Calcio

Catania-Bisceglie 3-0, il live score

Il match minuto per minuto in tempo reale dal "Nobile" di Lentini

In tempo reale con BisceglieViva, dallo stadio "Angelino Nobile" di Lentini il live score minuto per minuto della gara valida quale recupero della decima giornata d'andata del girone C di Serie C tra Catania e Bisceglie.

Per seguire l'andamento della partita dei nerazzurri è sufficiente restare sempre collegati su questa pagina, che si aggiornerà in automatico ogni 60 secondi.

CATANIA-BISCEGLIE 3-0

Catania (3-5-2): 32 Confente; 5 Silvestri, 3 Claiton, 29 Zanchi (dall'84° 2 Noce); 26 Calapai, 6 Welbeck, 15 Maldonado (dal 71° 16 Albertini), 21 Biondi, 20 Pinto (dall'84° 19 Manneh); 31 Pecorino (dall'84° 17 Piovanello), 9 Sarao (dal 71° 10 Reginaldo). Allenatore: Gianluca Cristaldi. A disposizione 1 Santurro, 12 Della Valle, 33 Panebianco, 28 Emmausso, 11 Virikkis.
Bisceglie (4-3-3): 1 Russo; 4 De Marino (dal 46° 16 Pelliccia), 5 Priola, 6 Vona, 3 Giron; 23 Maimone (dall'84° 21 Casella), 8 Cittadino (dal 59° 9 Makota), 15 Ferrante (dal 46° 14 Cigliano); 7 Mansour, 10 Padulano (dal 46° 24 Sartore), 18 Musso. Allenatore: Giovanni Bucaro. A disposizione: 22 Spurio, 26 Altobello, 25 Tarantino, 20 Lauria, 13 Zagaria, 19 Vitale, 11 Rocco.
Arbitro: Bordin di Bassano del Grappa.
Assistenti: Giorgi di Legnano, Martinelli di Seregno.
Quarto ufficiale: Costanza di Agrigento.
Rete: 4° Sarao, 42° Calapai, 81° autogol Priola.
Note: gara a porte chiuse. Ammonito: Maldonado (63°), Albertini (78°). Calci d'angolo: 5-2. Espulsione: mister Giovanni Bucaro (49°), Musso per somma di ammonizioni (22°, 57°). Cambio modulo: Bisceglie dal 59° 4-4-1.

LIVE SCORE DALLO STADIO

Ore 19:52 - Triplice fischio del direttore di gara. Termina il match fra Catania e Bisceglie. Netta vittoria della compagine siciliana, che si è imposta sui nerazzurri grazie alle reti di Sarao, Calapai e all'autogol sfortunato di Priola.

92° - Bisceglie in avanti per provare a realizzare il gol della bandiera: prima cross lungo di Mansour, poi il tentativo in area di Makota, che ha però commesso fallo su Confente.

90° - Gara ormai in ghiaccio.

90° - Cinque minuti di recupero.

89° - Insiste Piovanello ma la sua conclusione è finita a lato.

88° - Sinistro di Piovanello, sporcato da un giocatore nerazzurro, bloccato da Russo.

87° - Il Bisceglie sembra aver mollato definitivamente.

84° - Quattro sostituzioni effettuate, tre per i padroni di casa e una per la squadra ospite. Mister Cristaldi ha mandato in campo Noce, Piovanello e Manneh per Zanchi, Pecorino e Pinto. Per i nerazzurri dentro Casella per Maimone.

82° - Bisceglie sfortunato in questa circostanza. Il Catania ormai padrone della partita.

81° - Cross di Calapai per il colpo di testa di Biondi, che ha trovato ancora una volta l'opposizione di Russo. Sulla ribattuta ancora tiro di Biondi, respinto dal portiere nerazzurro. La palla sbatte su Priola e finisce in rete in modo rocambolesco.

81° GOL CATANIA


79° - Cross direttamente su Confente, che allontana coi pugni.

78° - Il Bisceglie conquista un calcio piazzato sulla sinistra con Sartore, messo giù da Albertini. Ammonito il calciatore biancazzurro.

75° - Nulla di grave per Priola, che può proseguire il match.

74° - Contrasto Pecorino-Priola. Il capitano nerazzurro resta a terra dolorante. Intervento dello staff sanitario.

