Bell Quartet
Bell Quartet
Cultura

“Cantieri Sociali Art’è”: la maratona culturale si chiude a Bisceglie con il concerto degli Underwater Bell Quartet

Una serie di appuntamento sabato 25 maggio al Castello di Bisceglie

Si chiude oggi la tre giorni giorni di eventi, workshop, flashmob e concerti che ha caratterizzato la maratona culturale, diffusa nelle città di Bisceglie, Trani e Molfetta, organizzata nell'ambito del progetto "Cantieri Sociali Art'è" dell'Aps A31-20Futuro Anteriore, durante il quale è stato esplorato il connubio possibile tra arte, ambiente e tematiche sociali, grazie al lavoro dei sei artisti vincitori del Contest "Fare Futuro", l'Ape F.A. e alle tante realtà del terzo settore che hanno aderito nel corso di questo anno di attività.

Si comincia alle ore 18 al Castello di Bisceglie con la restituzione del workshop "Feeling Beauty - Sentire Bellezza", condotto da Francesco Giannico, sound designer e musicista elettroacustico, e Matteo Marchesi, performer e coreografo. Nel corso di tre incontri, i bambini del centro socio educativo Villa Giulia hanno approfondito il concetto di bellezza in tutte le sue forme e sfaccettature. I partecipanti sono stati immersi in un percorso sensoriale, fisico e creativo, che li ha portati a scoprire insieme in quanti modi la bellezza possa essere percepita dall'esterno e vissuta nel corpo.

Sarà poi l'occasione per scoprire i lavori dei sei artisti vincitori del contest "Fare Futuro", protagonisti, negli scorsi mesi, di un percorso integrato e multidisciplinare di ricerca artistica, volto a sviluppare un nuovo approccio alla bellezza intesa come sentire comune. Tra danza, suoni e immagini, gli artisti Tomas Di Terlizzi, Michele Caprioli, Pantaleo Annese, Maristella Tanzi, Irina Gorbatenko e Adriana De Serio mostreranno al pubblico il frutto della loro ricerca, portata avanti grazie alla borsa di studio vinta.

La chiusura della maratona sarà invece affidata alle sonorità degli Underwater Bell Quartet e alla loro musica senza confini. Un viaggio musicale tra terre lontane e culture diverse, capace di aprire nuovi orizzonti grazie al virtuosismo di Giuliano Di Cesare (tromba, flauto traverso, sax soprano, didjeridoo), Eric Forsmark (percussioni), Nicoletta D'Auria (violoncello), Domenico Monaco (percussioni, elettronica) e Nicola Nesta (Oud e Baglama). Il concerto prenderà il via alle ore 20.30, al Castello di Bisceglie. Ingresso con contributo di solidarietà che sarà devoluto in beneficenza.

La direzione artistica del progetto, promosso dall'Aps A31-20Futuro Anteriore, si avvale della collaborazione di Antonio Musci e Miki Gorizia.

Non mancheranno infine degli eventi dedicati alla Giornata Mondiale delle Api, che si è festeggiata il 20 maggio. Le scuole, le associazioni, gli alunni e tutti i partecipanti al laboratorio "L'Ape FA …Guerrilla Urbana.. disegnando e imparando a…", organizzato da Tandem Aps, riceveranno un attestato in ricordo di questa coloratissima esperienza. Negli scorsi giorni, in diversi luoghi della città di Bisceglie, è stato infatti possibile ammirare le azioni di "guerrilla art" con i disegni realizzati dagli alunni del IV Circolo Didattico "Don Pasquale Uva" e del I Circolo Didattico "Edmondo De Amicis", che hanno partecipato con entusiasmo alle attività coordinate dal maestro d'arte Enzo Abascià, in collaborazione con l'apicoltrice Manuela Graziani e con la partecipazione della contents creator Enrika Bouchet. Inoltre, nella giornata conclusiva di sabato 25 maggio, sarà previsto un momento istituzionale in cui si parlerà dell'adesione della città di Bisceglie alla rete dei "Comuni amici delle api" e alla campagna di sensibilizzazione "Coobeeration Campaign".

L'APS A31-20Futuro Anteriore ringrazia per la collaborazione e la condivisione Hub Porta Nova, Cea-ZonaEffe, Festival Il Giullare, Centro antiviolenza "Save", Alter Chorus, Associazione "Luigi Capotorti", Centro anziani "Charisma" di Molfetta, Associazione Diversamente Uguali e Angelarosa Graziani, Tandem Aps, Associazione La Città Possibile, Il colore degli anni - Odv, Centro Culturale Auditorium, Gal - Ponte Lama, Pro Loco Unpli Bisceglie. La maratona cultura si avvale del patrocinio della Città di Bisceglie, della Città di Trani e della Città di Molfetta.

Il progetto "Cantieri Sociali Art'e': L'Ape F.A" è vincitore dell'Avviso Pubblico "Puglia Capitale Sociale 3.0" - "Fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel Terzo Settore" (artt. 72 e 73 n. D.Lgs. n. 117/2017) - Sezione Benessere sociale, innovazione e sussidiarietà – Regione Puglia.
  • Castello di Bisceglie
Altri contenuti a tema
Cantieri sociali art'e'. Secondo appuntamento "l'ape f.a. unconventional beauty...& more!" Cantieri sociali art'e'. Secondo appuntamento "l'ape f.a. unconventional beauty...& more!" Durante l'incontro sarà presentata un'iniziativa di alfabetizzazione LIS
"Ho qualcosa da DIR-ti" incontro presso il Castello di Bisceglie "Ho qualcosa da DIR-ti" incontro presso il Castello di Bisceglie Durante l'incontro aperto si parlerà metodologia DIRFloortime e sui bisogni fondamentali dei bambini
Tra Castello e Chiesa di Santa Margherita una rievocazione storica inedita con 30 bambini Tra Castello e Chiesa di Santa Margherita una rievocazione storica inedita con 30 bambini Partenza alle 20.00 dal Castello di Bisceglie. Coinvolte alcune classi del 2° Circolo didattico plesso don Tonino Bello
"Dall'altro lato della paura", mercoledì la presentazione al Castello "Dall'altro lato della paura", mercoledì la presentazione al Castello Iniziativa promossa dall'associazione ContestoLab in collaborazione con l'Asd Borgorosso
"Common ground", appuntamento al Castello col sindaco Angarano "Common ground", appuntamento al Castello col sindaco Angarano Incontro organizzato da Associazione 21 e Cercasi un fine
Un giardino nell'area adiacente al Castello: il progetto di ZonaEffe Un giardino nell'area adiacente al Castello: il progetto di ZonaEffe Prende forma "Io ci sto", l'iniziativa dell'associazione per valorizzare l'area del centro storico
Gabriella Ottini al Castello per il suo esordio letterario Gabriella Ottini al Castello per il suo esordio letterario Presenterà il libro "C'era il mio nome"
La biodanza protagonista al Castello La biodanza protagonista al Castello Evento organizzato nella Sala della bifora per «ritrovare la gioia di vivere»
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.