"Dico la verità": tra drammaturgia classica e modernità
Spettacoli

"Dico la verità": tra drammaturgia classica e modernità - INTERVISTA

Lo spettacolo, andato in scena presso la chiesa di Santa Margherita, gode della partnership di Amnesty International, Libri nel Borgo Antico e Associazione 21

Il laboratorio teatrale di Gianluigi Belsito regala ancora emozioni suggestive. Gli attori e le attrici, nonché allieve, hanno restituito al pubblico, grazie alle loro intense interpretazioni, uno spettro emotivo ampio, preso nella sua totalità.

"Dico la Verità", andato in scena sabato 17 febbraio nella chiesa di Santa Margherita a Bisceglie, emoziona, colpisce, disgusta, ama. È la rappresentazione dell'umana tragedia di ogni vita che prende forma e si manifesta nei personaggi tragici e non, che prendono parola e man mano compongono una fotografia dall'eloquenza impressionante sull'agire e sul pensare umano.
Nei racconti dei diversi personaggi presenti in scena si vanno pian piano liberando i pensieri intimi di ognuno: ne risulta un evidente contrasto tra la realtà circostante e desiderio vero, intimo, dell'agire. Il senso di inadeguatezza nei confronti di una società giudicante e cieca si dispiega nella sua interezza nelle parole di Medea, che con lucidità spiega le ragioni del suo atto crudele, così come fa anche l'ebreo Shylock, figura shakespeariana.

Riferimenti all'attualità e al tema dell'emancipazione femminile nelle parole di Nora, da "Casa di Bambola" di Ibsen e critica alla logica della performatività e del culto dell'apparenza nelle parole di un Dorian Gray di Oscar Wilde che denuncia le innumerevoli colpe di una società che ti vuole bello per forza.

«Ciò che lega tutti questi personaggi è l'aver commesso un atto criminale, risultato di una emarginazione silenziosa perpetrata da sguardi indifferenti. Sosteniamo "Dico la verità" perché in fondo è questo ciò che fa Amnesty International, cercare di dare voce a chi non ne ha, o a chi è stato zittito» le parole di Roberta Binetti, viceresponsabile della Circoscrizione Puglia-Matera di Amnesty International.

Presente alla serata l'Ass. alla cultura Emilia Tota e la presidente dell'Associazione di promozione culturale Libri nel Borgo Antico Alessandra di Pierro che hanno ringraziato gli attori e le attrici per la performance, sottolineando l'impegno costante di Gianluigi Belsito nel regalare alla cittadinanza la possibilità di avvicinarsi al mondo della drammaturgia nella sua complessità.
  • Libri nel Borgo Antico
  • Amnesty International Bisceglie
  • Teatro del Viaggio
  • Associazione 21
Altri contenuti a tema
Eirenefest a Bisceglie: il programma completo Eirenefest a Bisceglie: il programma completo Tante le attività organizzate dal 3 al 5 maggio da diverse associazioni del territorio
Domenica 21 aprile passeggiata guidata in bicicletta tra dolmen Frisari, Zappino e Santa Margherita Domenica 21 aprile passeggiata guidata in bicicletta tra dolmen Frisari, Zappino e Santa Margherita Appuntamento alle 8.45 in piazza Margherita con l’iniziativa organizzata da Associazione 21 e Biciliae Fiab
Il giornalista Luigi Garlando incontra il pubblico di Bisceglie - INTERVISTA Il giornalista Luigi Garlando incontra il pubblico di Bisceglie - INTERVISTA L'incontro organizzato da Libri nel Borgo Antico in collaborazione col teatro Politeama
Amnesty, il nuovo direttivo della Circoscrizione Puglia-Matera Amnesty, il nuovo direttivo della Circoscrizione Puglia-Matera Eletti anche i biscegliesi Raffaele Gabriele De Candia e Anna Serena de Musso ad affiancare Danilo Loconsole e Luigi Giancola
Luigi Garlando a Bisceglie per celebrare il centenario del Politeama Italia Luigi Garlando a Bisceglie per celebrare il centenario del Politeama Italia Martedì 26 marzo l'incontro organizzato da Libri nel Borgo Antico in collaborazione con la libreria Abbraccio alla Vita. Ingresso gratuito
"L8 marzo" di resistenza in piazza San Francesco "L8 marzo" di resistenza in piazza San Francesco Arte e consapevolezza per una Giornata Internazionale della donna più consapevole
Una piazza per "L8 Marzo" Una piazza per "L8 Marzo" Il collettivo cittadino per le questioni di genere ha convocato una nuova piazza per l'8 Marzo. Anpi, Amnesty International e Save partner dell'evento
Dal 23 al 25 febbraio torna a Bisceglie il Festival Terminalia Dal 23 al 25 febbraio torna a Bisceglie il Festival Terminalia Al centro della tre giorni il tema "Attualità dell’antico"
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.