73° - Il Bisceglie non riesce a rendersi pericoloso dalle parti di Confente.

71° Doppio cambio per i padroni di casa: Maldonado e Sarao lasciano il posto ad Albertini e Reginaldo.

70° - Cross di Cigliano, la difesa del Catania allontana ma i nerazzurri restano in avanti.

69° - Calcio piazzato da una posizione interessante per il Bisceglie.

68° - Tiro di Pecorino dai venti metri ma Russo blocca senza problemi.

67° - Per il Catania, anche in superiorità numerica, diventa più semplice amministrare la gara e mantenere il possesso palla.

65° - In campo lo staff sanitario dei nerazzurri per soccorrere il centrocampista.

65° - Cigliano a terra; gioco fermo.

64° - Botta di Sartore dalla lunga distanza; Confente blocca.

64° - Maldanado era diffidato. Salterà il prossimo match in campionato coi siciliani

63° - Scontro Cigliano-Maldonado, con quest'ultimo che finisce sul tacciuno del direttore di gara.

61° - I nerazzurri ora si sono schierati con un 4-4-1. Ad agire come unica punta il subentrato Makota.

59° - Si fa sempre più difficile ora per il Bisceglie.

59° - Nuova sostituzione per i nerazzurri: esce Cittadino, che lascia il posto a Makota (prima presenza con la maglia stellata).

58° - Gioco fermo per soccorrere a Zanchi, rimasto a terra dopo il fallo aereo.

57° - Secondo giallo per l'attaccante stellato, che ha commesso fallo su Zanchi. Per il direttore di gara non ci sono stati dubbi.

57° - Espulso Antonino Musso. Bisceglie in 10.

55° - Il Bisceglie alza il baricentro e il Catania trova più spazi in avanti. Il tentativo di Biondi dal limite dell'area è terminato di poco altro sopra la traversa.

54° - Palla persa da Calapai, scivolato: Cittadino tenta una conclusione dalla lunghissima distanza, che non centra lo specchio della porta.

54° - Il Catania amministra il doppio vantaggio. I nerazzurri provano a non mollare.

52° - Gol annullato ai padroni di casa. Silvestri serve in area Pecorino, che supera il portiere ospite. Tutto fermo per una posizione di offside dell'attaccante rossazzurro.

51° - Occasionissima Catania! Cross di Calapai, colpo di testa di Biondi, miracolo di Russo che è riuscito a respingere in corner.

50° - Riprende il gioco.

49° - Il direttore di gara ha estratto il cartellino rosso al tecnico nerazzurro, probabilmente per proteste.

49° - Espulso mister Giovanni Bucaro.

48° - Catania messo sotto pressione da un Bisceglie che cerca di reagire e accorciare subito le distanze.

47° - Lungo cross di Pelliccia, che ha attraversato tutta l'area di rigore.

46° - Punizione conquistata da Musso dalla trequarti per il Bisceglie.

46° - Triplo cambio per mister Giovanni Bucaro: dentro Pelliccia, Cigliano e Sartore al posto di De Marino, Ferrante e Sartore.

Ore 19:02 - Comincia il secondo tempo!

Ore 19:00 - Le due formazioni rientrano sul terreno di gioco. A breve l'inizio del secondo tempo del match.

Ore 18:45 - Risultato troppo severo per quanto visto nella prima frazione di gioco. Il Bisceglie conduce i ritmi e il possesso palla per lunghi tratti, senza creare tante occasioni pericolose da gol, mentre il Catania è cinica a passare subito avanti con Sarao al 4° e a raddoppiare prima dell'intervallo con Calapai, sfruttando qualche disattenzione dei nerazzurri in difesa.

45° - Nessun minuto di recupero. Termina il primo tempo del match.

43° - Doccia fredda per il Bisceglie, che aveva disputato comunque un buon primo tempo, concedendo però troppo al Catania, che è riuscito a portarsi sul 2-0.

42° - Maldonado serve sulla destra Calapai, il cui diagonale ha superato Russo e si è insaccato nella rete.

42° - GOL CATANIA


41° - Sull'altro fronte Pinto prova a far ripartire i suoi.

