Cimitero di Bisceglie
Cimitero di Bisceglie
Politica

Cimitero, stoccata di Spina: «Cimitero in un degrado crescente»

L'ex sindaco attacca l'amministrazione dopo l'ordinanza del Tar: «Sono entrati in un vicolo cieco amministrativo»

La recente ordinanza del Tar della Puglia ha gettato un'ombra di incertezza sul futuro dell'ampliamento del Cimitero comunale di Bisceglie. In attesa dell'udienza di merito, prevista per gennaio 2024, il Consiglio comunale di Bisceglie è stato obbligato a sospendere la sua deliberazione sulla variante di ampliamento del cimitero. Questa sospensione ha scatenato una serie di preoccupazioni all'interno della comunità locale. Attualmente, il Comune non può intraprendere alcun tipo di intervento previsto nella deliberazione, il che pone ulteriori sfide alla già urgente necessità di affrontare il problema della carenza di loculi nel cimitero.

L'ex sindaco di Bisceglie, Francesco Spina, ha espresso la sua preoccupazione riguardo alla situazione: «Sono esattamente sei anni, da quando è cessato il mio mandato sindacale, che la situazione del Cimitero è rimasta completamente ferma, in un degrado crescente e dilagante - ha scritto sui suoi social -. A dicembre 2021, quando vollero modificare il piano regolatore e ampliare con una delibera azzardata l'area cimiteriale fino alle villette di quella zona, purtroppo non accettarono i miei consigli e vollero fare di testa loro come fanno sempre. Ora sono entrati in un vicolo cieco amministrativo e con loro anche l'intera città, che per ben due volte ha votato questa squadra di amministratori rivelatisi poi incapaci. Che Dio protegga la nostra comunità da quello che costoro stanno facendo e da quello che faranno nei prossimi mesi

La comunità è ora in attesa di vedere come si svilupperanno gli eventi e quali saranno le mosse successive da parte dell'amministrazione comunale per affrontare il problema della carenza di loculi nel cimitero. L'unica possibilità per affrontare l'emergenza loculi sembra essere quella di adottare Ordinanze Sindacali urgenti per trovare una soluzione temporanea alla carenza di spazio nel cimitero. La questione è diventata una fonte di preoccupazione per molti cittadini e rappresenta una sfida significativa per le autorità locali.
  • Francesco Spina
  • cimitero
Altri contenuti a tema
Spina: «Per un errore della giunta comunale, addio ai lavori alla scuola “De Amicis”» Spina: «Per un errore della giunta comunale, addio ai lavori alla scuola “De Amicis”» La nota del consigliere comunale
Carlo Calenda presenta ad Andria il libro "Il Patto" Carlo Calenda presenta ad Andria il libro "Il Patto" Francesco Spina: «Questo valorizza la nostra azione politica ed il nostro radicamento nel tessuto sociale della Provincia Bat»
Bilancio, Francesco Spina: «Alcuni dati preoccupanti» Bilancio, Francesco Spina: «Alcuni dati preoccupanti» La nota del consigliere comunale di opposizione
Interventi di manutenzione straordinaria del verde, cimitero comunale chiuso 11 e 12 marzo Interventi di manutenzione straordinaria del verde, cimitero comunale chiuso 11 e 12 marzo Operazioni necessarie per garantire l'igiene, l’ordine e il decoro del camposanto
Calo presenze turistiche, Francesco Spina richiede un consiglio comunale Calo presenze turistiche, Francesco Spina richiede un consiglio comunale «Divulgati i dati di Pugliapromozione: preoccupante calo di presenze turistiche a Bisceglie registrato in questi anni»
Priorità programmatiche del gruppo consiliare Difendiamo Bisceglie-Bisceglie Sportiva nel quadro del DUP Priorità programmatiche del gruppo consiliare Difendiamo Bisceglie-Bisceglie Sportiva nel quadro del DUP Il consigliere Francesco Spina ha presentato alcune emendazioni nel corso dell'ultimo consiglio comunale
Rifacimento pavimentazione area mercatale, Spina interviene Rifacimento pavimentazione area mercatale, Spina interviene Francesco Spina: «Chi pagherà queste spese per rifare a distanza di un anno le stesse opere?»
Spina: «Proposta di modifica del piano strategico del commercio recepita» Spina: «Proposta di modifica del piano strategico del commercio recepita» La nota: «Tante nuove attività potranno ora essere aperte e dare ossigeno economico e occupazionale alla città»
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.