Compagnia Un clown per amico
Compagnia Un clown per amico
Spettacoli

"Tutta nostra la città", festival di teatro diffuso per le nuove generazioni. Il programma completo

Tre giorni intensissimi di eventi promossi dal Comune di Bisceglie con il Teatro pubblico pugliese

Una kermesse ludico-culturale destinata al pubblico dei più giovani promossa e organizzata dal Comune di Bisceglie in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese e la Compagnia "I nuovi scalzi", riconosciuta in tutta Italia e all'estero, formata da giovani che risiedono tutti nell'area della Bat. "Tutta nostra la città", festival di teatro diffuso per le nuove generazioni, si svolgerà a Bisceglie da venerdì 27 a domenica 29 maggio, quando in città arriverà il Truck theatre, camion pieno di grafiti che, una volta aperto, grazie a un sistema modulabile, si trasformerà in un palcoscenico per offrire spettacoli teatrali, proiezioni, eventi e tanto altro. Perché il bisogno di nuove forme di cultura e spettacolo oggi è ineludibile.

Il Truck theatre sarà collocato in piazza Regina Margherita ma saranno numerosi i luoghi di Bisceglie che ospiteranno le tante iniziative in calendario tra laboratori, parate, fiabe animate, spettacoli, poesie illustrate e proiezioni.

«L'immagine ed il titolo del teatrofestival nascono dalla visione che concepisce le nuove generazioni centrali nella vita e nelle diverse dimensioni della città» ha spiegato Loredana Bianco, assessore comunale alla cultura. «La città-teatro è il luogo aperto nel quale le nuove generazioni possono circolare per tornare a sorridere e a ridere ma anche per riflettere attraverso le emozioni ed i pensieri felici da vivere con la famiglia, con i compagni e le compagne di scuola, con amici ed amiche, e anche con chi si incontra per la prima volta. La città-teatro vuole offrire 3 giorni di incontri in cui vogliamo restituire il presente ed il futuro alla fantasia e alla coscienza sociale di piccoli cittadini che crescono».

Il Sindaco Angelantonio Angarano ha evidenziato: «Una città sempre più a misura di bimbi e ragazzi è l'obiettivo a cui tendere per un futuro migliore. Sono sempre più le iniziative, a Bisceglie, rivolte ai più piccoli con il coinvolgimento di scuole, artisti e associazioni. Questo teatro festival per le nuove generazioni, con una tre-giorni così intensa e coinvolgente, è un ulteriore segnale di attenzione ai bimbi e ragazzi che, attraverso il gioco ma anche momenti di crescita culturale, inclusione e l'integrazione, vogliamo sempre più al centro della città, ambasciatori di cultura, seminatori di bene».

IL PROGRAMMA COMPLETO

Venerdì 27 maggio, ore 10 - da piazza Vittorio Emanuele a Piazza Regina Margherita
Opopò
"Arrivano i clown" e parata "Quando il teatro passò"
Laboratorio e parata con il coinvolgimento delle scuole primarie del Comune di Bisceglie

Un allegro furgone colorato contenitore di clowns e di tanti svariati giochi circensi creerà un reale coinvolgimento dei bambini, che diventeranno i veri protagonisti dell'evento. Partendo dal gioco e dall'apprendimento attivo e nel rispetto reciproco delle regole, della convivenza e dell'ascolto, i bambini saranno stimolati ad essere veramente spontanei, coinvolgendoli nelle animazioni, nelle attività ludico espressive e facendo fare loro i clown. E al termine del laboratorio, tutti insieme si parte per un'allegra parata all'insegna del sorriso.

