Lucchese-Bisceglie, il live score. <span>Foto Cristina Scarasciullo</span>
Lucchese-Bisceglie, il live score. Foto Cristina Scarasciullo
Calcio

Lucchese-Bisceglie 1-0, il live score

Rivivi il match del "Porta Elisa"

In tempo reale con BisceglieViva, dallo stadio "Porta Elisa" di Lucca, il live score aggiornato in tempo reale e minuto per minuto del match valido per l'andata della finale playout del campionato di Serie C tra Lucchese e Bisceglie.
SERIE C GIRONE C - Playout retrocessione, finale
sabato 1 giugno: Lucchese-Bisceglie 1-0
sabato 8 giugno: Bisceglie-Lucchese

LUCCHESE-BISCEGLIE 1-0

Lucchese (4-4-2): 22 Falcone, 5 Martinelli, 6 Lombardo, 9 Sorrentino (dall'84° 21 Isufaj), 10 Provenzano, 14 Di Nardo (dal 66° 11 Bernardini), 16 Favale, 17 De Vito, 23 Bortolussi, 26 Mauri, 33 Zanini. Allenatore: Giovanni Langella. A disposizione: 1 Aiolfi, 13 Santovito, 15 Palmese, 20 Strechie, 24 Isola, 25 Fazzi, 28 De Feo, 32 Muratore, 34 Cipriani.
Bisceglie (4-4-2): 22 Vassallo, 2 Calandra, 5 Markic, 8 Parlati, 10 Starita, 11 Cuppone (dal 29° 24 Bangu), 18 Triarico, 19 Risolo, 23 Giacomarro (dall'83° 3 Mastrilli), 26 Zigrossi, 28 Giron. Allenatore: Rodolfo Vanoli. A disposizione: 12 Addario, 4 Bottalico, 7 Dellino, 14 Camporeale, 15 Longo, 16 Beghdadi, 17 Cuomo, 25 Casella, 27 Ndiaye.
Arbitro: Luca Zufferli di Udine.
Assistenti: Gianluca Sartori di Padova, Patric Lenarduzzi di Merano.
Quarto ufficiale: Eduart Pashuku di Albano Laziale.
Reti: 48° Sorrentino.
Note: spettatori e incasso non ancora comunicati. Ammoniti: Risolo (36°), Markic (38°). Calci d'angolo 5-4.

LIVE SCORE MINUTO PER MINUTO

La Lucchese supera di misura il Bisceglie grazie al gol di Sorrentino in apertura di ripresa nella gara d'andata della finale playout di Serie C. I nerazzurri di Rodolfo Vanoli dovranno vincere per evitare la retrocessione in Serie D: con un gol di scarto al 90° per rimandare tutto ai rigori, con due o più per salvarsi.

94° - Traversone di Triarico, Falcone anticipa tutti e chiude la questione.

94° - Supplemento di recupero - il gioco è rimasto fermo per almeno trenta secondi - con calcio piazzato per gli ospiti dalla trequarti.

93° - Cross di Triarico, i calciatori della Lucchese allontanano il pallone.

92° - Bisceglie lontano dalla porta avversaria.

91° - Si giocherà fino al 93°.

90° - Resta in pratica solo il recupero al Bisceglie per andare alla ricerca del pareggio.

89° - Starita è fermato da un raddoppio nei pressi dell'area di rigore toscana.

88° - La Lucchese si difende con tutti gli effettivi o quasi dietro la linea della palla.

87° - Gli ospiti ci provano ma peccano di lucidità, complice la stanchezza.

85° - Il tempo passa senza sussulti di marca stellata.

84° - Isufaj al posto dell'autore del gol Sorrentino nella Lucchese.

83° - Mastrilli rileva Giacomarro.

83° - Crampi per Giacomarro. Il Bisceglie ha speso davvero tantissime energie. Entrerà Mastrilli.

82° - Destro rasoterra di Sorrentino, Vassallo para a terra.

81° - La Lucchese prova a fare contropiede.

80° - Mister Vanoli non ha effettuato altre sostituzioni.

79° - I nerazzurri non riescono a proporre gioco.

79° - Bernardini calcia malamente.

78° - Il tempo trascorre e non è alleato del Bisceglie.

76° - Finale inevitabilmente teso. La posta in palio è altissima.

75° - Giro palla infruttuoso del Bisceglie.

74° - Fallo ai danni di Giacomarro. Punizione dalla trequarti per gli ospiti. Zanini graziato: l'entrata era da ammonizione.

73° - Presunto contatto tra Zigrossi e Bortolussi. L'arbitro intima al calciatore della Lucchese di rialzarsi.

72° - L'1-0 lascerebbe tutto aperto ma è dovere degli stellati cercare di riequilibrare le sorti del confronto, specie in ragione dell'andamento della gara.

