Cattedrale
Cattedrale
Religioni

Un milione di euro per la riqualificazione della Cattedrale

Finanziamento della Regione Puglia nell'ambito di un progetto di valorizzazione dei beni ecclesiastici

La Regione Puglia, attraverso un bando Fesr-Fse del Programma operativo regionale per il periodo 2014-2020 finalizzato a valorizzare i beni ecclesiastici del territorio, ha finanziato il progetto di riqualificazione della Basilica Concattedrale di Bisceglie presentato lo scorso 20 gennaio.

Le risorse, pari a 997 mila euro, saranno utilizzate esclusivamente per interventi integrati di restauro della cripta, del sepolcreto, dei matronei e per percorsi di collegamento con l'allestimento di bookshop, forniture multimediali e servizi laboratoriali per il miglioramento della fruizione della Cattedrale.

L'ammissione del progetto, avvenuta il 12 giugno, è stata ufficializzata domenica 12 luglio nel corso del rito di intronizzazione dell'urna contenente le ossa dei tre Santi Martiri dalla cripta sull'altare maggiore. L'importante intervento renderà la Basilica Concattedrale ancora più funzionale. Soddisfatto il Rettore don Giuseppe Abbascià, che ha lavorato alacremente per il raggiungimento dell'obiettivo insieme ai suoi collaboratori.

La struttura non sarà cantierizzata e durante i lavori, che partiranno nella seconda metà del mese di settembre e comunque dopo la solennità della Madonna Addolorata, le attività liturgiche saranno svolte regolarmente. L'arco temporale degli interventi previsti è biennale.

Sono 48 i progetti inclusi nella graduatoria, sei dei quali riguardanti la Bat: oltre alla Cattedrale di Bisceglie saranno previsti interventi sul monastero delle Benedettine Celestine e sulla parrocchia Basilica del Santo Sepolcro di Barletta, sulla Cattedrale di Trani, sul Seminario Arcivescovile di Andria e sulla Cattedrale di San Sabino a Canosa di Puglia. La dotazione finanziaria complessiva dell'avviso regionale ammonta a 40 milioni di euro.
  • Regione Puglia
  • Cattedrale di Bisceglie
Altri contenuti a tema
Più guariti che nuovi casi nelle ultime ore in Puglia Più guariti che nuovi casi nelle ultime ore in Puglia Sono ancora oltre duemila i ricoverati negli ospedali
Lopalco: «Puglia in zona rossa per i contagi nel weekend di Pasqua» Lopalco: «Puglia in zona rossa per i contagi nel weekend di Pasqua» L'assessore alla sanità spiega l'andamento della curva in Puglia, sottolineando: «Il virus si controlla coi nostri comportamenti»
Campagna vaccinale, la Protezione Civile in cerca di volontari Campagna vaccinale, la Protezione Civile in cerca di volontari Presteranno servizio su tutto il territorio pugliese
«Un cittadino su tre desidera la riapertura dei ristoranti in Puglia» «Un cittadino su tre desidera la riapertura dei ristoranti in Puglia» L'analisi di Coldiretti: «La situazione ha tagliato pesantemente i redditi degli operatori, con un crollo del fatturato del 42% solo nel 2020»
Quasi 2200 positivi al Covid ricoverati negli ospedali pugliesi Quasi 2200 positivi al Covid ricoverati negli ospedali pugliesi Di questi, 283 occupano posti nelle terapie intensive
Puglia, sesta settimana di fila in zona rossa Puglia, sesta settimana di fila in zona rossa La Regione resterà nell'area con maggiori restrizioni almeno fino al 25 aprile
Draghi: «Didattica in presenza anche in zona arancione dal 26 aprile» Draghi: «Didattica in presenza anche in zona arancione dal 26 aprile» Verso le riaperture delle attività di ristorazione con restrizioni inferiori per i tavoli all'aperto
Si riduce il numero degli attualmente positivi ma resta alta l'occupazione dei posti in terapia intensiva Si riduce il numero degli attualmente positivi ma resta alta l'occupazione dei posti in terapia intensiva 5410 decessi registrati dall'inizio dell'emergenza epidemiologica
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.