Un educatore ad Auschwitz. <span>Foto Danilo Loconsole</span>
Un educatore ad Auschwitz. Foto Danilo Loconsole
Cultura

Un educatore ad Auschwitz: alle Vecchie Segherie Mastrototaro racconto tra speranza ed evidenza della morte

La presentazione del nuovo libro di Carlo Scovino, moderata da Luciano Lopopolo e Roberto Tarantino, presidente onorario di ANPI Bat, era patrocinata da Anpi e Amnesty International

«Solo chi lavora nella cura può avere una prospettiva che va oltre l'evidenza della morte». Con queste parole emblematiche si è chiusa la presentazione del nuovo libro di Carlo Scovino, pedagogista e docente presso l'Università degli studi di Milano, nonché attivista di Amnesty International, che si è svolta nell'accogliente atmosfera delle Vecchie Segherie Mastrototaro.

"Un educatore ad Auschwitz - una storia dimenticata: l'Omocausto" vuole riportare alla memoria il ricordo di Fredy Hirsch, ebreo omosessuale ed educatore ad Auschwitz. Citato in pochissimi documenti ancora oggi reperibili, a seguito della distruzione di materiale d'archivio che avvenne durante il nazi-fascismo, la sua storia risulta ancora oggi tanto interessante quanto straziante.

Tramite le sue attività di educatore, Hirsch riuscì a far percepire vita ai propri allievi laddove c'era soltanto morte, dove era impossibile anche solo pensare ad uno scenario diverso dal buio delle tenebre. A questo proposito, grande risalto è stato dato anche all'importanza della scuola e del sistema educativo tutto come fucina di idee, laboratorio di civiltà, motrice del cambiamento.

Le informazioni che oggi permettono di approfondire il difficile tema dell'Omocausto continuano ad essere poche e di difficilissima reperibilità: questo non impedisce a personalità come Scovino di proseguire nella ricerca col fine di far cadere il velo del silenzio su una strage nella strage riguardo cui troppo si è taciuto.

Ricco il contributo offerto da Tarantino e Lopopolo, Responsabile Nazionale Formazione Arcigay, che hanno chiacchierato con lo scrittore e ricercatore: il potere della condivisione della responsabilità della memoria, la necessità di problematizzare e condannare il male (in particolare, la banalità del male), il potere del singolo nella rottura dell'omertà argomenti centrali nel dibattito.

In conclusione, tornando all'attualità, una domanda dalle mille potenziali risposte posta da Luciano Lopopolo: per quanto ancora l'omosessualità o un qualsiasi orientamento sessuale diverso dall'eterosessualità delle persone educatrici dovrà essere taciuto o trattato come tabù da un sistema-scuola che ancora fa' fatica a dirsi realmente inclusivo nei fatti?
  • Libri
  • Vecchie Segherie Mastrototaro
  • Shoah
  • sala convegni Vecchie Segherie Mastrototaro
  • Giornata della memoria
  • Olocausto
Altri contenuti a tema
Il celebre traduttore russo Paolo Nori presenta “Una notte al Museo Russo” alle Vecchie Segherie di Bisceglie Il celebre traduttore russo Paolo Nori presenta “Una notte al Museo Russo” alle Vecchie Segherie di Bisceglie L'incontro giovedì 18 aprile alle 20.30
Another Coffee Stories Editore porta i party letterari di New York alle Vecchie Segherie Mondadori Another Coffee Stories Editore porta i party letterari di New York alle Vecchie Segherie Mondadori Il primo incontro si terrà domenica 14 aprile alle ore 19
Marco Ferrante racconta alle Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie il suo “Ritorno in Puglia” Marco Ferrante racconta alle Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie il suo “Ritorno in Puglia” Giornalista e scrittore, attualmente vicedirettore di Videonews a Mediaset, presenta una piccola saga familiare dai toni della tragedia
Il giornalista pugliese Marco Ferrante porta alle Vecchie Segherie di Bisceglie il suo “Ritorno in Puglia” Il giornalista pugliese Marco Ferrante porta alle Vecchie Segherie di Bisceglie il suo “Ritorno in Puglia” Appuntamento questo mercoledì 10 aprile
Benedetta Tobagi racconta a Bisceglie le donne della Resistenza - INTERVISTA Benedetta Tobagi racconta a Bisceglie le donne della Resistenza - INTERVISTA Durante la presentazione patrocinata dall'Anpi, intervenuto anche il collettivo cittadino per le questioni di genere
Presentato a Bisceglie "La grande scommessa" progetto di sensibilizzazione sul gioco d’azzardo Presentato a Bisceglie "La grande scommessa" progetto di sensibilizzazione sul gioco d’azzardo Tante le attività che verranno realizzate nell'ambito dell'iniziativa della Asl
Benedetta Tobagi alle Vecchie Segherie Mastrototaro con "La Resistenza delle donne" Benedetta Tobagi alle Vecchie Segherie Mastrototaro con "La Resistenza delle donne" A moderare la presentazione del nuovo libro il senatore Francesco Boccia e Michele Lucivero
42 gradi 2024: disponibile la call per partecipare a La Classe 42 gradi 2024: disponibile la call per partecipare a La Classe È necessario compilare il form allegando una lettera di presentazione e un breve elaborato entro il 21 giugno
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.