Attualità

Bisceglie ottiene finanziamento regionale per l'abbattimento delle barriere architettoniche

Il sindaco Angarano: «Passo importante per garantire maggiore sicurezza»

Il comune di Bisceglie ha ottenuto un finanziamento dalla regione Puglia di 10mila euro per il piano di abbattimento delle barriere architettoniche. L'obiettivo è garantire alle persone con disabilità un elevato grado di accessibilità e visitabilità degli edifici pubblici, nonché di quelli privati di interesse pubblico e degli spazi urbani pubblici. Attraverso l'attuazione di tre fasi (l'analisi dello stato di fatto, la progettazione accessibile e la programmazione degli interventi) il Peba di fatto è lo strumento in grado di consentire alle amministrazioni comunali la programmazione, sia economica che organizzativa, dell'intera operazione di eliminazione delle barriere architettoniche.
Bisceglie è tra i 10 comuni con popolazione superiore a 30mila abitanti che sono stati finanziati dalla regione insieme a Taranto, Lecce, Brindisi, Ostuni, Monopoli, Gravina in Puglia, Molfetta, Barletta e Francavilla Fontana.

Angarano: «Rientra nelle capacità dell'amministrazione di pianificare un futuro migliore»

«Questo finanziamento rientra nella capacità della nostra amministrazione di guardare lontano e di dotarsi degli strumenti necessari per pianificare un futuro migliore. È un passo importante per garantire maggiore inclusione, sicurezza e una migliore qualità della vita all'intera comunità e in particolare a persone con disabilità, che riscontrano ancora oggi disagi nella fruizione non solo degli edifici pubblici o di interesse pubblico ma anche nell'ambito urbano, in spazi pubblici come strade, piazze, parchi, giardini. Coinvolgeremo le associazioni e i cittadini per un censimento dettagliato degli edifici e degli spazi urbani che necessitano di interventi, affinché si possa procedere ad una programmazione puntuale» ha dichiarato il sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano.

«Emblema di attenzione dei funzionari»

«Questo risultato è stato possibile grazie alla tempestività e completezza con la quale gli Uffici hanno inviato la candidatura. Un emblema di attenzione e professionalità dei funzionari. E una citazione la merita il consigliere Francesco Carelli, delegato all'analisi e allo studio di iniziative di promozione del benessere e di eliminazione delle barriere architettoniche, che con sensibilità non ha fatto mancare il suo apporto» ha sottolineato il primo cittadino.
  • Angelantonio Angarano
  • Bisceglie
Altri contenuti a tema
1 Covid, Angarano: «27 i casi positivi a Bisceglie» Covid, Angarano: «27 i casi positivi a Bisceglie» Il Sindaco: «Si stanno valutando misure più restrittive. Dobbiamo recuperare il senso di responsabilità»
Venerdì si riunisce il consiglio comunale Venerdì si riunisce il consiglio comunale Otto punti all'ordine del giorno, tra cui l'approvazione del Dup
Angarano rivolge un augurio di buon inizio anno scolastico Angarano rivolge un augurio di buon inizio anno scolastico «Siamo chiamati a una nuova sfida che riguarda la socializzazione»
Come se non fosse successo niente Come se non fosse successo niente Un'analisi del voto regionale
Angarano: «21 gli attualmente positivi a Bisceglie» Angarano: «21 gli attualmente positivi a Bisceglie» Il primo cittadino: «Salgono a 3 i ricoverati»
Angarano: «20 biscegliesi attualmente positivi al Covid» Angarano: «20 biscegliesi attualmente positivi al Covid» Il Sindaco: «Salgono a 75 le persone in isolamento domiciliare»
Covid, Angarano: «15 gli attualmente positivi a Bisceglie» Covid, Angarano: «15 gli attualmente positivi a Bisceglie» Secondo la nota diffusa dal Sindaco, sarebbero 31 le persone in isolamento domiciliare
Covid, 12 gli attualmente positivi a Bisceglie Covid, 12 gli attualmente positivi a Bisceglie 36 persone in isolamento domiciliare
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.