Lions Basket Bisceglie. <span>Foto Cristina Pellegrini</span>
Lions Basket Bisceglie. Foto Cristina Pellegrini
Basket

I Lions Bisceglie si smarriscono nel terzo quarto e cedono in casa contro Mestre

I nerazzurri non riescono a sfruttare il turno casalingo

Tutto ruota, inevitabilmente, intorno al pesante 6-32 maturato nell'arco di dieci minuti a fra la metà del secondo e quella della terza frazione. Una Mestre quasi infallibile in attacco ha posto, in quel momento della sfida, le premesse per centrare la terza affermazione esterna stagionale. Stop per i Lions Bisceglie al PalaDolmen nella gara che avrebbe potuto rappresentare un ulteriore slancio in prospettiva salvezza diretta. I nerazzurri di coach Agostino Origlio non sono riusciti a contenere l'ottima performance offensiva degli avversari, capaci di siglare 92 punti in trasferta tirando addirittura meglio dal perimetro (50%) che dall'interno dell'area (49%). Debutto in casa biscegliese per il volto nuovo Stefano Rubinetti, ingaggiato a ridosso della chiusura dei termini: prova generosa e di sostanza in 20 minuti di utilizzo. Una sua tripla ha preceduto l'acuto di Rodriguez e quello di Divac per il 9-0 con cui i Lions hanno replicato al 7-12 iniziale dei viaggianti. Quando Chiti, con un gioco da quattro punti, ha firmato il +8 (22-14), l'impressione che i padroni di casa potessero prendere ulteriormente il largo si è fatta strada e in effetti, a inizio secondo quarto, il divario è cresciuto: Rodriguez ha firmato il 32-20. Mestre, insistendo con la zona, ha ricucito il gap alzando l'asticella anche sull'altro lato del campo: sorpasso sul 34-35 grazie alle giocate di Aromando, nuovo strattone Lions firmato da Dip e Rubinetti (38-35), tripla di Sebastianelli per il 38 pari con cui le due formazioni sono rientrate negli spogliatoi per l'intervallo.
Le aspettative di riscossa dei sostenitori nerazzurri sono rimaste deluse: Mestre, con grande determinazione, ha costruito un break di 0-14, trascinata dal croato Smajlagic. Tutti i tentativi di ricucitura si sono infranti contro la solidità degli ospiti, implacabili nello sfruttare ogni opportunità per ristabilire le distanze: è accaduto quando Cepic (bersagliato da un arbitraggio che lascia troppo correre sui contatti oltre il limite che spesso subisce) ha accorciato sul -9, poi ancora nell'ultimo parziale dopo i canestri di Fontana e Rodriguez da oltre i 6,75. L'ultimo sussulto sul -11 a tre minuti dalla conclusione ma Mestre non si è mai scomposta. I Lions dovranno continuare a lavorare sempre più sodo per venire a capo di alcune specifiche situazioni e risollevarsi soprattutto sotto il profilo psicologico. Domenica, di nuovo al PalaDolmen, bisognerà battere il fanalino di coda Taranto per riprendere la corsa salvezza.

LIONS BISCEGLIE-MESTRE 74-90

Lions Bisceglie: Rodriguez Suppi 16, Chiti 14, Fontana 6, Cepic 19, Dip 5, Chessari 6, Rubinetti 5, Divac 3, Abati Tourè. N.e.: Turin, Lanotte. All.: Origlio.
Mestre: Mazzucchelli 5, Bocconcelli 6, Smajlagic 26, Caversazio 11, Lenti 10, Aromando 17, Perin 9, Sebastianelli 6, Pellicano, Zampieri. All.: Ciocca.
Arbitri: Di Franco di Bergamo e Spinelli di Cantù (Como).
Parziali: 24-20; 38-38; 51-66.
Note: nessun uscito per cinque falli. Tiri da due: Bisceglie 13/31, Mestre 22/45. Tiri da tre: Bisceglie 13/31, Mestre 10/20. Tiri liberi: Bisceglie 9/13, Mestre 16/19. Rimbalzi: Bisceglie 33, Mestre 33. Assist: Bisceglie 20, Mestre 15.

CLASSIFICA

Tecnoswitch Ruvo 42; Liofilchem Roseto, Rucker San Vendemiano 40; General Contractor Jesi 38; Ristopro Fabriano 32; Allianz Pazienza San Severo 30; Gemini Mestre, Blacks Faenza, Andrea Costa Imola 28; LUX Chieti 27; Virtus Imola 26; LuxArm Lumezzane 24; OraSì Ravenna 22; Pallacanestro Virtus Padova 20; Logimatic Group Ozzano, Civitus Allianz Vicenza 18; Lions Bisceglie 16; CJ Basket Taranto 8.
  • Serie B
Altri contenuti a tema
Domenica e lunedì al PalaDolmen la Final Four di Coppa Puglia Under 17 Eccellenza Domenica e lunedì al PalaDolmen la Final Four di Coppa Puglia Under 17 Eccellenza In campo i padroni di casa dei Lions Bisceglie, Molfetta Ballers, Action Now! Monopoli e New Basket Lecce
Play off, Diaz Bisceglie sfuma il sogno promozione: sarà ancora Serie B Play off, Diaz Bisceglie sfuma il sogno promozione: sarà ancora Serie B I biancorossi non riescono nell'impresa di ribaltare il 6-1 dell'andata col Castellana
Diaz Bisceglie, obiettivo rimonta nel match di ritorno contro il Castellana Diaz Bisceglie, obiettivo rimonta nel match di ritorno contro il Castellana Ai biancorossi servono almeno cinque gol per sperare nei supplementari
La Biotec Bisceglie fa sua anche gara 3 e guadagna la salvezza La Biotec Bisceglie fa sua anche gara 3 e guadagna la salvezza I nerazzurri piazzano il colpo decisivo e centrano l’agognato obiettivo
Playoff Serie B, Diaz Bisceglie sconfitta a Castellana Playoff Serie B, Diaz Bisceglie sconfitta a Castellana Biancorossi mai in partita: 6-1 il finale. Nel match di ritorno sarà necessario fare l'impresa
Biotec Bisceglie, match point salvezza Biotec Bisceglie, match point salvezza Nerazzurri sul parquet di Vicenza per gara3 del primo turno playout
Playoff Serie B, la Diaz rende visita al Castellana Playoff Serie B, la Diaz rende visita al Castellana Nel secondo turno i biancorossi affronteranno la terza classificata al termine della regular season
La Biotec Bisceglie strappa anche gara2 dei playout e avvicina il traguardo salvezza La Biotec Bisceglie strappa anche gara2 dei playout e avvicina il traguardo salvezza Il team nerazzurro, privo di Rubinetti e Divac, piega Vicenza con una prestazione maiuscola. Necessaria un’altra vittoria per restare in B Nazionale
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.