71° - Fallo in attacco. Il Bisceglie respira.

70° - Bortolussi fa salire la sua squadra e guadagna un tiro d'angolo.

69° - Cross di Triarico, pallone allontanato di testa da un calciatore rossonero.

68° - Problemi per Starita che però sembra essere in grado di restare in campo.

68° - Lombardo mette giù Starita. Punizione da posizione decentrata per i nerazzurri, che vogliono il pareggio.

67° - Cross basso di Starita, De Vito allontana.

66° - Bernardini prende il posto di Di Nardo. Non dovrebbe cambiare nulla sotto il profilo tattico.

65° - Pronto il primo cambio per la Lucchese.

64° - Bisceglie generoso ma poco produttivo. La voglia e il carattere non difettano a Triarico e compagni, che però hanno bisogno di giocate concrete ed efficaci per provare a impattare il risultato.

63° - Combinazione Starita-Bangu, i difensori di casa chiudono.

62° - La gara è ripresa. Il Bisceglie sembra soffrire, in questa situazione, l'assenza di un attaccante di ruolo dopo l'uscita di Cuppone per infortunio.

61° - Gioco fermo, Triarico a terra.

61° - La Lucchese si rende insidiosa con lanci lunghi. Quarto calcio d'angolo, conto in parità.

60° - L'azione sfuma, il Bisceglie sale cercando di conquistare terreno.

59° - Lombardo conquista il terzo calcio d'angolo per i rossoneri.

58° - Secondo tiro dalla bandierina per la Lucchese.

57° - Girata di Risolo dall'interno dell'area: destro bloccato da Falcone.

56° - Bella azione corale del Bisceglie che guadagna un altro corner. Bravi Risolo e Giacomarro.

55° - Momento molto delicato della partita sul piano psicologico, soprattutto per il Bisceglie.

54° - Troppo lungo il traversone di Giron dalla bandierina, l'azione sfuma.

53° - Velenoso tirocross di Triarico, Falcone si rifugia in angolo.

52° - Lombardo (figlio di Attilio ex calciatore della Sampdoria) stende Starita. L'arbitro lo richiama. Finora nessun ammonito nella Lucchese, due tra i nerazzurri.

52° - Gli stellati non hanno ancora potuto metabolizzare la rete incassata.

51° - Lombardo centra il palo provando a sorprendere il portiere avversario con un calcio piazzato da posizione defilata a 20 metri di distanza dalla porta. Bisceglie in tilt.

51° - Ingenuità di Vassallo e Markic. Calcio di punizione dal limite per i rossoneri.

50° - Di Nardo sfugge a Markic e spara un destro in corsa sul quale Vassallo è attento, evitando ulteriori guai ai suoi.

48° - Sorrentino porta in vantaggio la formazione toscana con una rete rocambolesca. Grosse responsabilità dei calciatori stellati nella circostanza. L'attaccante di casa, nel tentativo di servire un compagno mentre era spalle alla porta, si è visto fortuitamente fornire un assist per calciare a pochi passi da Vassallo. Palla sotto le gambe del portiere nerazzurro e in fondo al sacco. Lucchese-Bisceglie 1-0.

48° - GOL LUCCHESE

47° - Nessuna novità nei due schieramenti. I viaggianti hanno già dovuto ricorrere a una sostituzione quando Cuppone, a causa di uno stiramento, ha dovuto lasciare il posto a Bangu.

46° - Via alla ripresa. Si riparte da una situazione di parità a reti bianche.

21:30 - Tutto pronto per l'inizio del secondo tempo.

Intervallo al "Porta Elisa": 0-0 fra Lucchese e Bisceglie. La palla gol più limpida l'hanno avuta i nerazzurri al 43° con Bangu che da pochi passi ha calciato alto. Gara equilibrata condizionata dall'uscita per infortunio di Cuppone alla mezz'ora.

45° - Si giocherà fino al 46°.

44° - Ultimi secondi della prima frazione di gioco. Si attende l'indicazione del tempo di recupero.

43° - Clamorosa opportunità fallita da Bangu. Bella azione personale di Starita sulla sinistra e cross basso per il centrocampista che dall'interno dell'area piccola ha sparato oltre la traversa.

43° - Il Bisceglie prende coraggio e si propone.

42° - Volge al termine un primo tempo sostanzialmente equilibrato, con una leggera prevalenza territoriale della compagine di casa.

41° - Corner di Giron, Zigrossi colpisce di testa ma il gioco è fermato per un fallo in attacco commesso da un calciatore ospite.

40° - Calcio d'angolo per i nerazzurri. Bravo Starita a involarsi sulla sinistra.

39° - Punizione per la Lucchese. Ci prova di testa il difensore De Vito sul calcio piazzato di Lombardo. Palla sul fondo.