39° - Possesso palla tenuta dal Bisceglie per lunghi tratti. Tanti i cross e le verticalizzazioni provate dai nerazzurri, specialmente Cittadino, ma la retroguardia rossazzurra ha sempre allontanato il pericolo

38° - Gioco momentaneamente fermato per un contrasto fra Vona e Sarao, quest'ultimo rimasto a terra.

36° - Ripartenza Catania con Welbeck; suggerimento per Sarao che spreca una buona chance, mettendo in mezzo dove non ci sono altri calciatori di casa.

33° - Lancio lungo di Cittadino per Mansour, che si allunga troppo la palla, finita direttamente tra le braccia del portiere rossazzurra.

32° - Alla mezz'ora il Catania è in vantaggio a Lentini grazie al gol di Sarao. Il Bisceglie gioca a viso aperto e non si risparmia, ma non si rende molto pericoloso dalle parti di Confente.

30° - Conclusione debole e imprecisa di Welbeck; Russo deve solo accompagnare la palla sul fondo.

29° - Il Catania sbaglia in fase di impostazione; ancora i nerazzurri in avanti.

28° - Il Bisceglie prova a creare dalle ripartenze. Il suggerimento di Ferrante per Musso non ha prodotto gli effetti sperati.

25° - I nerazzurri devono far fronte a una solida difesa dei rossazzurri, abili a non concedere alcuno spazio alle tre punte.

23° - Cross verso Silvestri; il Bisceglie allontana la sfera e prova a partire in contropiede con Ferrante, fermato da tre calciatori di casa.

23° - Tentativo di Sarao; la palla deviata dalla barriera è finita sul fondo. Ancora angolo, il sesto del match.

22° - Cartellino giallo per l'attaccante nerazzurro.

22° - Welbeck fermato da Musso ai venti metri. Punizione interessante per il Catania.

21° - Pinto si guadagna il terzo corner per la sua squadra.

20° - Partita vivace a Lentini.

19° - Opportunità per gli stellati. Musso al volo di prima intenzione ha provato a impensierire Confente, che si è fatto trovare pronto a respingere la conclusione in corner.

18° - Calapai tenta di servire Sarao in area, ma il cross è troppo lungo.

16° - Il Bisceglie ha reagito molto bene al gol di svantaggio e sta provando a creare occasioni pericolose.

14° - Mansour si accentra in area, dopo due dribbling, ma non riesce a servire i compagni in mezzo. Sulla ribattuta tiro al volo di Giron da dimenticare.

12° - Punizione dalla trequarti per i padroni di casa; colpo di testa di Pinto terminato alto.

10° - Il Catania cerca di verticalizzare per servire Sarao, l'autore del gol che al momento sta decidendo la sfida. I nerazzurri chiudono ogni linea di passaggio e mantengono il pallino del gioco.

8° - Il Bisceglie alza l'intensità in attacco. Ci prova sempre Maimone al limite dell'area con un tiro al volo che si è spento a lato. Proteste dei nerazzurri per un presunto tocco di mani in area sulla conclusione di Ferrante; l'arbitro lascia proseguire.

6° - Senza esito il primo calcio d'angolo degli stellati.

6° - Il Bisceglie prova a reagire: diagonale di Maimone di prima intenzione, deviato da un difensore rossazzurro; corner.

5° - Per la nona volta in questa stagione il team allenato da mister Giovanni Bucaro finisce sotto nel punteggio. Gara tutta in salita.

4° - Cross perfetto di Maldonado dalla bandierina e colpo di testa vincente di Sarao. Padroni di casa subito in vantaggio.

4° - GOL CATANIA


2° - Calapai recupera palla a centrocampo e parte in contropiede. Il suo cross dalla destra, deviato da un calciatore nerazzurro, ha attraversato tutta l'area di rigore.

1° - Bisceglie in campo con la casacca gialla. Classica maglia con bande rosse e azzurre per i padroni di casa.

Ore 18:00 - Comincia Catania-Bisceglie! Buona partita a tutti!

Ore 17:58 - Le due formazioni fanno il loro ingresso in campo.

Ore 17:56 - L'incontro sarà diretto da Andrea Bordin di Bassano del Grappa, assistito da Fabrizio Giorgi di Legnano e Veronica Martinelli di Seregno. Quarto ufficiale designato Antonino Costanza di Agrigento.

