Policlinico di Bari
Policlinico di Bari
Cronaca

40enne in pronto soccorso a Bisceglie con febbre e diarrea, disposto il trasporto al Policlinico di Bari

L'uomo, di nazionalità cinese, è rientrato a inizio febbraio dalla madrepatria. L'esito delle analisi nelle prossime ore

Ha poco più di 40 anni l'uomo di nazionalità cinese che martedì mattina si è presentato al pronto soccorso dell'ospedale civile "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie con sintomi febbrili e diarrea, dichiarando di essere rientrato dalla Cina nei primi giorni del mese di febbraio.

Per lui è scattato immediatamente il protocollo regionale disposto per tutti i pazienti di ritorno dalle aree endemiche. Un'ambulanza dedicata lo ha trasportato subito nel reparto infettivi del Policlinico di Bari dove sarà sottoposto a tutti gli accertamenti del caso dal personale sanitario che si occupa di questo tipo di casi sospetti. L'esito delle analisi sarà noto al massimo entro 36 ore, che saranno necessarie per comprendere se possa trattarsi di un caso del famigerato coronavirus. Una precedente situazione sospetta riguardante una donna di Barletta ha rivelato un esito negativo.
  • ospedale Bisceglie
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

425 contenuti
Altri contenuti a tema
1 Spina: «23 positivi? Una polveriera. Subito decisioni unitarie» Spina: «23 positivi? Una polveriera. Subito decisioni unitarie» L'ex sindaco torna a chiedere la convocazione del consiglio comunale
Coronavirus, 2182 i casi positivi in Puglia Coronavirus, 2182 i casi positivi in Puglia Tre nuovi contagiati nella Bat. Aumentano ancora i decessi
Coronavirus, Angarano aggiorna sulla situazione nell'ex Cdp Coronavirus, Angarano aggiorna sulla situazione nell'ex Cdp Il sindaco: «Il personale sottoposto a tampone era già in isolamento domiciliare»
De Mucci: «Necessaria équipe medica Asl per seguire i pazienti Covid a casa» De Mucci: «Necessaria équipe medica Asl per seguire i pazienti Covid a casa» La richiesta del segretario provinciale di Forza Italia
Coronavirus, positivo addetto del 118 di Molfetta residente a Bisceglie Coronavirus, positivo addetto del 118 di Molfetta residente a Bisceglie Postazione chiusa momentaneamente per consentire la sanificazione degli ambienti
Coronavirus, 9 dipendenti e 4 pazienti dell'Opera Don Uva positivi al tampone Coronavirus, 9 dipendenti e 4 pazienti dell'Opera Don Uva positivi al tampone Esito negativo per altri 40 collaboratori sottoposti al test
Coronavirus, attivati altri 18 posti letto nell'ospedale di Bisceglie Coronavirus, attivati altri 18 posti letto nell'ospedale di Bisceglie Lunedì saranno disponibili ulteriori 12 posti a pressione negativa ricavati dal reparto di ostetricia e ginecologia
Nicola Ambrosino - U córe e u penzèire (Il cuore e il pensiero) Nicola Ambrosino - U córe e u penzèire (Il cuore e il pensiero) L'appuntamento con la poesia in vernacolo
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.