Anpi
Anpi
Territorio

25 aprile, l'Anpi dona l'ulivo della libertà e della memoria

Gesto simbolico per lanciare un monito alle generazioni successive

In occasione del 74° anniversario della Festa della Liberazione, la sezione di Bisceglie dell'Anpi intitolata a Michele D'Addato donerà alla città un albero di ulivo che sarà piantumato in piazza Vittorio Emanuele, in prossimità del Monumento ai Caduti, al termine della cerimonia istituzionale in programma giovedì 25 aprile alle ore 11:00.

«L'idea dell'albero della libertà e della memoria è lanciare un monito alle generazioni successive: le motivazioni delle morti avvenute ieri, sono attuali anche oggi. Non c'è differenza tra un ventenne del 1945 e uno di oggi. Quello di ieri ha lottato per la libertà di oggi, e quello di oggi, ricordandolo, non lascerà calpestare la libertà qualora oggi venisse messa in discussione» hanno affermato i promotori dell'iniziativa.

«È un semplice gesto, ma che possiede un grande valore simbolico, e proprio oggi nello smarrimento di alcuni simboli, nel riproporre questi gesti, aiutiamo tutti, giovani e meno giovani a non indietreggiare di fronte alla barbarie» hanno concluso i referenti dell'associazione nazionale partigiani d'Italia.
  • 25 aprile
Altri contenuti a tema
Il 25 aprile del sindaco Angarano: «La memoria non basta, bisogna tornare a partecipare» Il 25 aprile del sindaco Angarano: «La memoria non basta, bisogna tornare a partecipare» L'onorevole Galantino: «Rendiamo onore a quanti hanno lottato per consegnarci un'Italia libera e democratica»
Boccia sul 25 aprile: «La Resistenza va praticata ogni giorno» Boccia sul 25 aprile: «La Resistenza va praticata ogni giorno» Il deputato dem ribadisce quanto già dichiarato a Bisceglie: «Meglio perdere che fare compromessi sui principi»
Festa della Liberazione, il calendario delle iniziative Festa della Liberazione, il calendario delle iniziative Manifestazioni organizzate dal comune
Pasqua, 25 aprile e 1° maggio: riunito in Prefettura il comitato operativo per la viabilità Pasqua, 25 aprile e 1° maggio: riunito in Prefettura il comitato operativo per la viabilità Disposte attività di prevenzione e repressione delle più pericolose violazioni delle norme di comportamento alla guida
Il 25 aprile che non c'è Il 25 aprile che non c'è Buona Liberazione a chi?
Belli ciao Belli ciao Il blog di Vito Troilo
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.