Polizia Stradale
Polizia Stradale
Cronaca

Quattro tonnellate di pesce trasportate in una cella frigorifera spenta

Autocarro proveniente da Bisceglie fermato a Termini Imerese

La Polizia stradale di Buonfornello, nel palermitano, ha sequestrato e successivamente avviato alla distruzione circa quattro tonnellate e mezzo proveniente da Bisceglie e diretto a un'azienda che commercia prodotti ittici nella provincia di Palermo.

Gli agenti, nel corso di un controllo sull'A19, nei pressi dell'area di servizio Caracoli nord, hanno fermato un autocarro dotato di cella frigorifera all'interno del quale sono state scoperte 630 cassette, in polistirolo, contenenti pesce fresco del tipo lanzardo (scomber japonicus colias) per un peso complessivo di 4410 chili.

Gli operanti, dopo essersi accertati che il carico fosse partito da Bisceglie, hanno riscontrato il mancato funzionamento della cella. Ritenendo che fosse stata interrotta la catena del freddo e ipotizzando che il pesce fosse in cattivo stato di conservazione e quindi non idoneo al consumo umano, gli agenti hanno chiamato un medico veterinario dell'Asp di Termini Imerese che, una volta eseguita l'ispezione, ha constatato il cattivo stato di conservazione del prodotto ittico, ritenendolo non idoneo al consumo alimentare umano.

La merce è stata sequestrata e, d'intesa con il pm di turno presso la Procura della Repubblica di Termini Imerese, è stata inviata presso ditta specializzata per la relativa distruzione.

L'autista del mezzo, un 51enne biscegliese, è stato deferito all'Autorità giudiziaria competente e gli sono state contestate violazioni amministrative per un importo complessivo di euro 2 mila euro.
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
Biscegliese arrestato dalla Polizia per detenzione di droga a fini di spaccio Biscegliese arrestato dalla Polizia per detenzione di droga a fini di spaccio Sequestrati complessivamente 14 chilogrammi di marijuana e numerosi capi d'abbigliamento con marchi contraffatti
Finisce fuori strada sulla Bisceglie-Andria, 23enne ricoverato in codice rosso Finisce fuori strada sulla Bisceglie-Andria, 23enne ricoverato in codice rosso Sul posto Vigili del Fuoco, 118 e Polizia di Stato
Clan Di Cosola, la Cassazione conferma 27 condanne Clan Di Cosola, la Cassazione conferma 27 condanne Smantellato un cartello criminale operativo anche a Bisceglie
Controlli anche nelle chiese per i riti della Settimana Santa e le festività pasquali Controlli anche nelle chiese per i riti della Settimana Santa e le festività pasquali I territori della Bat e dell'Area Metropolitana di Bari inclusi nel piano di controlli disposto dal ministero dell'interno
Il biscegliese Davide Lamanuzzi vice capo della Squadra Mobile a Vibo Valentia Il biscegliese Davide Lamanuzzi vice capo della Squadra Mobile a Vibo Valentia Nuovo incarico per il 32enne, già alla guida della Squadra Volante di Bolzano
Il molfettese Triggiani a capo del Commissariato di Trani? Il molfettese Triggiani a capo del Commissariato di Trani? Il 53enne ha già diretto i Commissariati di Cerignola, Monopoli e Bitonto
Le scuole della Bat disertano la campagna Petardi NO della Polizia di Stato Le scuole della Bat disertano la campagna Petardi NO della Polizia di Stato Zero adesioni all'importante iniziativa di prevenzione e sensibilizzazione
Torna l'incubo "Blue Whale". L'allarme della Polizia di Stato Torna l'incubo "Blue Whale". L'allarme della Polizia di Stato Segnalata la partecipazione al "gioco" di una 13enne residente nel territorio dell'ex provincia di Bari
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.