27 maggio, ore 17 - Atrio Castello Svevo Angioino
Binario Zero/Giancarlo Attolico
"Zio lupo"
fiaba animata a ingresso libero su prenotazione, dai 5 ai 10 anni
con Giancarlo Attolico

Esistono tante storie che parlano di lupi, storie che di solito fanno paura e si sa il lupo fa paura a tutti, grandi e piccini, poche le storie che parlano di cibo. Una valigia birichina si ferma sulla scena e inizia la storia: c'era una volta una bambina golosa. E il lupo? Partiamo dall'inizio, un giorno di scuola come tanti, una bambina golosa disobbedisce alla maestra e si nasconde in uno sgabuzzino per non fare i compiti. Quel giorno la maestra avrebbe premiato tutti gli alunni con le "chiacchiere" (dolce tipico), rimasta a secco per essersi nascosta racconterà tante chiacchiere alla sua mamma. Come spesso succede la mamma crederà a quelle parole e promette alla figlia che farà lei le chiacchiere ma dovrà andare a casa di zio lupo per prendere una padella. La casa di zio lupo si trova oltre il bosco, bisogna attraversarlo. Il lupo, come il bosco, fa paura. Può sembrare una storia paurosa, ma di pauroso non ha nulla. Si riderà. Con finale a sorpresa. Per comprendere la gioia bisogna passare dalla paura!


27 maggio, ore 19 - Libreria "Abbraccio alla vita"
Nidi di versi
Poesie illustrate sul tema della casa
Incontro con gli illustratori, a ingresso libero, per tutti


27 maggio, ore 20:30 - piazza Regina Margherita/Truck Theatre
I nuovi scalzi
"La ridiculosa commedia"
spettacolo con ingresso a pagamento, per tutti
regia Claudio De Maglio / Savino Maria Italiano
canovaccio Claudio De Maglio
testo originale I Nuovi Scalzi
con Savino Maria Italiano, Olga Mascolo, Ivano Picciallo, Piergiorgio Maria Savarese

È una giornata come tante altre. Friariello, un semplice contadino, si trova ad essere preso di mira da Pantalon De Borghia, un avido imprenditore edilizio, e dott. Graiano d'Asti, un politico facile alla corruzione. In quello stesso giorno è di ritorno a casa Florenzia, figlia dell'imprenditore, che dopo molti anni in viaggio alla ricerca della propria libertà, è costretta a tornare a casa avendo terminato ogni risorsa economica datale dal padre. Uno spettacolo dinamico, fresco, emozionante e comico, che ha conquistato anche il pubblico internazionale. Gli attori sono sempre in scena: la loro capacità di giocare dentro e fuori la scena rapisce il pubblico in un ritmo incalzante di avvenimenti, lazzi, musiche dal vivo, suoni, poesia e bravura attoriale. E' il puro gioco del teatro fatto dagli attori, che crea la magia e la bellezza di questo spettacolo.


Sabato 28 maggio, ore 10 - piazza Regina Margherita/Truck Theatre
Un clown per amico
Laboratorio circoludico
Laboratorio a ingresso libero su prenotazione, dai 5 ai 10 anni

28 maggio ore 18 - piazza Regina Margherita/Truck Theatre
Un clown per amico
"Live gravity"
spettacolo con ingresso a pagamento, per tutti
di e con Michele Diana

Un esilarante e delicato spettacolo di giocoleria, acrobatica, equilibrismo e clownerie, che vede come protagonista un clown alla ricerca di equilibrio, non solo fisico ma anche psichico e forse emotivo. Attraverso l'utilizzo dei suoi attrezzi, con maestria e goffaggine, Mike esplora le infinite possibilità del corpo, del gioco e del cerchio come strumento di narrazione. Il pubblico avrà il compito di guidare Mike tra momenti di gioia e disperazione, successo e fallimento, voli cadute ma soprattutto sospensioni. Un successo assicurato per un pubblico che diventa protagonista dello show, in uno spettacolo che riesce a intrattenere un ampio target di spettatori.

28 maggio, ore 20:30 - piazza Regina Margherita/Truck Theatre
I nuovi scalzi
"L'arte delle maschere"
spettacolo con ingresso a pagamento, per tutti
con Piergiorgio Maria Savarese e Ivano Picciallo
regia Savino Italiano
maschere Andrea Cavarra

Un viaggio divertente e surreale, dove il pubblico viene portato in quel mondo colorato e travolgente della Commedia dell'Arte. Come lenti d'ingrandimento, le maschere riescono ad ingigantire desideri, sofferenze, passioni, fantasie e istinti, di uomini e di donne, dando al pubblico la possibilità di specchiarsi, di riconoscersi e ridere delle proprie paure e delle proprie difficoltà, dei propri vizi e moralità, dei drammi e delle scelte che ogni giorno la vita pone e a cui inevitabilmente non ci si può sottrarre.

