agricoltura
agricoltura
Territorio

Otto terreni di proprietà dell'Ismea in vendita nella Bat

Coldiretti Puglia: «Mutui trentennali per i giovani agricoltori»

Sono in tutto 1280 gli ettari di terreno di proprietà di Ismea (istituto di servizi per il mercato agricolo-alimentare) in vendita nella regione. Lo ha rimarcato Coldiretti Puglia, specificando la possibilità, per i giovani agricoltori, di accedere al beneficio dell'accensione di mutui trentennali. Otto i terreni disponibili nella Bat per una superficie di 335 ettari.

«La novità importante è che ISMEA destinerà le risorse derivanti dalla vendita dei terreni al sostegno delle imprese giovani, attraverso le misure del primo insediamento, del subentro e dello sviluppo delle giovani imprese. E' stato aperto lo sportello telematico della Banca nazionale della Terra agricola, a cui va inviata una manifestazione d'interesse. Il maggior numero di ettari in vendita è nelle province di Foggia, Bar e Brindisi» ha spiegato il presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele.

La "Banca delle terre agricole" è stata istituita dall'art. 16 della legge 28 luglio 2016, n. 154, e costituisce l'inventario completo dei terreni agricoli che si rendono disponibili anche a seguito di abbandono dell'attività produttiva e di prepensionamenti, raccogliendo, organizzando e dando pubblicità alle informazioni necessarie sulle caratteristiche naturali, strutturali ed infrastrutturali dei medesimi, sulle modalità e condizioni di cessione e di acquisto degli stessi. Tutti possono accedere alla Banca gratuitamente.

«Si tratta di una occasione da non perdere, perché il costo della terra in Puglia – ha aggiunto il Direttore di Coldiretti Puglia Angelo Corsetti - ha raggiunto mediamente i 14/16mila euro per il seminativo irriguo, i 20/25mila euro ad ettaro per i suoli olivetati, 33/37mila euro ad ettaro per i terreni ad uva da tavola, 15/18mila euro ad ettaro per il frutteto, valori medi decisamente superiori addirittura a quelli di Germania e Francia. La dismissione della proprietà pubblica dei terreni agricoli toglie allo Stato il compito improprio di coltivare la terra e rende disponibili risorse per lo sviluppo, ma soprattutto dà un impulso alla crescita, all'occupazione e alla redditività delle imprese che realizzano performance migliori in agricoltura quando sono condotte da giovani».

Una volta individuato il terreno se si desidera acquistarlo è necessario inviare una Manifestazione d'interesse non impegnativa all'acquisto ma necessaria per partecipare alla procedura di vendita che avviene attraverso un'offerta economica di importo non inferiore a quello della base d'asta.

In Puglia, in 5 anni è aumentato del 6% il numero degli occupati in agricoltura, passati dal 2012 al 2017 da 626mila a 663mila unità, sono cresciute del 7 percento le giornate di lavoro, passate da 14,6 milioni del 2014 a 15,7 milioni del 2016, mentre il numero delle aziende assuntrici di manodopera è aumentato di 182 unità, secondo l'elaborazione di Coldiretti Puglia sulla base di dati Istat e Inps.

«Ciò dimostra che l'agricoltura pugliese è oggi capace di offrire prospettive di lavoro agli agricoltori del futuro in un comparto strategico per l'economia del Paese – ha evidenziato Coldiretti Puglia - in uno scenario reso sfavorevole da crisi di mercato, accordi internazionali negativi, clima impazzito con bruschi cambiamenti delle condizioni meteorologhe, il mondo economico e lavorativo nel suo complesso va accompagnato da azioni concrete e incentivanti».
  • agricoltura
Altri contenuti a tema
Abbraccio alla vita promuove la permacultura Abbraccio alla vita promuove la permacultura Un corso sul tema venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 febbraio
Angarano: «Rafforziamo la nostra vicinanza agli agricoltori» Angarano: «Rafforziamo la nostra vicinanza agli agricoltori» Il commento del sindaco all'indomani del consiglio comunale in cui si è discusso della crisi del settore olivicolo
Spina in consiglio propone un contributo per gli agricoltori Spina in consiglio propone un contributo per gli agricoltori L'ex sindaco: «200 mila euro l'anno per tre anni per il pagamento dei canoni sull'uso delle acque reflue»
Consiglio sull'agricoltura, alcune forze di opposizione propongono un'esenzione Tari Consiglio sull'agricoltura, alcune forze di opposizione propongono un'esenzione Tari I quattro componenti del gruppo Nelmodogiusto e l'ex sindaco Fata la chiedono per due anni in favore delle categorie danneggiate
Consiglio comunale sulla crisi del comparto olivicolo Consiglio comunale sulla crisi del comparto olivicolo Convocato d'urgenza, si terrà martedì 15 gennaio
Gilet arancioni uniti per chiedere lo stato di calamità a causa delle gelate dello scorso inverno Gilet arancioni uniti per chiedere lo stato di calamità a causa delle gelate dello scorso inverno Raccolta firme destinata al ministero delle politiche agricole
1 Pesanti accuse ai danni dell'amministratore e dell'addetto alla contabilità di un'azienda agricola biscegliese Pesanti accuse ai danni dell'amministratore e dell'addetto alla contabilità di un'azienda agricola biscegliese Coinvolti nell'operazione anticaporalato "Macchia nera" delle Fiamme Gialle di Mola
Danni a vigneto, la solidarietà di Flai e Cgil Bat all'azienda biscegliese colpita e ai lavoratori Danni a vigneto, la solidarietà di Flai e Cgil Bat all'azienda biscegliese colpita e ai lavoratori «Condanniamo il gesto e denunciamo qualsiasi fronte reazionario contro attività sindacale»
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.