38° - Ammonito anche Markic per un fallo su Sorrentino.

36° - Giallo per Risolo (intervento in ritardo sulla trequarti difensiva).

35° - Bella azione degli stellati: Giron ha servito Bangu il cui tentativo dall'interno dell'area è stato parato da Falcone.

34° - L'estremo difensore del Bisceglie esce e anticipa Di Nardo.

33° - Cross di Provenzano smorzato da un difensore ospite. Pallone fra le braccia di Vassallo.

32° - Markic stende Bortolussi dopo aver perso palla ingenuamente.

31° - L'infortunio dell'attaccante mette gli stellati in difficoltà sotto il profilo tattico.

30° - Dentro Bangu per Cuppone.

29° - Bisceglie momentaneamente in inferiorità numerica. Vassallo mette il pallone fuori. Cuppone non ce la fa purtroppo.

28° - Tegola sui nerazzurri. Cuppone, nel tentativo di raggiungere un pallone a fondo campo, ha accusato quello che con ogni probabilità è uno stiramento. Già pronto a subentrargli Bangu.

27° - Brutta entrata di Bortolussi su Giron. Il calciatore della Lucchese avrebbe meritato l'ammonizione.

26° - Un'altra proiezione dei viaggianti, sempre a sinistra, chiusa da un tiro fuori bersaglio.

25° - Gli ospiti sfondano ancora a sinistra, il pallone entra nell'area toscana ma Cuppone non riesce a raggiungerlo.

24° - Bisceglie in fase d'attacco, con Giron molto attivo sul fronte sinistro offensivo. L'azione è sfumata ma i segnali sono positivi.

23° - Nerazzurri ora molto ben disposti.

22° - La Lucchese ha mostrato un buon fraseggio, cercando in diversi casi l'imbucata centrale.

21° - Ritmi leggermente più bassi rispetto al primo quarto d'ora.

20° - Martinelli anticipa un Cuppone molto intraprendente in questo primo scorcio di partita.

19° - Lucchese pericolosa: cross di Provenzano da sinistra, Sorrentino prova a coordinarsi ma colpisce male e Vassallo se la cava.

17° - Il Bisceglie cerca di uscire dal guscio e fare possesso.

16° - Difficoltà nel giro palla per il cast di Vanoli. Gli avversari pressano molto alto.

15° - Corner senza esito ma l'azione è proseguita con un'incornata di Bortolussi servito da un cross di Sorrentino dalla sinistra. Bisceglie troppo schiacciato in questa fase della contesa.

14° - La Lucchese prende campo. Giron chiude su Bortolussi concedendo il primo calcio d'angolo ai rossoneri di casa.

13° - Vassallo para a terra un tiro debole ma insidioso di Bortolussi a causa del terreno di gioco non al top della condizione.

12° - La Lucchese ora alza il baricentro e prova a rendersi pericolosa.

11° - Fuori misura il cross di Zanini dalla destra.

10° - Buon lavoro dei nerazzurri in fase di non possesso: pressing alto e avversari in difficoltà nella costruzione del gioco.

9° - Traversone di Di Nardo dall'out destro, il pallone attraversa l'area di rigore stellata ma nessuno interviene. Pericolo scampato per il Bisceglie.

8° - Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina l'azione sfuma.

7° - Il Bisceglie punge con un gran bel tiro di prima intenzione di Cuppone. Diagonale messo in corner da Falcone.

6° - Tirocross di Di Nardo, Vassallo blocca il pallone senza problemi.

5° - Tentativo velleitario di Andrea Risolo da oltre 25 metri. tutto facile per il portiere di casa Falcone.

4° - Match agonisticamente valido fino a questo momento.

3° - I nerazzurri cercano di proporre gioco.

2° - Inizio più convinto del team di casa, determinato a imporre il suo ritmo. Gli ospiti sembrano comunque concentrati.

1° - Bisceglie in tenuta bianca con strisce oblique nere e azzurre. Lucchese con la classica divise a strisce verticali rosse e nere.

20:30 - Tante le defezioni fra i nerazzurri: out Cerofolini, Scalzone, Maccarrone e Jovanovic a causa di infortuni. È tornato disponibile Leonardo Longo, che però ha preso posto fra i calciatori a disposizione.

20:27 - Le squadre fanno il loro ingresso in campo.

20:25 - Il presidente Nicola Canonico sarà in panchina a fianco di mister Vanoli e della squadra, come già accaduto per la sfida interna con la Paganese.

20:23 - Falcone in porta; difesa composta dai centrali De Vito e Martinelli, con Favale a destra e Lombardo a sinistra; centrocampo composto da Mauri e Provenzano al centro, Bortolussi a sinistra e Zanini a destra. In attacco Di Nardo e Sorrentino. Questo lo schieramento tattico della Lucchese, disposta col 4-4-2.

