tentativo di furto di targhe in via Mazzini
tentativo di furto di targhe in via Mazzini
Cronaca

Tentativo di furto di targhe automobilistiche in via Mazzini: un episodio che si ripete

Lo stesso nucleo familiare aveva subito un mese prima il furto delle targhe, questa volta consumato

Una storia che si ripete quella accaduta ad un nucleo familiare biscegliese. Questa notte, l'autovettura di famiglia, una vecchia Fiat 500 è stata oggetto di un tentativo di furto della targa anteriore. Solo per qualche inconveniente il reato non si è consumato. E' accaduto in via Mazzini, una traversa di via Camere del Capitolo.

"Purtroppo è la seconda volta che mi accade questa situazione. Qualche mese fa un'altra vettura di famiglia, è stata oggetto del furto di una targa, questa volta posteriore. La regolare denuncia ai Carabinieri e quindi ho dovuto attendere un mese circa prima di dovere reimmatricolare questa autovettura per poter nuovamente circolare, con una spesa imprevista di circa 300 euro", sottolinea il proprietario dell'autovettura.

Una situazione non inusuale per questa zona, via Camere del Capitolo e via Mazzini, da tempo preda non solo dei ladri d'auto che imperversano ormai in lungo e largo a Bisceglie, ma anche di bande di teppistelli che non hanno di meglio da fare che vandalizzare le auto parcheggiate, in alcuni casi rompendo sull'asfalto e sui marciapiedi bottiglie di vetro. Una condizione a dir poco desolante, a cui si aggiunge la mancata pulizia della zona, che rendono queste strade terra di nessuno.
  • Carabinieri
  • vandalismo
  • Tenenza Carabinieri Bisceglie
  • atti vandalici
  • atto vandalico
  • via Mazzini
Altri contenuti a tema
Va in pensione il brigadiere capo di origini biscegliesi Vito La Notte Va in pensione il brigadiere capo di origini biscegliesi Vito La Notte Un intera vita a servizio del cittadino. Ultimo giorno di servizio presso il Comando Stazione Carabinieri di Trani
Ritrovata dai Carabinieri la giovane di cui si erano perse le tracce Ritrovata dai Carabinieri la giovane di cui si erano perse le tracce Tempestiva è stata l’azione dei Carabinieri che, a seguito della denuncia per allontanamento volontario, hanno fatto partire le indagini
Cerimonia di commemorazione dedicata al maresciallo dei carabinieri Carlo De Trizio Cerimonia di commemorazione dedicata al maresciallo dei carabinieri Carlo De Trizio Il rito si è tenuto nella mattinata di sabato 27 aprile
Arrestato a Bisceglie un latitante Arrestato a Bisceglie un latitante L’uomo, fermato dai Carabinieri mentre scendeva dal treno, era sprovvisto di documenti. Tempestivo l’intervento delle Forze dell’Ordine
Anche l'ospedale di Bisceglie inserito dai Carabinieri nella vigilanza ai presidi ospedalieri dell'Asl Bt Anche l'ospedale di Bisceglie inserito dai Carabinieri nella vigilanza ai presidi ospedalieri dell'Asl Bt Rapporti di collaborazione tra Arma ed Asl Bt, una maggiore vicinanza da parte dei militari agli operatori sanitari
Donna e figli minori salvi grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri Donna e figli minori salvi grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri Continue minacce di morte da parte dell’ex compagno, il quale non si rassegnava alla fine della relazione
Furti d'auto nella Bat, continua l'azione dei Carabinieri Furti d'auto nella Bat, continua l'azione dei Carabinieri Arrestati due soggetti dopo la scoperta di targhe rubate, centraline e arnesi da scasso in un casolare tra Andria e Corato
Arma dei carabinieri sempre più presente sul territorio dell'intera provincia Arma dei carabinieri sempre più presente sul territorio dell'intera provincia Azione preventiva e repressiva dei reati sulla violazione del codice della strada e traffico di stupefacenti: sono sorprendenti i risultati ottenuti dai Carabinieri
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.