Ore 17:53 - Non ottimali le condizioni del terreno di gioco del "Nobile" di Lentini.

Ore 17:50 - Le due compagini sono già rientrate negli spogliatoi. A breve l'inizio della sfida.

Ore 17:45 - Negli ultimi precedenti fra le due squadre in Sicilia due vittorie per i rossazzurri (precisamente nella stagione 2017-2018 per 4-1 e nell'annata 2018-2019 per 2-1 in rimonta) e un pareggio, il più recente, ottenuto dal Bisceglie nel finale grazie al gol di Ebagua, che aveva risposto al momentaneo vantaggio di Mbende.

Ore 17:42 - Gli stellati sono ancora alla ricerca del primo clean sheet stagionale. Non c'è partita, finora, in cui la porta biscegliese non sia stata violata almeno una volta.

Ore 17:40 - Catania disposto col 3-5-2. In porta Confente, trio difensivo Silvestri-Claiton-Zanchi; centrocampo folto con Welbek, Maldonado, Biondi e i due esterni Pinto e Calapi; tandem offensivo Pecorino-Sarao.

Ore 17:38 - Il Bisceglie si presenterà in campo con un modulo 4-3-3. Russo fra i pali, linea difensiva formata da Giron a sinistra, De Marino a destra e la coppia Priola-Vona in mezzo; reparto mediano a tre con Maimone e Ferrante pronti ad agire ai lati di Cittadino; trio d'attaco Mansour-Padulano-Musso.

Ore 17:36 - Nerazzurri al completo. Nessuno squalificato (diffidato il centrocampista Andrea Cittadino).

Ore 17:34 - Riscaldamento pregara in corso sul terreno di gioco dell'impianto individuato per ospitare la sfida. Il "Massimino", stadio del capoluogo etneo, è infatti indisponibile.

Ore 17:32 - Il collettivo allenato da Giovanni Bucaro, alla luce del terzo pareggio consecutivo - ottenuto domenica a Foggia col Potenza -, accarezza l'idea di tornare a fare risultato pieno ma non sarà facile piegare un team blasonato, attrezzato per un campionato se non di vertice, senza dubbio di buona caratura.

Ore 17:30 - Il tour de force del Bisceglie prosegue con l'impegno sul rettangolo del "Nobile" di Lentini al cospetto del Catania: in palio punti pesanti nel recupero del decimo turno di campionato.

  • Lega Pro
  • Serie C
  • live score
  • Catania-Bisceglie
Bisceglie calcio

Bisceglie calcio

Tutti i contenuti

1545 contenuti
Altri contenuti a tema
Bisceglie-Foggia, le voci della sala stampa Bisceglie-Foggia, le voci della sala stampa L'analisi di mister Bucaro, i commenti del centrocampista Romizi e del portiere Russo
In diretta dalle 18:30 una nuova puntata di "Terzo Tempo" In diretta dalle 18:30 una nuova puntata di "Terzo Tempo" Ospite il difensore del Bisceglie calcio Salvatore Tazza
Bisceglie-Foggia 0-0, il livescore Bisceglie-Foggia 0-0, il livescore Il match del "Gustavo Ventura" minuto per minuto in tempo reale
Bisceglie e Foggia non riescono a farsi del male Bisceglie e Foggia non riescono a farsi del male Russo para un rigore a Curcio, i nerazzurri non incidono in fase offensiva. Di buono c'è solo il punto guadagnato
La 20esima giornata di serie C in tempo reale La 20esima giornata di serie C in tempo reale Le partite della domenica minuto per minuto
Bisceglie, risoluzione consensuale per Pelliccia Bisceglie, risoluzione consensuale per Pelliccia Il difensore ha collezionato 12 presenze con la maglia nerazzurra
Bisceglie, girone d'andata insufficiente Bisceglie, girone d'andata insufficiente Domenica la sfida al Foggia. Serve un'inversione di rotta, troppe le reti incassate
Il Bisceglie sfida la Casertana, Altobello: «Partita importante» Il Bisceglie sfida la Casertana, Altobello: «Partita importante» I nerazzurri vogliono chiudere con una vittoria il girone d'andata: «Ci troviamo in una posizione di classifica che non ci permette errori»
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.