agricoltura
agricoltura
Territorio

Rinnovato il contratto provinciale per il settore agricolo

La Flai Cgil non firma, Confagricoltura Bari-Bat sigla l’accordo

Dopo 17 mesi di serrato confronto, le trattative sul rinnovo del contratto provinciale degli operai agricoli si sono concluse con un accordo separato.

Michele Lacenere, presidente di Confagricoltura Bari-Bat, ha affermato: «L'intesa, raggiunta con non poca fatica ha portato un risultato funzionale alla crescita economica e sociale dell'area interessata».

Nonostante il rinnovo del contratto interprovinciale per i dipendenti del comparto agricolo e florovivaistico la categoria è scissa. Le segreterie provinciali Flai Cgil di Bari e Bat, rifiutando di firmare, hanno ribadito che stare alle condizioni proposte «significherebbe accettare penalizzazioni pesanti sul piano contrattuale, salariale, su indennità di disoccupazione, prestazioni Inps e sul calcolo delle future pensioni degli operai agricoli, in un territorio che si colloca ai primi posti per produzioni di qualità nel settore ortofrutticolo».

Ciò che allarma la Cgil è la scarsa propensione delle imprese agli investimenti, come testimoniato dal rapporto annuale della sezione pugliese di Bankitalia che, inquadrando la realtà del sistema manifatturiero locale, ha evidenziato la crescita di redditività e di margini di guadagno, che però non hanno prodotto un conseguente aumento degli investimenti.
Sintetizzando, le aziende hanno reinvestito ben poco dei guadagni realizzati e come sostengono Anna Lepore e Gaetano Riglietti (Flai Cgil Bari e Bat) «nonostante l' impegno posto nel proporre una fase sperimentale che contenesse però garanzie certe, sul piano occupazionale e salariale, è stata raggiunta una intesa al ribasso. Non siamo caduti nel tranello».

Per illustrare tutte le ragioni della decisione e per fare il punto su quanto accaduto nelle ultime ore, l'organizzazione sindacale ha convocato una conferenza stampa.
Qualora non si raggiungesse alcuna intesa fra le parti, la Cgil sarebbe pronta a proclamare lo stato di agitazione della categoria, «avviando in modo capillare una serie di assemblee tra i lavoratori agricoli e preannunciando uno sciopero del settore».
  • Lavoro
  • CGIL
  • Confagricoltura
  • agricoltura
  • Flai Cgil
Altri contenuti a tema
Bando per acquisto di macchinari, 2.8 milioni per le aziende agricole pugliesi Bando per acquisto di macchinari, 2.8 milioni per le aziende agricole pugliesi La deputata Galizia: «I nostri imprenditori non si lascino sfuggire l'opportunità»
Carburante agricolo, dal 7 gennaio si può fare richiesta Carburante agricolo, dal 7 gennaio si può fare richiesta A cura di Girolamo Cosmai, Responsabile Area Tecnica PAC-UMA Bisceglie
14 anni fa l'eliminazione del contributo di bonifica 14 anni fa l'eliminazione del contributo di bonifica Lo ricorda Francesco Spina, indiscusso artefice di quella battaglia: «Fu una grande vittoria per Bisceglie»
Xylella nella Bat, Flai Cgil esprime preoccupazione Xylella nella Bat, Flai Cgil esprime preoccupazione I segretari provinciali e regionali chiedono subito un monitoraggio approfondito del territorio
Focolaio Xylella a Canosa, Confagricoltura: «Segnale pericoloso» Focolaio Xylella a Canosa, Confagricoltura: «Segnale pericoloso» Lazzàro: «Per ora è un'area circoscritta ma bisogna intervenire subito con una bonifica completa»
Lavaggio stradale a cura degli agricoltori biscegliesi Lavaggio stradale a cura degli agricoltori biscegliesi Trattori nuovamente a disposizione della collettività
I giovani tornano in campagna, +12% negli ultimi cinque anni I giovani tornano in campagna, +12% negli ultimi cinque anni L'analisi di Coldiretti che rimarca la necessità di tempi più rapidi per l'esito delle domande di finanziamento dal Psr
Blocco degli straordinari, sciopero del personale di E-Distribuzione Blocco degli straordinari, sciopero del personale di E-Distribuzione «Anche nelle nostre province di Bat e Foggia servono nuove assunzioni di giovani»
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.