Angelantonio Angarano
Angelantonio Angarano
Politica

Angarano tra i firmatari delle proposte della Rete dei Sindaci "Recovery sud" a Draghi

Il primo cittadino nell'elenco dei 150 sottoscrittori del documento inoltrato al Governo

Giuseppe Brescia, parlamentare del Movimento 5 Stelle e presidente della Commissione affari costituzionali della Camera, ha ricevuto il documento "Le proposte della Rete dei Sindaci Recovery sud", sottoscritto da quasi 150 primi cittadini di Comuni dell'Italia meridionale, fra cui il biscegliese Angelantonio Angarano.

Il coordinamento spontaneo, che intende fornire «una risposta istituzionale alla grave crisi di rappresentanza del Sud» ha elencato tutti i numeri della "condanna a morte" del Mezzogiorno: dai trasferimenti ancora troppo scarsi per servizi come gli asili nido alla distribuzione dei ristori Covid ripartiti in base alla ricchezza fiscale dei territori, dal ridotto turnover di docenti e ricercatori universitari alla riduzione dei posti letto, dal sempre più risicato numero di dipendenti nei Comuni alla spesa sociale procapite diseguale rispetto al nord, dalla ridotta speranza di vita alla crescita continua del differenziale di reddito certificato dalla Banca d'Italia e dai più importanti istituti di statistica ed economici.

Una vera e propria ingiustizia che sarebbe sufficiente a «giustificare una mobilitazione generale delle popolazioni dell'Italia meridionale per il riequilibrio territoriale del Paese». Angarano e gli altri Sindaci firmatari chiedono un confronto urgente al Governo perché prenda in seria considerazione una serie di proposte per il Piano nazione di ripresa e resiienza, a cominciare dal varo di un "South new deal", ovvero un Piano straordinario di assunzioni che destini ai Comuni meridionali 5000 giovani progettisti, con una corsia preferenziale per i cervelli in fuga, che dovrebbero aggiungersi ai 60mila dipendenti chiesti dall'Anci per colmare le carenze di organico di tutti i Comuni italiani.

Recovery Sud, nel valutare insufficiente la quota del 33% del piano europeo assegnata al sud, chiede inoltre l'attuazione immediata dei livelli essenziali delle prestazioni, l'adeguamento del sistema infrastrutturale a quello del resto del Paese (a cominciare dall'alta velocità), e interventi per potenziare le aree produttive.

Si chiedono inoltre interventi di edilizia sociale attraverso il recupero dei centri storici, piani di recupero delle acque reflue, un piano di adattamento ai cambiamenti climatici, azioni per il recupero di castelli e dimore storiche, deroghe per i Comuni in dissesto, l'eliminazione dei vincoli burocratici, interventi nelle aree interne e nei borghi autentici, l'introduzione capillare di linee di bus elettrici o a idrogeno, investimenti nella bike economy, la promozione dell'agricoltura sociale e dei terreni confiscati.
  • governo
  • Mario Draghi
Altri contenuti a tema
500 mila euro per una nuova area verde dedicata alle attività ludiche 500 mila euro per una nuova area verde dedicata alle attività ludiche Finanziamento regionale al progetto presentato dagli uffici del Comune. Angarano: «Al lavoro per la rigenerazione urbana delle periferie»
«Angarano, siamo uomini o commissari? Città allo sbando» «Angarano, siamo uomini o commissari? Città allo sbando» Nuovo affondo del 5 Stelle Amendolagine nei confronti dell'amministrazione
1 «Angarano di male in peggio, anzi: indietro tutta» «Angarano di male in peggio, anzi: indietro tutta» L'ex vicesindaco Pierino La Rossa: «Mi permetto di consigliare all'amico Angelantonio di prendere atto della situazione e dimettersi»
Volano ancora gli stracci tra Spina e gli esponenti dell'amministrazione comunale Volano ancora gli stracci tra Spina e gli esponenti dell'amministrazione comunale Polemiche feroci sulla gestione della campagna vaccinale al PalaCosmai e sui dati relativi ai contagi
Un pass per gli spostamenti tra le regioni Un pass per gli spostamenti tra le regioni Servirà per muoversi in zone di colore diverso
Covid, leggera salita del numero degli attualmente positivi a Bisceglie Covid, leggera salita del numero degli attualmente positivi a Bisceglie 8368 biscegliesi hanno già ricevuto almeno la prima dose vaccinale
1 Angarano: Oltre 2000 vaccinazioni al PalaCosmai in questa settimana» Angarano: Oltre 2000 vaccinazioni al PalaCosmai in questa settimana» Il Sindaco sottolinea i dati incoraggianti delle somministrazioni effettuate a Bisceglie e ringrazia i medici
Draghi: «Didattica in presenza anche in zona arancione dal 26 aprile» Draghi: «Didattica in presenza anche in zona arancione dal 26 aprile» Verso le riaperture delle attività di ristorazione con restrizioni inferiori per i tavoli all'aperto
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.