Giornata del dialetto
Giornata del dialetto
Territorio

17 gennaio giornata del dialetto a Bisceglie

Il sindaco Angelantonio Angarano: «È necessario valorizzare il nostro vernacolo con iniziative, eventi e momenti di riflessione»

Il comune di Bisceglie, come anticipato da BisceglieViva, ha istituito la giornata del dialetto biscegliese il 17 gennaio, in concomitanza con la giornata che annualmente l'Unpli dedica al vernacolo in tutta Italia. L'evento sarà celebrato a partire dal 2020, con la finalità di valorizzazione e promozione del patrimonio linguistico locale, storica e civile della regione.

«Il dialetto è la lingua della tradizione e racconta implicitamente la storia della nostra città attraverso le influenze delle dominazioni. È la lingua dei nostri avi, delle emozioni e della famiglia. Per questo è necessario valorizzare il nostro vernacolo con iniziative, eventi e momenti di riflessione» ha spiegato Angelantonio Angarano.

«A Bisceglie c'è un bel fermento culturale sulla riscoperta e valorizzazione del dialetto che coinvolge cittadini, associazioni, autori, compagnie teatrali e scuole nell'organizzazione di iniziative che riscuotono successo. Proprio qualche giorno fa il poeta Demetrio Rigante, accompagnato da Nicola Gallo e il dottor Tommaso Fontana, ha donato al comune di Bisceglie due pergamene con due poesie in vernacolo, una bellissima ode a Bisceglie e un componimento sul terremoto che vinse il prestigioso premio Laurentum nel 2016, dopo il sisma che sconvolse il centro Italia nell'agosto di quell'anno» ha aggiunto.

«La giornata del dialetto serve a non disperdere questo patrimonio di conoscenza, studio e cultura, che va anzi promosso e incentivato» ha concluso il sindaco.
  • Angelantonio Angarano
  • Bisceglie
  • Giornata del dialetto
Altri contenuti a tema
Sprechi alimentari, presentato il progetto "Una tavola più grande" Sprechi alimentari, presentato il progetto "Una tavola più grande" Quattro comuni, 15 mila beneficiari previsti e 17 partners coinvolti
Seimila chilometri a piedi: la testimonianza di Marco Togni per la lotta alla sclerosi multipla Seimila chilometri a piedi: la testimonianza di Marco Togni per la lotta alla sclerosi multipla Partito da Genova il 17 marzo, ha raggiunto Bisceglie ed è stato ricevuto a Palazzo di città dal sindaco Angarano
Green card, Spina insiste: «Angarano non scherzi con la pazienza dei biscegliesi» Green card, Spina insiste: «Angarano non scherzi con la pazienza dei biscegliesi» «Le persone non possono fare file interminabili per poi essere mandati indietro»
Presentazione del progetto contro gli sprechi alimentari a Palazzo Tupputi Presentazione del progetto contro gli sprechi alimentari a Palazzo Tupputi Appuntamento giovedì 18 luglio
Spina ad Angarano: «Perché non hai ricordato che il bando per gli alloggi popolari è stato fatto dalla mia amministrazione?» Spina ad Angarano: «Perché non hai ricordato che il bando per gli alloggi popolari è stato fatto dalla mia amministrazione?» L'ex sindaco rivendica l'apertura del procedimento nel 2016
Partita amichevole tra amministratori e nuovi biscegliesi Partita amichevole tra amministratori e nuovi biscegliesi Angarano: «Una bella serata per dire un forte "no" al razzismo»
Il comune approva la graduatoria per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica Il comune approva la graduatoria per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica Angarano: «Traguardo storico, sosteniamo il diritto alla casa delle persone più in difficoltà»
Angarano al passo di Emiliano: «Il punto nascita di Bisceglie non chiude» Angarano al passo di Emiliano: «Il punto nascita di Bisceglie non chiude» Il primo cittadino conferma le rassicurazioni del presidente della Regione Puglia
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.