Operatori addetti ai servizi di pulizia (repertorio)
Operatori addetti ai servizi di pulizia (repertorio)
Economia e lavoro

Caos nella Sanitaservice Asl Bat, cresce il malumore tra i dipendenti

Turni sempre più pesanti e reparti scoperti in conseguenza dei tagli al personale di inizio aprile

Disagi e disservizi si registrano in diversi reparti ospedalieri delle tre strutture di competenza dell'Asl Bat a causa del taglio di dipendenti in servizio per Sanitaservice, avvenuto a partire dall'1 aprile, quando sono state mandate via circa 69 persone con contratto a tempo determinato. L'appalto con l'agenzia interinale dalla quale Sanitaservice ha sempre attinto per assumere personale è scaduto.

Il turno di un ausiliario è di sei ore, attualmente suddivise in due ore per unità operativa (per un totale di tre reparti a dipendente) creando di conseguenza un disservizio non solo per i pazienti ma anche per la stessa azienda sanitaria con molti reparti che rimangono scoperti.

A ciò si aggiunge anche il clima di malcontento e di stress psicologico vissuto dall'intero personale, costretto a turni sempre più estenuanti. Dalla Regione d'altro canto non arrivano risposte: molte delle persone oggi lasciate a casa non hanno ancora ricevuto il premio Covid loro promesso. A nulla è valsa anche la manifestazione svoltasi lo scorso 1 aprile con i sindacati. Una situazione che ad oggi sembra senza via d'uscita.
  • Lavoro
  • Asl Bt
  • Asl Bat
  • Sanitaservice
Altri contenuti a tema
Distretto Trani-Bisceglie: al via le attività di prelievi domiciliari per le categorie fragili Distretto Trani-Bisceglie: al via le attività di prelievi domiciliari per le categorie fragili Il servizio sarà attivo dal 2 aprile
Sanitaservice Asl Bat, sospeso lo sciopero del 29 febbraio Sanitaservice Asl Bat, sospeso lo sciopero del 29 febbraio La decisione a seguito dell'incontro tra i sindacati e i vertici aziendali
Il valore di un broker di assicurazioni: proteggere il tuo business dai rischi Il valore di un broker di assicurazioni: proteggere il tuo business dai rischi Un approfondimento a cura dello Studio Antonio Arbore Srl
A Bisceglie il primo intervento di cross linking nella Asl Bt A Bisceglie il primo intervento di cross linking nella Asl Bt L'intervento è stato eseguito dal dott. Pasquale Attimonelli su un paziente di 22 anni affetto da Cheratocono
Il 16 febbraio a Bisceglie l’ultimo modulo del corso di formazione “Mettiamoci in Rete” Il 16 febbraio a Bisceglie l’ultimo modulo del corso di formazione “Mettiamoci in Rete” L’obiettivo è illustrare i servizi che l’ASL BT fornisce in materia di violenza sulle donne ed evidenziare le buone prassi di primo contatto con una donna vittima di violenza
Donazione di fegato e reni a Bisceglie, il gesto d'amore di un 88enne tranese Donazione di fegato e reni a Bisceglie, il gesto d'amore di un 88enne tranese «Tra le più complesse donazioni che abbiamo portato a termine fino ad ora», riferisce il dott. Giuseppe Vitobello
CIMO-Fesmed, elogi per l'avvio del Posto fisso di Polizia al "Bonomo" CIMO-Fesmed, elogi per l'avvio del Posto fisso di Polizia al "Bonomo" La nota: «Auspichiamo che simili presidi di sicurezza possano essere estesi ad altre strutture della Asl Bt»
Il primo think tank di Consultrade a Bisceglie il 31 gennaio Il primo think tank di Consultrade a Bisceglie il 31 gennaio Esperti del settore e professionisti per raccontare il mondo dell’impresa e del lavoro che cambia tra sfide e opportunità
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.