Il saluto delle squadre ad inizio gara. <span>Foto Nico Colangelo</span>
Il saluto delle squadre ad inizio gara. Foto Nico Colangelo

Fùtbol Cinco e Nettuno chiudono la stagione regolare con un pareggio nel derby

Otto le reti messe a segno al centro sportivo Olimpiadi davanti ad una buona cornice di pubblico

Finisce con un pareggio la regular season di Fùtbol Cinco Bisceglie e Nettuno: 4-4 è il risultato finale al termine della stracittadina tra le due portacolori biscegliesi del campionato di Serie C2, valevole per il recupero della diciassettesima giornata (ultima in ordine cronologico).

Con il secondo posto già in tasca, il Fùtbol Cinco di mister Tritto lascia fuori numerose pedine, portando a referto anche diversi giocatori della formazione Under 17, ovvero i 2002 Giancarlo Cosmai, Sabino Di Tullio, Mauro Montarone e Vincenzo Sinigaglia: vetrina importante per i ragazzi della giovane formazione di mister Emiliano Maiello, i quali hanno confermato i progressi dimostrati nel corso delle precedenti convocazioni in prima squadra. Tagliato fuori dalla zona playoff da qualche settimana, il Nettuno del (privo di Goffredo e Logoluso) del presidente Papagni ha tutta l'intenzione di ben figurare nell'ultimo appuntamento della stagione.

In avvio di gara subito Cinco pericoloso con Uva e Lamanuzzi, che trovano sulla loro strada un reattivo Leo Gangai, tra i migliori in campo. Il match è sbloccato al 4° con il tap-in di Andrea Di Terlizzi, ben servito in area di rigore da Marco Sasso, che vale lo 0-1. A metà primo tempo sono i portieri a rubare la scena ai compagni: Gangai nega due volte il pari a Gentile, poi a D'Elia; Roberto Di Bitonto nega il raddoppio due volte a Salerno, poi a Drapni al 18°.

I minuti passano e le due formazioni ruotano i giocatori a disposizione. In evidenza anche i giovanissimi del Cinco: il centrale Sabino Di Tullio è impiegato in diverse occasioni; in particolare da segnalare al 24° una ripartenza che vede protagonisti Giancarlo Cosmai e Mauro Montarone, i quali "peccano" in troppo altruismo mancando la via del gol a due passi da Gangai. La rete del pari è nell'aria e arriva al 28°: lancio di Lamanuzzi dalle retrovie che pesca D'Elia, il quale entra in area di rigore e angola bene alle spalle dell'incolpevole Gangai: è 1-1, risultato con cui si andrà al riposo.

In avvio di secondo tempo Fùtbol Cinco vicino al vantaggio: Formicola serve dalla banda sinistra Gentile che con un rigore in movimento calcia centrale, addosso a Gangai; sulla successiva ripartenza Di Terlizzi trova il momentaneo 1-2 sfruttando al meglio l'assist di Marco Sasso in un'azione fotocopia del vantaggio di primo tempo. La gara vede protagonisti i portieri anche in tutto il secondo tempo: al pari dei colleghi del Nettuno (in campo anche i biancazzurri Mattia Cosmai e Vincenzo Porcelli), Roberto Di Bitonto è autore di diversi interventi decisivi.

Al 39° invitante calcio di punizione (scaturito da tocco di mano ospite) al limite dell'area di rigore per il Fùtbol Cinco: della battuta si incarica Andrea Formicola che con una sassata sigla il 2-2 alle spalle di Cosmai. Tra il 46° e 51° il Nettuno trova prima il nuovo vantaggio con Francesco Salerno (che si conferma top scorer del Nettuno con 22 centri) sfruttando al meglio l'assist di Emanuele Arcieri, quest'ultimo autore del 2-4 sugli sviluppi di un corner. Successivamente il giovane calcettista nerazzurro Vincenzo Sinigaglia sfiora il terzo gol (decisivo l'intervento di Porcelli).

Nel finale gli ospiti hanno la possibilità di arrotondare il risultato con i tentativi di Salerno e Arcieri, ma i legni negano la loro doppietta personale. Nel finale ci pensa il top scorer nerazzurro Gianni D'Elia a siglare due reti nel giro di 100 secondi che valgono la tripletta personale e il definitivo 4-4. Per il bomber nerazzurro si tratta della rete numero 36 in campionato (per un totale di 44 reti stagionali sommando gli 8 centri in Coppa Puglia).

Il Fùtbol Cinco chiude il campionato al 2° posto a quota 54 punti: si tratta del record societario nei primi due anni di attività sportiva. In virtù della posizione in graduatoria, il Fùtbol Cinco disputerà la semifinale interna playoff del girone A ospitando la vincente del confronto tra quinta e sesta, ovvero Cus Bari e Nox Molfetta. Chiude al 9° posto il Nettuno (27 punti), frutto di un'annata al di sotto delle aspettative un anno dopo aver sfiorato l'accesso in C1 con gli spareggi promozione.

