Tifosi biscegliesi (Foto Cristina Scarasciullo)
Tifosi biscegliesi (Foto Cristina Scarasciullo)
Calcio

La cronistoria dell'improvvisa crisi del Bisceglie calcio

La ricostruzione minuto per minuto di due giornate ad altissima tensione

Lunedì 16 luglio
ore 16:24
La pubblicazione del blog "All'improvviso, lo psicodramma" di Vito Troilo su BisceglieViva si conclude con questa frase: «I supporters biscegliesi vivranno momenti di inquietudine: gli sguardi dei sostenitori del Bari sono ora improvvisamente rivolti tutti verso Nicola Canonico e il titolo del club nerazzurro». L'allarme scaturisce dalle voci, sempre più insistenti, di possibili clamorosi passi compiuti dall'imprenditore.

ore 16:30
Si diffonde la notizia che, molto probabilmente, il Football Club Bari 1908 non riuscirà a produrre in tempo utile le necessarie documentazioni per l'iscrizione della squadra al campionato di serie B. Scoppia il dramma. Intanto, a partire da quest'ora, il presidente dell'AS Bisceglie dichiara di ricevere numerose chiamate aventi come unico oggetto l'iscrizione di una squadra di Bari tra i professionisti.

ore 18:30
Franco Spagnolo, presidente del coordinamento dei tifosi del Bari, rende pubblico il suo appello a Canonico: «Dopo esserci confrontati e pur sperando fino all'ultimo secondo l'arrivo del bonifico e la presentazione del ricorso chiediamo al sindaco Decaro di convocare Nicola Canonico affinché si possa restare nei professionisti»

ore 19:30
Circola con sempre maggiore insistenza la voce di una richiesta, presentata alla Federcalcio, di cambio della denominazione sociale di un club già esistente in A.S. Bari 2018. Tutti i sospetti ricadono sul Bisceglie. Nicola Canonico interviene nel corso della trasmissione "Passione Bari" su Radio Selene e dichiara di aver manifestato l'intenzione di rispondere positivamente all'appello di numerosi suoi compaesani, tifosi biancorossi e capi ultras, per mantenere Bari nel calcio professionistico attraverso la licenza di Serie C dell'A.S. Bisceglie.

ore 20:00
Nelle due città cominciano a dilagare i commenti in merito.

ore 21:00
Nicola Canonico è ospite su Antenna Sud, in diretta televisiva e ribadisce a chiare lettere il suo intento di "sbarcare" a Bari. I social impazziscono di commenti contro la decisione dell'imprenditore barese: tifosi biancorossi e nerazzurri si ritrovano dalla stessa parte in una sorta di gemellaggio mediatico contro l'assurda decisione.

ore 22:20
Il sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano interviene in diretta su Antenna Sud, respingendo con decisione l'incredibile e vile atto messo in campo contro lo storico club adriatico e replicando a Canonico in modo duro e circostanziato.

ore 22:37
Il Gruppo "Bulldog 1991", fra i più rappresentativi dei tifosi della curva nord al "San Nicolai", si dissocia dalle precedenti affermazioni del presidente del Coordinamento club del Bari Spagnolo ed attacca canonico, ribadendo ancora una volta di non accettare titoli da altre città, per rispetto dei colori avversari e dei tifosi stessi.

Durante la notte compaiono messaggi e striscioni eloquenti contro la decisione di Nicola Canonico sia a Bari che a Bisceglie.

Martedì 17 luglio
ore 08:40

Il presidente Canonico ritira la sua volontà di dar vita al trasferimento del titolo di Serie C da Bisceglie a Bari, dopo che nella notte alcuni tifosi biancorossi hanno affisso un cartellone di protesta sotto la sua abitazione. Ma è troppo tardi.

ore 10:00
Il massaggiatore Leo Ferrucci e il magazziniere Donato Ferrante Lasciano il ritiro abruzzese dell'A. S. Bisceglie e tornano in città. Il loro 'amore per i colori della propria squadra e la dignità di tifosi ha superato qualsiasi logica mercenaria.

ore 11:45
La parte biscegliese della dirigenza decide di riunirsi per discutere il da farsi.

ore 12:45
È convocata, per la serata di martedì, una conferenza stampa nella quale Francesco De Martino e Giuliano Mastrototaro, in rappresentanza della parte biscegliese del club, illustreranno quanto accaduto e le loro contromosse alla tifoseria e all'opinione pubblica.

Pomeriggio
Sui social e in particolare facebook, cresce a dismisure il numero dei messaggi di delusione e rabbia nei confronti di una scelta quantomeno discutibile, cui si unisce la vicinanza da parte dei tifosi di altre formazioni. L'accaduto è riassunto anche da alcuni quotidiani online nazionali oltre che dai blog di numerosi giornalisti, tra cui Gianluca Di Marzio.

ore 21:00
De Martino e Mastrototaro, nella conferenza stampa all'interno di un auditorium Santa Croce gremito, sottolineano la totale estraneità e contrarietà del gruppo dirigenziale alle scelte compiute da Nicola Canonico, pesantemente contestato dai sostenitori nerazzurri. I dirigenti hanno affidato al sindaco Angelantonio Angarano (che non ha mancato, nel suo intervento, di rimarcare la grane maturità del pubblico biscegliese e dei tifosi del Bari) l'arduo compito di cercare di intavolare una trattativa con l'imprenditore, che secondo quanto affermato si sarebbe negato al telefono per tutta la giornata.
  • Bisceglie calcio
  • Nicola Canonico
  • Serie C
  • Bari
Altri contenuti a tema
La sala stampa di Bisceglie-Catania: Andrea Sottil La sala stampa di Bisceglie-Catania: Andrea Sottil il tecnico rossoblù: «È una sconfitta che fa male»
La soddisfazione di Vincenzo Todaro per la vittoria del Bisceglie La soddisfazione di Vincenzo Todaro per la vittoria del Bisceglie Il presidente: «Non avevo dubbi. I ragazzi hanno dimostrato il loro attaccamento a questa maglia»
Clamoroso al "Ventura": il Bisceglie batte il Catania Clamoroso al "Ventura": il Bisceglie batte il Catania Nerazzurri in vantaggio nel primo tempo grazie alla rete di Starita
Ciro Ginestra non è più l'allenatore del Bisceglie Ciro Ginestra non è più l'allenatore del Bisceglie Il tecnico puteolano ha rassegnato le dimissioni
Bisceglie-Catania: Starita regala tre punti preziosissimi ai nerazzurri Bisceglie-Catania: Starita regala tre punti preziosissimi ai nerazzurri Il live score del match del "Gustavo Ventura" valido per la quindicesima giornata del girone C di Serie C
Bisceglie in silenzio stampa Bisceglie in silenzio stampa Cancellata la conferenza di presentazione del match col Catania
Bisceglie travolto a Viterbo Bisceglie travolto a Viterbo Netta sconfitta per i nerazzurri, che incassano due reti in poco più di mezz'ora e non danno mai l'impressione di poter riaprire il match
Viterbese-Bisceglie 4-0. Tonfo nerazzurro Viterbese-Bisceglie 4-0. Tonfo nerazzurro Rivivi il live score del recupero della quarta giornata del girone C di Serie C
© 2001-2018 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.