Sigilli in un'area privata di via Gaetano Salvemini
Sigilli in un'area privata di via Gaetano Salvemini
Cronaca

Deposito di rifiuti non autorizzato, 7 persone deferite e sigilli in via Gaetano Salvemini

L'operazione, disposta dalla Procura di Trani, è stata effettuata dalla Capitaneria di Porto di Barletta

È stata posta sotto sequestro penale, nel primo pomeriggio di mercoledì 17 marzo, un'area privata di circa 1000 metri quadri in via Gaetano Salvemini a Bisceglie, a poche decine di metri dal sottopasso di Fondo Noce.

Il provvedimento, disposto dalla Procura della Repubblica di Trani, è stato eseguito dal nucleo operativo di polizia ambientale della Capitaneria di Porto di Barletta al termine di una complessa e articolata attività di indagine finalizzata al contrasto ai reati ambientali.

Secondo quanto riscontrato, all'interno dell'area, completamente recintata e identificata come vigneto, sarebbero stati rinvenuti (e quindi sequestrati) 500 metri cubi di rifiuti pericolosi e non pericolosi costituiti da materiale edilizio, rifiuti di materiale plastico e conglomerato bituminoso oltre a rifiuti provenienti da scavo. Gli inquirenti avrebbero accertato il viavai di un autocarro intento nello scaricare i rifiuti, ritenuti provenienti da scavi per la posa della fibra ottica effettuati nel terriitorio biscegliese. Il mezzo è stato sequestrato perché non in possesso del formulario di identificazione dei rifiuti.

Sette in tutto le persone deferite a vario titolo per abbandono e deposito incontrollato di rifiuti sul suolo, realizzazione di una discarica non autorizzata, trasporto di rifiuti senza il formulario di identificazione Fir.
Sigilli in un'area privata di via Gaetano SalveminiSigilli in un'area privata di via Gaetano SalveminiSigilli in un'area privata di via Gaetano SalveminiSigilli in un'area privata di via Gaetano Salvemini
  • Guardia Costiera
  • Capitaneria di porto di Barletta
  • sequestro
Altri contenuti a tema
Sequestrate dosi di vaccino Astrazeneca nel territorio della Bat Sequestrate dosi di vaccino Astrazeneca nel territorio della Bat L'operazione è stata effettuata dai Carabinieri dei Nas su disposizione della Procura di Biella. Accertamenti anche sulle forniture per il PalaCosmai
1 Sigilli su un'area del litorale biscegliese, quattro persone denunciate Sigilli su un'area del litorale biscegliese, quattro persone denunciate Operazione della Capitaneria di Porto su disposizione della Procura di Trani
Sequestrati a Bisceglie 8mila ricci di mare, forse pescati nelle acque laziali Sequestrati a Bisceglie 8mila ricci di mare, forse pescati nelle acque laziali Operazione della Guardia Costiera di Bari
Biscegliese bloccato a Santo Spirito con 40 kg di datteri di mare Biscegliese bloccato a Santo Spirito con 40 kg di datteri di mare La merce, ritrovata nell'auto guidata dal 70enne, è stata sequestrata e destinata alla distruzione
La Guardia Costiera sequestra prodotti ittici non tracciati in due ristoranti di Bisceglie La Guardia Costiera sequestra prodotti ittici non tracciati in due ristoranti di Bisceglie Titolari sanzionati per un totale di 5 mila euro
Biscegliesi bloccati a Vieste per pesca illegale di datteri Biscegliesi bloccati a Vieste per pesca illegale di datteri La Guardia Costiera ha rigettato in mare il prodotto ittico, ancora vivo
La Guardia Costiera sequestra nove tonnellate di prodotti ittici in cattivo stato di conservazione La Guardia Costiera sequestra nove tonnellate di prodotti ittici in cattivo stato di conservazione Controlli negli esercizi al dettaglio e all'ingrosso e sui punti di sbarco del pescato. Sanzioni per 71 mila euro
Sequestro Guardia Costiera, il plauso di Coldiretti Puglia Sequestro Guardia Costiera, il plauso di Coldiretti Puglia «Ottima operazione per sventare attività che nuocciono alla nostra Regione»
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.