I playoff verranno disputati nei gironi A e B in modalità gara secca sui campi delle formazioni con la migliore posizione al termine del campionato. Nella finalissima si affronteranno le vincenti degli incroci nei rispettivi gironi. Le date verranno ufficializzate nei prossimi giorni.
FUTBOL CINCO BISCEGLIE-NETTUNO 4-4
Fùtbol Cinco Bisceglie: Di Bitonto, Formicola, G. Cosmai, Lamanuzzi, Uva, Di Tullio, La Notte, Montarone, Sinigaglia, D'Elia, Gentile, V. Di Pilato. Allenatore: Francesco Tritto.
Nettuno: Gangai, Preziosa, Salerno, R. Sasso, M. Sasso, Drapni, Di Terlizzi, Arcieri, Landriscina, M. Cosmai, Porcelli. Allenatore: Bartolo Sasso.
Arbitro: Avezzano di Foggia.
Reti: 4° Di Terlizzi, 28° D'Elia, 32° Di Terlizzi, 39° Formicola, 46° Salerno, 51° Arcieri, 57° e 58° D'Elia.
Note: ammonito Arcieri.

17ª giornata (ultima in ordine cronologico)
Cus Foggia-Alta Futsal 0-2
Futsal Giovinazzo-Poggiorsini 7-6
Futbol Cinco Bisceglie-Nettuno 4-4
Nox Molfetta-Futsal Terlizzi 9-2
Pellegrino Sport-Bitonto 2-5
Vigor Barletta-Public Ruvo 1-2
Riposerà il Cus Bari
CLASSIFICA FINALE
Bitonto 66; Fùtbol Cinco Bisceglie 54; Futsal Terlizzi 50; Alta Futsal 46; Cus Bari 45; Nox Molfetta 40; Cus Foggia 32; Futsal Giovinazzo 29; Nettuno Bisceglie 26; Poggiorsini 19; Public Ruvo 12; Vigor Barletta 11; Pellegrino Sport 8.
Bitonto Futsal Club promosso in C1
Fùtbol Cinco Bisceglie, Futsal Terlizzi, Alta Futsal, Cus Bari, Nox Molfetta ai playoff

PLAYOFF SERIE C2 girone A
Primo turno
Cus Bari-Nox Molfetta
Semifinali
Fùtbol Cinco-Cus Bari/Nox Molfetta
Futsal Terlizzi-Alta Futsal
PLAYOFF SERIE C2 girone B
Primo turno
Real Five Carovigno-Futsal Noci
Semifinali
Aradeo-Real Five Carovigno/Futsal Noci
New Team Putignano-Futsal Lecce
  • Futbol Cinco Bisceglie
  • Nettuno Bisceglie
Altri contenuti a tema
Fùtbol Cinco sconfitto di misura nella finalissima playoff Serie C2 Fùtbol Cinco sconfitto di misura nella finalissima playoff Serie C2 Il New Team Putignano vince 3-2: per il team biscegliese un'annata comunque da applausi
Fùtbol Cinco in campo sabato per la finalissima playoff di Serie C2 Fùtbol Cinco in campo sabato per la finalissima playoff di Serie C2 Al centro sportivo Olimpiadi i nerazzurri affronteranno il New Team Putignano
Il Fùtbol Cinco ospiterà il New Team Putignano nella finalissima playoff C2 Il Fùtbol Cinco ospiterà il New Team Putignano nella finalissima playoff C2 Appuntamento a sabato 11 maggio al centro sportivo Olimpiadi
Fùtbol Cinco Bisceglie, una stagione memorabile Fùtbol Cinco Bisceglie, una stagione memorabile I nerazzurri stupiscono ancora: il 7-4 al Futsal Terlizzi vale la finalissima playoff
Il Fùtbol Cinco sfida il Futsal Terlizzi, in palio la finalissima playoff Il Fùtbol Cinco sfida il Futsal Terlizzi, in palio la finalissima playoff Appuntamento alle ore 16 al centro sportivo Olimpiadi
Fùtbol Cinco qualificato alla finale playoff del girone A di Serie C2 Fùtbol Cinco qualificato alla finale playoff del girone A di Serie C2 Ai nerazzurri basta un 2-2 in un centro sportivo Olimpiadi gremito
Fùtbol Cinco in campo per i playoff: martedì sfida interna con il Cus Bari Fùtbol Cinco in campo per i playoff: martedì sfida interna con il Cus Bari Appuntamento al centro sportivo Olimpiadi
Sarà il Cus Bari il prossimo avversario del Fùtbol Cinco nella semifinale playoff Sarà il Cus Bari il prossimo avversario del Fùtbol Cinco nella semifinale playoff Il team barese ha sconfitto il Nox Molfetta nel primo turno degli spareggi promozione
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.