Un'azione del match tra Nardò e Bisceglie. <span>Foto Emmanuele Mastrodonato</span>
Un'azione del match tra Nardò e Bisceglie. Foto Emmanuele Mastrodonato
Calcio

Bisceglie, la beffa corre sul filo del recupero

Il gol di Leonetti non basta, un'autorete rimanda la seconda vittoria stagionale per i nerazzurri

È arrivato il tanto sospirato gol su azione, insufficiente però a sbancare il "Giovanni Paolo II" di Nardò. L'urlo del Bisceglie e dei suoi tifosi (oltre una cinquantina al seguito nella trasferta salentina) è rimasto strozzato: la sfortunata deviazione di Lorusso nella porta difesa da Martorel sa davvero di beffa per la compagine di mister Rufini, che ha accarezzato a lungo l'idea di centrare il secondo successo in campionato.

Meglio i granata di Ciullo in apertura con i tentativi di Cristaldi in corsa (bravo Martorel), De Giorgi e Mariano (sul fondo) e Mileto di testa sugli sviluppi di un corner (buon riflesso dell'estremo nerazzurro). Trascorso il primo quarto d'ora all'arrembaggio dei padroni di casa, la gara si è stabilizzata su ritmi non altissimi e gli stellati, al 27', si sono riscoperti cinici trovando la rete con un'inzuccata da pochi passi di Leonetti su cross di Farinola.

L'infortunio occorso al difensore Marino (dentro Rubino) non è sembrato mettere in eccessiva difficoltà gli ospiti, che però hanno corso un pericolo sul tentativo di De Giorgi disinnescato dall'ottimo Martorel (29'). Non è accaduto più nulla di rilevante fino al duplice fischio e nel corso della ripresa, pur abbassando notevolmente il baricentro, il Bisceglie ha dato l'impressione di poter controllare l'esiguo vantaggio. Il tentativo di Farinola oltre la traversa (57') è stato l'ultimo tiro della gara per la squadra del ds Scuotto, fortunata quando il subentrato Puntoriere ha mancato un'opportunità da pochi passi (74') e incredibilmente punita dalla malasorte al 92': corner di Mengoli, il tentativo di rinvio di Lorusso è ciccato con il pallone, beffardo, alle spalle del portiere.

NARDÒ-BISCEGLIE 1-1

Nardò (3-4-1-2): Petrarca; Mileto (13' st Puntoriere), Porcaro, Masetti (26' st Cavaliere); De Giorgi, Cancelli (44' st Valzano), Van Ransbeeck (10' st Mengoli), Mancarella; Dorini; Mariano (13' st Alfarano), Cristaldi. A disp.: Centonze, Trinchera, Palazzo, Morleo. All.: Ciullo.
Bisceglie (3-5-2): Martorel; Marino (29' pt Rubino), Coletti, Urquiza; Izco, Liso, Di Prisco, Carbone (1' st Ferrante), Farinola (42' st Casella); La Piana (26' st Lorusso), Leonetti (23' st D'Angelo). A disp.: Zinfollino, Barletta, Goffredo, Morra, Casella. All.: Rufini.
Arbitro: Pacella di Roma.
Assistenti: Morotti di Bergamo, Franzoni di Lovere.
Reti: 27' pt Leonetti, 47' st autorete Lorusso.
Note: calci d'angolo 14-1. Ammoniti Coletti (B), Van Ransbeeck (N), Farinola (B).
  • Serie D
  • Nardò
  • Lnd
  • danilo rufini
Bisceglie calcio

Bisceglie calcio

Tutti i contenuti

1781 contenuti
Altri contenuti a tema
Bisceglie, ossigeno puro Bisceglie, ossigeno puro Coletti, su punizione, stende la Mariglianese. I nerazzurri conquistano tre punti pesantissimi
Bisceglie, battere la Mariglianese per scacciare le critiche Bisceglie, battere la Mariglianese per scacciare le critiche Rufini ritroverà capitan Coletti. Il club nerazzurro pronto ad annunciare l'ingaggio del centrocampista Fucci
Audace Cerignola-Bisceglie, le ultimissime Audace Cerignola-Bisceglie, le ultimissime I convocati di mister Rufini per l'incontro esterno al "Monterisi"
Bisceglie travolto a Cerignola Bisceglie travolto a Cerignola Le reti tutte nella ripresa. Seconda sconfitta consecutiva per i nerazzurri
Bisceglie, trasferta a Cerignola con due pesanti assenze Bisceglie, trasferta a Cerignola con due pesanti assenze Designata la terna arbitrale del match
Bisceglie, si torna subito in campo Bisceglie, si torna subito in campo Turno infrasettimanale in Serie D: i nerazzurri di scena a Cerignola mercoledì
Bisceglie-Lavello, le ultimissime Bisceglie-Lavello, le ultimissime I convocati di mister Danilo Rufini per la sfida casalinga del "Ventura"
Bisceglie, la prima sconfitta interna è una punizione severa Bisceglie, la prima sconfitta interna è una punizione severa I nerazzurri creano ma un Lavello molto pratico concretizza conquistando il successo
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.