il quale non si rassegnava alla fine della relazione
Furti d'auto nella Bat, continua l'azione dei Carabinieri Furti d'auto nella Bat, continua l'azione dei Carabinieri Arrestati due soggetti dopo la scoperta di targhe rubate, centraline e arnesi da scasso in un casolare tra Andria e Corato
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.