Mezzo per la pulizia delle strade abbandonato in pieno centro
Mezzo per la pulizia delle strade abbandonato in pieno centro

Mezzo per la pulizia delle strade abbandonato in pieno centro

Sarebbe fermo da diversi giorni

Un mezzo utilizzato per la pulizia della strade risulta abbandonato, forse a causa di un'avaria, dalla serata di domenica 10 novembre in piazza Vittorio Emanuele Ii a Bisceglie. Secondo quanto segnalato da un lettore sarebbe avvenuta anche una perdita d'olio che avrebbe interessato in parte il manto stradale.

«Il mezzo non è stato ancora portato in riparazione» ha fatto notare il lettore, chiedendo l'intervento delle autorità competenti per assicurarne la rimozione e garantire la pulizia e il ripristino della sede stradale.
  • Piazza Vittorio Emanuele II
Altri contenuti a tema
Biciclette e velocipedi elettrici, il Sindaco Angarano limita la circolazione Biciclette e velocipedi elettrici, il Sindaco Angarano limita la circolazione Controlli e sequestri della Polizia Locale in città per contrastare l'uso improprio. La nuova ordinanza
Mancanza di senso civico e ignoranza, assurda deturpazione del monumento a Giuliani Mancanza di senso civico e ignoranza, assurda deturpazione del monumento a Giuliani Gesto insulso in piazza Vittorio Emanuele II
Incidente in centro Incidente in centro Un veicolo a due ruote ha investito tre donne
Sei minori coinvolti nell'aggressione al 16enne tranese Sei minori coinvolti nell'aggressione al 16enne tranese Sottoposti agli interrogatori di garanzia, i giovanissimi biscegliesi sono stati collocati in comunità
I biscegliesi accusati dell'aggressione del 16enne tranese restano ai domiciliari I biscegliesi accusati dell'aggressione del 16enne tranese restano ai domiciliari Un secondo filone d'indagine riguarda sette minorenni
Angarano plaude all'operazione dei Carabinieri Angarano plaude all'operazione dei Carabinieri «Abbiamo quasi triplicato la videosorveglianza e continueremo a potenziarla»
3 Sette persone ai domiciliari per l'aggressione al 16enne tranese Sette persone ai domiciliari per l'aggressione al 16enne tranese Gli indagati sono accusati di minacce e lesioni aggravate in concorso con altri sette minorenni
Rissa tra minorenni: «Non chiamiamoli pugili» Rissa tra minorenni: «Non chiamiamoli pugili» La giusta puntualizzazione della Federazione pugilistica italiana
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.