Lucia Pasquale abbraccia il suo tecnico Tonino Ferro
Lucia Pasquale abbraccia il suo tecnico Tonino Ferro
Atletica leggera

Lucia Pasquale e Marta Scarangella ai campionati italiani Promesse di Firenze

Le due biscegliesi in gara sabato

Cifre tonde: nel fine settimana, sulla pista dell'Asics Firenze Marathon Stadium, si terrà la 60ª edizione dei campionati italiani Juniores e la trentesima dei tricolori Promesse, categoria di più recente istituzione nell'atletica leggera nazionale. L'eco della fantastica prestazione del 19enne Filippo Tortu sui 200 al Golden Gala (un 20"34 che ha fatto stropicciare gli occhi e induce il movimento all'ottimismo riguardo le potenzialità del ragazzo) è ancora dirompente ma l'attenzione degli appassionati si sposterà in Toscana per una competizione che potrebbe riservare interessanti novità in prospettiva internazionale.

Lucia Pasquale non difenderà il titolo dei 400, conquistato lo scorso 11 giugno a Bressanone, nonostante il 53"24 indoor che le è valso il tricolore indoor ad Ancona e il minimo per gli Europei al coperto di Belgrado. La velocista biscegliese sarà ai blocchi di partenza dei 200: gareggerà in ottava corsia nella terza batteria, in programma sabato alle ore 12:00. Le prime due di ciascuna eliminatoria più le atlete che realizzeranno i migliori due tempi di ripescaggio conquisteranno l'accesso alla finale per il titolo, in calendario domenica alle 11:00. Una sfida affascinante per la campionessa allenata da Tonino Ferro e tesserata per la Brixia Atletica (è iscritta anche alla staffetta 4x100), il cui personal best sui 200 risale al 28 giugno 2015 (24"63). Mai Lucia Pasquale si era cimentata sui 200 ai campionati italiani Promesse: nonostante il decimo tempo di accredito, la prospettiva di centrare (dopo quello già acquisito sui 400) il minimo per gli Europei Under 23 di Bydgoszcz (Polonia, dal 13 al 16 luglio) è uno stimolo ulteriore per la combattiva atleta. La Fidal, contrariamente al solito, ha persino abbassato il crono fissato da European Athletics (da 24"45 a 24" netti).

Marta Scarangella (Alteratletica Locorotondo) parteciperà alla finale diretta nel concorso del lancio del disco, prevista per le ore 18:10 di sabato. La 21enne biscegliese punta alla top ten (il suo 38.76 è l'undicesima misura di accredito) e al miglioramento del primato personale, stabilito lo scorso 14 maggio a Matera.

Oltre 1100 gli atleti iscritti, appena l'8% dei quali provenienti da regioni dell'Italia meridionale. La pattuglia pugliese (44 atleti, 27 ragazze e 17 ragazzi) è la seconda più numerosa del sud (un solo rappresentante in meno rispetto alla Sicilia). Bisceglie, al contrario che nel 2016, non avrà portacolori in ambito maschile e sarà assente in ambito Juniores.
  • Atletica leggera
  • Lucia Pasquale
  • Alteratletica Locorotondo
  • Marta Scarangella
  • Brixia Atletica
  • Tonino Ferro
Altri contenuti a tema
Anna Musci in pedana a Gerusalemme per gli Europei Under 20 Anna Musci in pedana a Gerusalemme per gli Europei Under 20 La neocampionessa italiana sarà impegnata nelle qualificazioni a partire dalle 19:38
Carmelo Musci chiude terzo agli assoluti di Molfetta Carmelo Musci chiude terzo agli assoluti di Molfetta L'atleta biscegliese ha centrato il bronzo nel lancio del disco con la misura di 56.19
A Molfetta Anna Musci è campionessa italiana nel lancio del peso A Molfetta Anna Musci è campionessa italiana nel lancio del peso L'atleta dell'Alteratletica ha piazzato un 15.74 all'ultimo lancio che l'è valso il metallo più prezioso
Anna Musci splendida: campionessa italiana Juniores nel peso Anna Musci splendida: campionessa italiana Juniores nel peso La biscegliese migliora il suo primato personale
Rugby, Bisceglie coccola le sue meravigliose api Rugby, Bisceglie coccola le sue meravigliose api Successo totale per lo storico debutto casalingo in Serie A femminile, con il dolce epilogo della proposta di matrimonio di Ester a Chiara
Il Bisceglie Rugby vince all'esordio in Serie A femminile Il Bisceglie Rugby vince all'esordio in Serie A femminile In meta Lucia Pasquale nel 10-5 al Torre del Greco
Nel weekend le finali nazionali dei campionati di società, i biscegliesi in gara Nel weekend le finali nazionali dei campionati di società, i biscegliesi in gara In palio lo scudetto e le promozioni ai livelli superiori
Musci e Pasquale in gara nel nuovo impianto di Molfetta Musci e Pasquale in gara nel nuovo impianto di Molfetta I due biscegliesi protagonisti del meeting nazionale che inaugurerà ufficialmente lo stadio "Mario Saverio Cozzoli"
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.