Bisceglie, rifiuti abbandonati nel centro storico
Bisceglie, rifiuti abbandonati nel centro storico
Attualità

Rifiuti nel centro storico, parte un servizio per i conferimenti scorretti

L'assessore Naglieri: «Obiettivo assicurare maggiore decoro e igiene»

«Il centro storico di Bisceglie, nostro fiore all'occhiello, è da diversi mesi oggetto di quotidiani atti di negligenza e di mancato rispetto delle regole di conferimento dei rifiuti da parte di residenti che, con la loro condotta, inficiano anche il corretto comportamento di chi segue scrupolosamente le regole. Ciò non è più sopportabile». A dichiararlo l'assessore all'igiene urbana del Comune Gianni Naglieri, che ha annunciato l'inizio di un servizio di raccolta quotidiana di cumuli e sacchetti di rifiuti abbandonati: «Per fronteggiare la situazione critica, in quanto causa problemi di proliferazione di ratti, blatte, mosche e zanzare, l'amministrazione comunale ha messo in campo provvedimenti straordinari e urgenti di contenimento del deprecabile fenomeno» ha evidenziato.

«L'obiettivo è assicurare una maggiore igiene in città. Al fine di facilitare il mantenimento del decoro, si è ritenuto opportuno modificare temporaneamente l'ubicazione dei contenitori di raccolta, inserendo punti di conferimento dei rifiuti differenziati (organico, vetro, carta e cartone, plastica e residuo secco). Le nuove postazioni sono state collocate in vico Mames, largo piazzetta, pendio campanile, vico II La pergola, arco Pinoscia, Armando Perrotti, largo Sant'Adoeno, piazza San Domenico, Tre archi e piazza Castello. Si precisa che tali misure straordinarie e urgenti non sostituiscono affatto il metodo di raccolta in vigore nel centro storico e che, pertanto, tutti gli utenti restano tenuti a rispettare il calendario e le modalità di raccolta per le utenze domestiche» ha aggiunto Naglieri.

«Terminato il periodo sperimentale si valuteranno i risultati, per poi calibrare il migliore approccio possibile. L'intera area del centro storico sarà ulteriormente sottoposta a vigilanza continua, svolta da agenti di Polizia Locale, anche in borghese, congiuntamente al personale dell'impresa che si occupa di igiene urbana, per contrastare il fenomeno dell'errato conferimento dei rifiuti e dell'abbandono illegale di spazzatura. L'appello a tutti è al rispetto delle regole, a trattare Bisceglie come casa nostra per il bene di tutti. Solo insieme possiamo vincere questa sfida» ha concluso l'assessore.
  • Comune di Bisceglie
  • Gianni Naglieri
  • centro storico
  • raccolta rifiuti Bisceglie
Altri contenuti a tema
Si conclude il progetto Orientare al Futuro promosso dal Comune di Bisceglie Si conclude il progetto Orientare al Futuro promosso dal Comune di Bisceglie Dati molto incoraggianti. Angarano: «Esperienza sicuramente da ripetere»
Degrado e sporcizia sul molo di Levante Degrado e sporcizia sul molo di Levante Cumuli di rifiuti di ogni tipo deturpano uno dei punti più belli del porto peschereccio-turistico
Il Comune avvia un progetto per misurare la performance organizzativa Il Comune avvia un progetto per misurare la performance organizzativa Cittadini e dipendenti saranno coinvolti nell’attività di autovalutazione e nei relativi progetti di miglioramento che ne deriveranno
“Se è amore non fa male”, campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere “Se è amore non fa male”, campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere L’iniziativa ha coinvolto le scuole ed è stata promossa dagli sportelli di segretariato sociale, porta unica d’accesso e sportello per l’integrazione socio-sanitaria e culturale degli immigrati
Raccolta rifiuti, servizio regolare il 1 novembre Raccolta rifiuti, servizio regolare il 1 novembre Chiusi l’infopoint e il Ccr di via Kolbe. Aperto il Ccr di Carrara Salsello
Passeggiata in Rosa per le vie della città per sostenere la ricerca Passeggiata in Rosa per le vie della città per sostenere la ricerca Centinaia i partecipanti che si sono radunati in piazza San Francesco domenica mattina
Sulla raccolta dei rifiuti Sulla raccolta dei rifiuti Riceviamo e pubblichiamo la riflessione del giornalista Nicola Gallo sul tema
Passeggiata in rosa, un'iniziativa dell'associazione "La vita è bella" Passeggiata in rosa, un'iniziativa dell'associazione "La vita è bella" Un evento per il mese della prevenzione del cancro al seno
© 2001-2023 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.