disabile carrozzina
disabile carrozzina
Attualità

Cooperative sociali senza fondi, il comune di Bisceglie mette mano al portafogli

Gli stipendi ai dipendenti delle cooperative di Bisceglie e Trani, per i mesi di aprile, maggio e giugno saranno coperti dal Comune di Bisceglie

Sulla questione cooperative sociali, senza soldi per pagare i dipendenti da troppi mesi, il comune di Bisceglie ha deciso di fare da sé.
Il sindaco Francesco Spina ha preso il toro per le corna e, con ordinanza sindacale, ha deciso di farsi carico dell'onere del pagamento delle prestazioni SAD, ADI, ADE ed assistenza specialistica alunni disabili, erogate dalle cooperative sociali incaricate dall'Ambito del Piano Sociale di Zona, relativamente ai mesi di aprile, maggio e giugno.
Pur addebitando la colpa del milione di euro di debiti per prestazioni maturati nel solo 2016 «all'incapacità del comune di Trani, capofila del costituendo Ambito Territoriale Sociale n.5 dell'ASL BAT», il sindaco ha voluto evitare le inevitabili ripercussioni sui servizi assistenziali che il prorogarsi della situazione avrebbe comportato.
«Rilevato che tale situazione è destinata ad aggravarsi con il maturare di debiti relativi a prestazioni erogate nel corso del 2017, tenuto conto che le misure ipotizzate non sono tali
da consentire una immediata inversione di rotta e considerato che le cooperative erogatrici dei diversi servizi hanno più volte rappresentato l'impossibilità di sostenere la pesante debitoria accumulatasi», ha inteso sopperire alla carenza di liquidità del comune capofila, sostituendosi nel pagamento dei corrispettivi attraverso l'erogazione diretta di quanto dovuto come quota di compartecipazione alle spese dell'ambito.
Resta comunque l'appello ad un «urgente ed indifferibile intervento straordinario che ripristini, almeno nell'immediato, i doverosi flussi di pagamento verso le cooperative erogatrici di servizi».
Da giugno in poi, quando scadranno i termini dell'impegno preso in via d'urgenza dal sindaco Francesco Spina, c'è solo «l'auspicio che possano ripristinarsi le ordinarie capacità di pagamento del Comune Capofila».
  • servizi sociali
  • cooperative sociali
Altri contenuti a tema
Welfare, l'assessore regionale Barone nella Bat Welfare, l'assessore regionale Barone nella Bat Incontro ad Andria coi rappresentanti degli ambiti territoriali: sul tavolo il tema dell'emergenza sociale
Case popolari, Rigante: «È proprio grazie agli sgomberi che sarà possibile attive le forniture» Case popolari, Rigante: «È proprio grazie agli sgomberi che sarà possibile attive le forniture» L'intervento dell'assessore: «Era impellente ripristinare legalità e giustizia nel centro storico»
Cgil Bat: «Stabilizzare gli assistenti sociali» Cgil Bat: «Stabilizzare gli assistenti sociali» I rappresentanti dell'organizzazione sindacale sottolineano le opportunità che la Legge di bilancio concede alle amministrazioni locali
Servizio civile con il patronato Enapa, prorogata al 15 febbraio la scadenza per la presentazione delle domande Servizio civile con il patronato Enapa, prorogata al 15 febbraio la scadenza per la presentazione delle domande A cura di Angelo Cosmai, responsabile provinciale Enapa
Uno sportello antibullismo negli uffici comunali Uno sportello antibullismo negli uffici comunali Sottoscritto un protocollo d'intesa con la cooperativa "Il caleidoscopio"
Coronavirus, Nelmodogiusto: «Modificare i criteri per l'assegnazione dei buoni spesa» Coronavirus, Nelmodogiusto: «Modificare i criteri per l'assegnazione dei buoni spesa» Nuove critiche all'amministrazione: «Quale confronto con le opposizioni?»
Emergenza Coronavirus: buono spesa, ecco i criteri per presentare domanda. Il modulo da scaricare è all'interno dell'articolo Emergenza Coronavirus: buono spesa, ecco i criteri per presentare domanda. Il modulo da scaricare è all'interno dell'articolo Il sindaco Angarano: «Abbiamo cercato di allargare quanto più possibile la platea dei beneficiari»
Coronavirus, 164 mila euro dalla regione al comune di Bisceglie Coronavirus, 164 mila euro dalla regione al comune di Bisceglie Bonus ai cittadini in beni di prima necessità
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.