Lo stadio Gustavo Ventura
Lo stadio Gustavo Ventura
Calcio

Borgorosso ko a Bisceglie ma scoppia la polemica: «Nostro difensore aggredito all'intervallo»

La nota del club: «Schiaffo in pieno volto da un loro dirigente a Scarimbolo»

Dopo la gara della 17ª giornata di campionato di Eccellenza Pugliese tra Bisceglie e Borgorosso, vinta dagli stellati 2-1 in pieno recupero, la società molfettese ha pubblicato una nota stampa per evidenziare alcune situazioni accadute durante la partita dentro e fuori dal campo:

"La società ASD Borgorosso Molfetta intende esprimere tutto il proprio dissenso per quanto accaduto oggi allo Stadio "G. Ventura" in occasione 17^ giornata di Eccellenza pugliese. Pur essendo consapevoli dell'antipatia sportiva che abbiamo conquistato nella stagione scorsa vincendo 2 volte su 2 in campionato e condizionando fortemente la corsa promozione del Bisceglie nel 2023, reputiamo del tutto INACCETTABILE quanto accaduto oggi dentro e fuori dal campo".

"Siamo una società nata solo nel 2014, quindi senza il blasone di chi era tra i professionisti fino a qualche anno fa ma, al tempo stesso, cerchiamo di portare avanti i nostri valori in qualsiasi divisione, dalla Terza Categoria fino al massimo campionato regionale e così faremo anche in futuro, qualsiasi sia il destino della stagione in corso".

"Ci teniamo a rendere noto a tutti quanto tristemente accaduto nel pomeriggio odierno:
- i nostri accreditati e dirigenti, in tribuna come da accordi tra le società e in virtù di quanto accaduto in tutti i precedenti sia a Molfetta che a Bisceglie, sono stati spostati al 35' del primo tempo dopo una lunga serie di minacce dei "tifosi" di casa. Il motivo? La semplice esultanza per un nostro gol, tra l'altro senza inveire contro nessuno e senza reazioni diverse rispetto a quanto fatto a parti invertite, qualche mese fa, al "Paolo Poli". In seguito agli atteggiamenti minacciosi di alcuni sostenitori di casa, è stato necessario l'intervento dei Carabinieri per calmare gli animi, inquieti anche per via del risultato momentaneo di svantaggio, da parte di qualche spettatore biscegliese.
- la cosa più scandalosa è avvenuta all'intervallo della partita, quando un dirigente del Bisceglie si è presentato senza alcuna autorizzazione davanti allo spogliatoio ospite e minacciando con veemenza il nostro difensore Nicolò Scarimbolo, colpito da uno schiaffo in pieno volto dallo stesso dirigente e sostituito già prima del secondo tempo di gioco per via dello stato emotivo alterato dalla provocazione subita e influenzando, seppur indirettamente, l'andamento della partita.
- esprimiamo grande amarezza anche per quanto riguarda la gestione dell'ordine pubblico da parte delle forze dell'ordine, abili a far spostare i nostri tesserati nel settore ospiti, tra le altre cose inagibile, per poi farli passare a fine partita nello stesso tragitto dei tifosi di casa che, ancora una volta, hanno insultato e aggredito verbalmente il nostro staff e i nostri accreditati, alla presenza anche di moglie, fidanzate e bambini, solo per il fatto di appartenere a un'altra squadra".

"N.B. gli elementi sopracitati sono talmente vergognosi che fanno passare in secondo piano le sviste della terna arbitrale su cui torneremo quando saranno disponibili le immagini della partita. Noi proseguiremo la nostra stagione come abbiamo sempre fatto e soprattutto con una grande convinzione che ci porteremo dentro a prescindere dal nostro e dal vostro piazzamento di fine campionato: siamo felici di non essere come voi". conclude la nota.
  • Eccellenza
  • Borgorosso Molfetta
Bisceglie calcio

Bisceglie calcio

Tutti i contenuti

2220 contenuti
Altri contenuti a tema
Eccellenza, sospesa la vendita di biglietti per Bisceglie-Molfetta Eccellenza, sospesa la vendita di biglietti per Bisceglie-Molfetta Il Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno ha bloccato le prevendite
Eccellenza, ufficializzata la data della finale Bisceglie-Molfetta Eccellenza, ufficializzata la data della finale Bisceglie-Molfetta La decisione della LND: la finale playoff al "Ventura" domenica 21 aprile alle 16.30
Eccellenza, il Bisceglie vince anche a Canosa. Ora i playoff col Molfetta Eccellenza, il Bisceglie vince anche a Canosa. Ora i playoff col Molfetta Nerazzurri concreti anche nell'ultimo impegno di regular season: 2-0 ai danni dei rossoblu
Eccellenza, la vittoria non basta: l'Unione Calcio Bisceglie saluta i playoff Eccellenza, la vittoria non basta: l'Unione Calcio Bisceglie saluta i playoff Tredici reti per gli azzurri con la Molfetta Sportiva, ma i risultati di Bisceglie e Molfetta li tagliano fuori dagli spareggi
Eccellenza, ultima di campionato per le biscegliesi Eccellenza, ultima di campionato per le biscegliesi Stellati di scena a Canosa, gli azzurri riceveranno la Molfetta Sportiva
Eccellenza, il San Marco ribalta l'Unione Calcio Bisceglie: è 3-1 Eccellenza, il San Marco ribalta l'Unione Calcio Bisceglie: è 3-1 Azzurri in vantaggio a fine primo tempo con Saani. Nella ripresa i gol dei padroni di casa
Interrotta dopo 18 minuti Bisceglie-San Severo: vittoria a tavolino per i nerazzurri Interrotta dopo 18 minuti Bisceglie-San Severo: vittoria a tavolino per i nerazzurri L'infortunio di Naqe ha costretto al forfait gli ospiti
Eccellenza: ultimo impegno casalingo per il Bisceglie, Unione a San Marco Eccellenza: ultimo impegno casalingo per il Bisceglie, Unione a San Marco Per gli stellati impegno agevole col San Severo. Gli azzurri puntano a vincere per rimanere nella zona playoff
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.