Bisceglie calcio. <span>Foto Emmanuele Mastrodonato</span>
Bisceglie calcio. Foto Emmanuele Mastrodonato
Calcio

Bisceglie, finisce in parità la sfida salvezza col San Giorgio

I nerazzurri ci hanno provato, ma hanno strappato solo un pareggio nel recupero della 33ª giornata

Un pareggio che non smuove la classifica e che certamente non migliora la posizione di classifica del Bisceglie. Sul sintetico del "Pudice" di San Giorgio a Cremano, i nerazzurri non sono andati oltre lo 0-0 col San Giorgio, rivale diretta in questa volata finale per evitare la retrocessione.

Mister Tisci ha schierato lo stesso undici sceso in campo col Sorrento: Martorel tra i pali, linea difensiva composta da Urquiza e Marino al centro e Barletta e Farinola esterni, capitan Coletti in mediana, supportato da Fucci e Tuttisanti, in avanti Coria alle spalle dei connazionali Urquijo e Acosta. Ambrosino ha scelto invece di schierare una formazione molto offensiva con Varela e Scalzone (uno dei diversi ex di questa partita) in avanti. A centrocampo, viste le assenze di Caprioli, Argento e Di Pietro, hanno agito Ruggiero e Navas interni e Onesto e Raiola sugli esterni. Davanti al portiere Bellarosa, difesa a quattro con Raucci e Landolfo sulle fasce e Cassese e Guarino centrali.

Gli ospiti hanno cercato fin da subito di proporre il proprio gioco e hanno creato diverse occasioni nella prima frazione, il palo e l'ottima prestazione di Bellarosa hanno però negato loro la gioia del gol. La reazione dei padroni di casa è arrivata verso la mezz'ora quando Varela ha provato a calciare in porta dal limite dell'area, Martorel ha risposto presente. Verso la fine del primo tempo è stato ancora il Bisceglie a farsi vedere: calcio d'angolo di Coletti e girata di Urquijo che però ha trovato l'opposizione dell'estremo di casa, bravo a deviare ancora in corner.

Nella ripresa, Varela ha provato subito a spezzare l'equilibrio con un sinistro al volo dopo una disattenzione difensiva degli stellati, salvati dalla traversa. Tisci ha provato a mandare in campo Sandomenico, che nella gara col Sorrento aveva dato un ottimo contributo all'azione offensiva dei nerazzurri. Infatti, al 72° è stato proprio lui a sfiorare il vantaggio con un'azione in solitaria partita dalle retrovie. Anche in quest'occasione la traversa ha salvato i padroni di casa. Al triplice fischio il risultato è stato 0-0.

Un risultato che non cambia la situazione di classifica del Bisceglie, sempre a -3 dal San Giorgio e dal terz'ultimo posto, a quattro gare dalla conclusione. Rientrare nella griglia dei playout per evitare la retrocessione è l'obiettivo degli uomini di Tisci, che mercoledì 4 maggio sono attesi da una delicata trasferta a Fasano.

SAN GIORGIO-BISCEGLIE 0-0

San Giorgio (4-4-2): 1 Bellarosa; 2 Landolfo, 5 Cassese, 6 Guarino, 3 Raucci; 7 Onesto, 4 Ruggiero, 8 Navas, 10 Raiola; 9 Varela (dall'89° 19 Evacuo), 11Scalzone (dal 61° 20 Mancini). A disp.: 12 Barbato, 13 Luongo, 14 De Siena, 15 Sepe, 16 Formisano, 17 Greco, 18 Spedaliere. All. Ambrosino.
Bisceglie (4-3-1-2): 1 Martorel; 19 Barletta, 33 Marino, 24 Urquiza, 3 Farinola; 41 Fucci (dall'84° 16 Ferrante), 21 Coletti, 18 Tuttisanti (dal 65° 5 Cozza); 87 Coria (dal 59° 4 Izco); 89 Urquijo (dal 65° 10 Sandomenico), 25 Acosta. A disp. 12 Zinfollino, 13 Divittorio, 23 Ligorio, 6 Rubino, 30 Riccardo Liso. All. Tisci
Arbitro: Andrea Migliorini di Verona.
Assistenti: Dario Giaretta di Bassano del Grappa e Dario Testaì di Catania.
Note: ammoniti: Raucci, Ruggiero, Evacuo, Fucci e Ferrante. Calci d'angolo: 2-8. Recupero: 0' pt, 4' st.

SERIE D, girone H - 33ª giornata

San Giorgio-Bisceglie 0-0

CLASSIFICA

Cerignola 78; Francavilla 64; Bitonto 59; Fasano 56; Nocerina 52; Gravina 51; Casertana 50; Sorrento 48; Molfetta 46; Nola, 44; Brindisi 43; Lavello 42; Altamura 41; Mariglianese, Casarano 40; Nardò, Rotonda (-8) 38; San Giorgio 36; Bisceglie 33; Matino 27.
Bisceglie calcio

Bisceglie calcio

Tutti i contenuti

1956 contenuti
Altri contenuti a tema
Angarano: «Chi ama il Bisceglie si faccia avanti» Angarano: «Chi ama il Bisceglie si faccia avanti» L’appello del Sindaco al mondo dell’imprenditoria. Presto erba sintetica al “Ventura”
Bisceglie, si dimette l'intera dirigenza Bisceglie, si dimette l'intera dirigenza Il titolo sportivo sarà consegnato nelle mani del Sindaco Angarano
Riunione delle società aventi diritto al campionato di Eccellenza Riunione delle società aventi diritto al campionato di Eccellenza Incontro promosso dal presidente della Figc pugliese Vito Tisci
Nessuna novità sulle sorti del Bisceglie Nessuna novità sulle sorti del Bisceglie Gli appassionati sono sempre più preoccupati per il perdurante silenzio
L'ex Bisceglie Ivan Tisci firma per il Fasano L'ex Bisceglie Ivan Tisci firma per il Fasano Nessuna novità sul fronte societario, silenzio totale sulle sorti del club
L'ex tecnico del Bisceglie Rufini riparte da San Severo L'ex tecnico del Bisceglie Rufini riparte da San Severo Guiderà la formazione dauna nel torneo di Eccellenza
Bisceglie, il presidente Racanati: «Chi vuole rilevare il club si faccia avanti» Bisceglie, il presidente Racanati: «Chi vuole rilevare il club si faccia avanti» Il massimo dirigente nerazzurro ha espresso tanta delusione per la retrocessione in Eccellenza
Bisceglie, la lettera d'addio di mister Tisci: «Un'esperienza da favola» Bisceglie, la lettera d'addio di mister Tisci: «Un'esperienza da favola» I ringraziamenti e le riflessioni del tecnico nerazzurro nell'ultima parte di stagione
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.