Polis Bisceglie
Polis Bisceglie
Volley

Polis sconfitta in quattro set a Palo nel debutto in Prima divisione

I biscegliesi illudono aggiudicandosi il primo parziale

Stop per la Polis Bisceglie all'esordio nel campionato di Prima divisione maschile.

La formazione cara al presidente Enzo Foti è stata sconfitta 3-1 sul campo del Palo Sporting Club Volley nel match disputato sabato 3 novembre sul rettangolo della palestra della scuola elementare "Antenore".

I biscegliesi hanno conquistato il primo parziale col punteggio di 25-19, perdendo il secondo ai vantaggi (27-25) e cedendo di schianto sia nella terza che nella quarta frazione (duplice 25-13).

Domenica 11 novembre, al PalaCosmai (inizio ore 9:00) il debutto casalingo con l'Andria.
  • Polis Bisceglie
Altri contenuti a tema
La Polis torna a vincere La Polis torna a vincere I biscegliesi schiantano il Palo e lo superano in classifica
La Polis brilla solo per un set La Polis brilla solo per un set Molfetta sbanca il PalaCosmai
Polis in campo sabato mattina Polis in campo sabato mattina I biscegliesi anticipano il match con Molfetta
La Polis fa il pieno La Polis fa il pieno Secondo successo in campionato per il team di Mauro Mazzola
Polis piegata al tie break Polis piegata al tie break I biscegliesi, sotto 0-2, sono riusciti a impattare pagando però lo sforzo nel quinto e decisivo set
Polis alla ricerca di un altro successo Polis alla ricerca di un altro successo Sabato al PalaCosmai sfida al Redfox Barletta
Esordio casalingo ok per la Polis Esordio casalingo ok per la Polis I biscegliesi rifilano un secco 3-0 al San Valentino Andria
Parte la Prima divisione maschile, Polis in trasferta a Palo Parte la Prima divisione maschile, Polis in trasferta a Palo La matricola biscegliese inclusa nel girone A
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.