20:20 - Fondamentale, nell'economia del doppio confronto, sarebbe segnare reti fuori casa, anche se non è in vigore la regola Uefa. Il collettivo del patron Nicola Canonico è consapevole del compito tutt'altro agevole che l'attende, considerata la caratura tecnica della Lucchese, che senza l'ingente penalizzazione per questioni amministrative e finanziarie avrebbe chiuso la regular season con 45 punti nel girone A.

20:15 - Concluse le fasi di riscaldamento, i calciatori delle due formazioni sono rientrati negli spogliatoi.

20:10 - La Lucchese è allenata dall'ex Giancarlo Favarin, che tuttavia non siede in panchina a causa di una squalifica (che si concluderà il 30 giugno) ricevuta in seguito al parapiglia nei minuti conclusivi del match con l'Alessandria, durante i quali il sanguigno allenatore toscano colpì con una testata il vice del tecnico avversario. Favarin è sostituito da Giovanni Langella, suo fidato collaboratore che fu parte integrante dello staff anche nell'infelice esperienza biscegliese.

20:08 - Il trainer stellato ha confermato - come previsto da BisceglieViva - lo stesso undici iniziale del match di sabato scorso con la Paganese. Il Bisceglie dovrebbe giocare col 4-4-2: Markic e Zigrossi centrali difensivi con Giron e Calandra sulle corsie esterne; Parlati e Giacomarro pronti all'interdizione con Risolo a sinistra e Triarico a destra nel quartetto di centrocampo; Starita e Cuppone davanti.

20:05 - Poco più di una cinquantina i sostenitori nerazzurri al seguito, che hanno affrontato un lungo viaggio: Bisceglie e Lucca sono separate da ben 725 km.

20:00 - Non ci sono precedenti fra le due compagini. La Lucchese ha partecipato per sette stagioni al campionato di Serie A, negli anni '30 e negli anni '50. Più recentemente, ha militato in B fino al 1999.

19:55 - Riscaldamento pregara in corso sul rettangolo di gioco dell'impianto toscano che fa registrare una cornice di pubblico interessante. Le autorità competenti hanno disposto l'apertura di ulteriori spazi in uno dei settori occupati dai sostenitori rossoneri, la curva ovest, portata a una capienza di 2000 posti.

19:50 - Gara d'andata delicatissima per i nerazzurri di Rodolfo Vanoli, che in trasferta non hanno certo brillato nel corso della regular season, racimolando appena tre pareggi se si esclude lo 0-3 a tavolino col Matera.

19:45 - Senza paracadute. Una squadra, tra Lucchese e Bisceglie, scenderà in Serie D al termine del doppio confronto dei playout intergirone del campionato di Serie C. Due incontri che non si sarebbero dovuti neppure giocare fino al clamoroso annuncio della Lega Pro, risalente allo scorso 3 aprile, dell'aggiunta di una retrocessione con tanto di stravolgimento della formula degli spareggi per mantenere la categoria.
  • Bisceglie calcio
  • Lega Pro
  • Serie C
Altri contenuti a tema
Sportilia parte male Sportilia parte male Le biancazzurre si arrendono al Primadonna Bari
Bisceglie impacciato, la Ternana lo punisce Bisceglie impacciato, la Ternana lo punisce Celli-gol risolve la gara a favore dei rossoverdi
Bisceglie-Ternana, la sala stampa: Fabio Gallo Bisceglie-Ternana, la sala stampa: Fabio Gallo Il tecnico rossoverde: «Campionato difficile, nessuno staccherà le dirette avversarie»
Bisceglie-Ternana, sala stampa: Sandro Pochesci Bisceglie-Ternana, sala stampa: Sandro Pochesci Il tecnico nerazzurro difende la prestazione dei suoi dopo la sconfitta
Bisceglie alla ricerca di punti con la corazzata Ternana Bisceglie alla ricerca di punti con la corazzata Ternana Sfida col proprio passato per Pochesci e Partipilo
Il Bisceglie riprende, obiettivo fermare la Ternana Il Bisceglie riprende, obiettivo fermare la Ternana Nerazzurri al lavoro per tutta la settimana sul campo della Legione Allievi della Guardia di Finanza a Bari
Bisceglie, i convocati di mister Pochesci Bisceglie, i convocati di mister Pochesci Nerazzurri impegnati con la Viterbese nella nona giornata di Serie C
La sala stampa di Bisceglie-Picerno: Sandro Pochesci e Alessandro Gatto La sala stampa di Bisceglie-Picerno: Sandro Pochesci e Alessandro Gatto Il tecnico laziale elogia i tifosi nerazzurri, sempre vicini anche con il pareggio
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.