Bagliore di luna
Bagliore di luna
Spettacoli

Tutto pronto per la commedia "Bagliore di luna" al Politeama

Una serata inclusiva organizzata dalla CompagniAurea e dalla cooperativa Uno tra noi

Una serata inclusiva con l'obiettivo di sensibilizzare il pubblico presente sui temi di integrazione e inclusione sociale. Il Teatro Politeama di Bisceglie ospiterà sabato 22 ottobre la commedia intitolata "Bagliore di luna... e póie u saule", ideata e scritta dal poeta Demetrio Rigante. La serata, col sipario previsto alle ore 21 (porta dalle 20:15), è organizzata dalla cooperativa Uno tra noi e la CompagniAurea diretta da Francesco Sinigaglia.

La storia narra l'incontro di un vecchio mendicante di nome Cristoforo, circondato dai suoi amici clochard, con una ragazza di quarta elementare (Maddalena) che, constatando le condizioni di difficoltà del senzatetto, si rende disponibile ad aiutarlo. L'opera svilupperà anche momenti di vita quotidiana di una famiglia comune, in cui non mancheranno le contraddizioni nell'affrontare alcune tematiche sociali.

A esibirsi durante lo spettacolo: Simona Angione, Nicola Colangelo, Gabriella Cosmai, Stefania Cosmai, Nicolò De Virgilio, Erica Di Leo, Giuseppe Erriquez, Alice Feleqi, Simone Iannucci, Adele Lafranceschina, Dalila Lafranceschina, Jon Llazani, Carlotta Mastrodonato, Pietro Mastrodonato, Rosa Matteucci, Sara Monopoli, Marianna Pappalettera, Giuseppe Parisi, Anna Teresa Rana, Porzia Simone e Antonella Suriano. Saranno anche protagonisti: Franco Carriera, Lucia Cipri, Ilaria Di Benedetto, Arianna Lamantea, Nicola Losapio, Pina Polaro, Mauro Todisco e Lucia Zaza. Regia e l'adattamento teatrale di Francesco Sinigaglia; assistenti alla regia Ilaria Di Benedetto e Arianna Lamantea, mentre il disegno luci e la scenografia sono stati curati da Andrea Di Molfetta.

L'iniziativa, in collaborazione con Roma Intangibile, l'associazione La Canigghie, Fondazione Dcl e Fita Teatro, ha fatto registrare addirittura in meno di 24 ore il tutto esaurito.
  • Compagniaurea
  • Uno tra noi
  • teatro Politeama Bisceglie
  • Demetrio Rigante
Altri contenuti a tema
CompagniAurea tra i vincitori del bando "Futura. La Puglia per le parità" CompagniAurea tra i vincitori del bando "Futura. La Puglia per le parità" I laboratori avranno inizio il 1° febbraio e sono aperti a tutti
"Medea" in scena al teatro Politeama "Medea" in scena al teatro Politeama Protagonista la compagnia Teatro Patologico, incontrerà anche gli studenti dell'istituto "Cosmai"
Concerto di Capodanno al Politeama, successo di pubblico e consensi Concerto di Capodanno al Politeama, successo di pubblico e consensi Un quartetto d'eccezione ha regalato un'esperienza immersiva ai presenti
Concerto di Capodanno al Politeama organizzato da AlterAzioni Concerto di Capodanno al Politeama organizzato da AlterAzioni Il flautista Bonetti sarà accompagnato dal trio d'archi Sguera-Capuano-Milella
"A Natale regala il teatro", nuovo abbonamento per la stagione teatrale "A Natale regala il teatro", nuovo abbonamento per la stagione teatrale Saranno disponibili fino al 29 dicembre
"La CompagniAurea legge il Natale", racconti nel Borgo Antico "La CompagniAurea legge il Natale", racconti nel Borgo Antico Le storie saranno interpretate da giovani voci narranti
Mercoledì al Politeama il primo appuntamento della stagione teatrale Mercoledì al Politeama il primo appuntamento della stagione teatrale Nello Mascia, Valerio Santoro e Luciano Saltarelli in scena con la commedia "A che servono questi quattrini?"
La Compagnia Dialettale Biscegliese si conferma ancora sulla cresta dell'onda. Foto La Compagnia Dialettale Biscegliese si conferma ancora sulla cresta dell'onda. Foto Concluse le repliche di "Andrà, fertìune e c... viòte a ce l'òve"
© 2001-2023 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.