Sandro Pochesci
Sandro Pochesci
Calcio

Dentro o fuori? Bisceglie, è mistero sulla sorte di mister Pochesci

Lo si scoprirà nelle prossime ore. Martedì pomeriggio l'attesa conferenza stampa indetta dalla parte biscegliese della dirigenza

Elezioni Regionali 2020
«Fino alla fine senza paura». Questo il testo dello stringatissimo post apparso alle 20:41 di lunedì 11 novembre sulla pagina facebook ufficiale di Sandro Pochesci. Una frase sibillina che si presta a qualsiasi tipo di interpretazione.

Esonero, dimissioni o niente di tutto ciò?

Dentro o fuori? È mistero sulla sorte del tecnico romano, alla guida del Bisceglie fino a prova contraria. L'esonero - che avrebbe comunque del clamoroso considerando che l'attuale situazione di classifica della formazione stellata, terzultima nel girone C di Serie C, non è certo imputabile a lui - non è stato ancora ufficializzato, né si ha alcuna conferma a proposito delle eventuali dimissioni che il trainer avrebbe potuto presentare. Eppure tutti i media, secondo le diverse indiscrezioni raccolte, hanno dato per certo che Pochesci non sarebbe più tornato a dirigere il gruppo a partire dalla giornata di martedì.

Chi guiderà il prossimo allenamento del team nerazzurro?

La totale verosimiglianza di entrambe le ipotesi ha potuto trarre in inganno al punto che, incredibilmente, nessuna delle due si sia avverata? Era ragionevole credere che Canonico, forse nel tentativo di alleggerire ulteriormente il budget, avesse forzato la mano ed esonerato l'allenatore confidando nella concreta possibilità di una transazione al fine di liberarlo, avendo Pochesci senza dubbio un suo mercato.
Era plausibile anche immaginare che lo stesso tecnico, stanco della situazione e consapevole delle ridotte speranze di beneficiare dei necessari interventi di mercato in entrata, si fosse dimesso.
Di sicuro qualcosa sarà accaduto se, una volta terminato il match casalingo col Bari, le voci di una rottura non meglio precisata si sono diffuse sempre più insistentemente fin dalla tarda serata di domenica.

Martedì la versione della parte biscegliese della dirigenza

Martedì 12 novembre, alle 18, la parte biscegliese della dirigenza ha convocato i media per una conferenza stampa - con l'auspicio che, contrariamente a troppe altre volte, sia concesso ai giornalisti di fare domande evitando comizi stile luglio 2018 - la cui sostanza pare a questo punto piuttosto chiara: prendere le distanze da Canonico.

Una squadra col morale a terra

Il Bisceglie è psicologicamente a terra, naturalmente non per lo 0-3 incassato dai galletti nel derby del "Ventura". Le inquietudini sul futuro prossimo della squadra, le oggettive difficoltà quotidiane vissute da calciatori e componenti dello staff tecnico e il marcato disimpegno del proprietario, riassunto nel termine "autogestione", emergono prepotentemente in un quadro molto fosco.
Sabato sera, a Monopoli, un'altra sfida quasi impossibile per Angelo Casadei (vero leader dello spogliatoio) e compagni. Con Pochesci ancora in sella? Lo si scoprirà nelle prossime ore.
  • Bisceglie calcio
  • Serie C
  • Sandro Pochesci
Altri contenuti a tema
Regionali, Canonico frena sulla candidatura: «Nulla è ancora deciso» Regionali, Canonico frena sulla candidatura: «Nulla è ancora deciso» Capitolo Bisceglie calcio: «Mi auguro di poter lasciare il club in buone mani»
Bisceglie, Angarano: «Parlerò con Canonico» Bisceglie, Angarano: «Parlerò con Canonico» Il Sindaco garantisce: «Faremo il possibile per salvare la squadra»
«Sindaco titolare del diritto sportivo: lo prevedono le norme» «Sindaco titolare del diritto sportivo: lo prevedono le norme» Nota di Francesco Spina sulla situazione del Bisceglie calcio
Al lupo! Al lupo! Al lupo! Al lupo! Bisceglie calcio, che succede?
Canonico: «Lascio il Bisceglie nelle mani del Sindaco» Canonico: «Lascio il Bisceglie nelle mani del Sindaco» «Attendo di conoscere i nominativi delle persone cui cedere gratuitamente la proprietà entro il 24 luglio»
Sala stampa, mister Grieco: «Sicula Leonzio meritava di salvarsi» Sala stampa, mister Grieco: «Sicula Leonzio meritava di salvarsi» Il tecnico bianconero: «Perché giocare il 27 l'andata? Siamo tornati mezz'ora prima di giocare la sfida di ritorno»
Bis della Sicula Leonzio, il Bisceglie crolla in serie D Bis della Sicula Leonzio, il Bisceglie crolla in serie D L'incornata di Lele Catania suggella la terza salvezza consecutiva dei siciliani
Sicula Leonzio-Bisceglie, i convocati Sicula Leonzio-Bisceglie, i convocati Mister Mancini recupera Montero ma non avrà a disposizione Longo
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.