Luna
Luna
Le parole di Sherazade

Randagio e la luna

Rubrica a cura di Liliana Salerno

La rubrica "Le parole di Sherazade", a cura di Liliana Salerno, continua con nuovi e interessantissimi racconti, dopo il successo delle favole di cronaca.
Si parte con una storia che ha come protagonisti Randagio, un animale solo, alla ricerca di compagnia e in difficoltà, e la luna.
a cura di Luca Ferrante

Randagio annusò l'aria col musetto umido, drizzò un orecchio e lanciò un "CAIN!" all'umanità intera. Era solo; aveva estremo bisogno di compagnia ed affetto.
L'ultima mano malvagia gli aveva lanciato contro una velenosa pietra, appuntita di odio, disprezzo e ribrezzo. Era bagnato di pioggia e lacrime, e vagava sotto la luce incerta di un lampione elettrico.
Pensava, a volte, che quel bagliore circolare potesse essere l'eterna Luna, poi si scuoteva dai suoi pensieri con un sinistro luccichio negli occhi, perché quella luna era troppo asettica, troppo metallica ed elettrica per essere la Luna.
Era una nuova luna, insolita, artificiale e rovente.
Lo vedeva, o meglio, lo intuiva; quella era una creazione dell'uomo, e, come tutte le altre, di certo, conteneva un'insidia.

La Luna invece no, Lei non faceva male, se ne stava lì, sola ed eterna, immutabile, bianca, nel cielo brillante di stelle, ad attendere, sì, ad attendere che Randagio andasse lì, da Lei, e le dicesse che non tutto è brutto così come Lei lo vede da sempre, che, sulla terra, non ci sono solo esseri che ammazzano, rincorrono e tirano sassi, ma anche cagnolini soli, che sognano, che cercano la Luna e, per un attimo, la scambiano per un insensibile lampione piantato dall'uomo e dalla sua malvagità per creare l'illusione, per attirare chi è triste ed illuminare di giallo l'incanto del buio, violato altrimenti solo da Lei, l'unica, l'insostituibile, eterna, amica Luna.


Nuovo appuntamento con "Le parole di Sherazade" di Liliana Salerno martedì 5 gennaio

  • Liliana Salerno
  • Le parole di Sherazade
Le parole di Sherazade

Le parole di Sherazade

Rubrica a cura di Liliana Salerno

Indice rubrica
Piero ha un buco nella testa 16 febbraio 2021 Piero ha un buco nella testa
Re Arturo 9 febbraio 2021 Re Arturo
Nella riserva 2 febbraio 2021 Nella riserva
Mara la slava 26 gennaio 2021 Mara la slava
La vittoria del giunco 19 gennaio 2021 La vittoria del giunco
La terrorista 12 gennaio 2021 La terrorista
Amore di guerra 5 gennaio 2021 Amore di guerra
Il diario di Dadà 22 dicembre 2020 Il diario di Dadà
Altri contenuti a tema
Esplosione Esplosione Le poesie di Liliana Salerno
Giornata della memoria Giornata della memoria La poesia di Liliana Salerno, dedicata a Marco Tempesta
Un forse... Un forse... Le poesie di Liliana Salerno
Amore cieco Amore cieco Le poesie di Liliana Salerno
Le ceneri Le ceneri Le poesie di Liliana Salerno
Assenza Assenza Le poesie di Liliana Salerno
Colpo di fulmine Colpo di fulmine Le poesie di Liliana Salerno
"Memorie di un amore", la poesia torna protagonista su BisceglieViva "Memorie di un amore", la poesia torna protagonista su BisceglieViva Riparte la seguitissima rubrica di Liliana Salerno, al lavoro su un nuovo progetto per i lettori
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.