Domenica 29 maggio, ore 11:30 - piazza Regina Margherita/Truck Theatre
I nuovi scalzi
"Storia di un viaggio"
Spettacolo con ingresso a pagamento, dai 3 agli 11 anni
con Olga Mascolo, Piergiorgio Maria Savarese, Savino Maria Italiano
musiche Piergiorgio Maria Savarese
coreografie Olga Mascolo
regia Savino Maria Italiano

Della loro immancabile valigia di cartone. Da dove vengono e cosa portano in quella valigia lo si scopre pian piano. Una storia si intreccia ad un'altra per raccontare di un viaggio nella natura, in paesi inventati e forse anche un po' reali, e nelle avventure che si possono incontrare semplicemente prendendo una strada.

29 maggio, ore 17 e ore 18:30 - Giardino Botanico Veneziani
Teatro dei Cipis
"Agostina la pagliaccia"
fiaba animata, a ingresso libero su prenotazione, dai 3 agli 8 anni
con Giulia Petruzzella e Corrado la Grasta

Agostino è pagliaccio di professione. Mentre si esibisce nel circo, Agostina, sua moglie, si dedica alla casa e ai bambini. In realtà, Agostina sogna di fare lo stesso lavoro di suo marito. E così… Signori e Signore ecco a voi Agostina la Pagliaccia! In uno scenario circense la storia si snoda mettendo in risalto la parità dei due sessi nella famiglia. Il pubblico partecipa nei ruoli di scimmie ballerine, di orchestra del circo, di direttore e di dentista.

Informazioni
Biglietto d'accesso agli spettacoli: intero 5 euro, ridotto 3 euro per bambini fino ai 12 anni.
Tutte le attività gratuite sono con prenotazione obbligatoria.
Biglietti in vendita dal pomeriggio del 23 maggio al Teatro Politeama Italia e in Piazza Margherita prima dell'inizio degli spettacoli.
Prenotazione delle attività gratuite: libreria "Abbraccio alla vita", telefono 393/9158940.

  • Comune di Bisceglie
  • Teatro Pubblico Pugliese
  • Tutta nostra la città
Altri contenuti a tema
Che ne è stato del mercato mensile? Che ne è stato del mercato mensile? Nessuna notizia dell'appuntamento, di norma programmato per la prima domenica
Il Comune indice tre concorsi: le date delle prove preselettive Il Comune indice tre concorsi: le date delle prove preselettive Posti per istruttore direttore amministrativo, contabile e agente di Polizia Locale
Una ricerca sulle povertà per calibrare le politiche sociali: al via il progetto Una ricerca sulle povertà per calibrare le politiche sociali: al via il progetto Firmata la convenzione fra Comune e Università di Bari
«Visitare Bisceglie è stata una vera esperienza» «Visitare Bisceglie è stata una vera esperienza» Le parole dell'Ambasciatore della Repubblica Ceca a margine dell'incontro con i rappresentanti istituzionali della città
«Quando si concluderanno i lavori programmati in via Mazzini?» «Quando si concluderanno i lavori programmati in via Mazzini?» Le denunce del consigliere Enzo Amendolagine e di un residente
«Bisceglie sempre più città aperta al mondo» «Bisceglie sempre più città aperta al mondo» Il Sindaco Angarano accoglie l'Ambasciatrice della Repubblica Ceca Hana Hubáčková
L'Ambasciatore della Repubblica Ceca in visita a Bisceglie L'Ambasciatore della Repubblica Ceca in visita a Bisceglie Passaggio istituzionale in occasione dell'apertura del Consolato onorario a Bari
Assunzioni assistenti sociali, incontro chiarificatore fra Comune e Cgil Assunzioni assistenti sociali, incontro chiarificatore fra Comune e Cgil Angarano e Rigante: «Abbiamo condiviso che l'Ente è stato operativo»
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.