Raccolta differenziata
Raccolta differenziata
Attualità

Ecotassa, l'assessore regionale Stea: «Premialità maggiori per i Comuni virtuosi»

La Giunta ha definito nuovi criteri di determinazione del tributo

Un incremento della premialità per i Comuni che si mostreranno virtuosi. Lo ha assicurato Gianni Stea, assessore regionale all'ambiente. «Grazie alla sinergia tra Regione Puglia e Ager, la Giunta ha deliberato i criteri per la determinazione dell'ecotassa a partire dall'anno 2020. il provvedimento riconosce e valorizza al meglio le richieste delle comunità locali, dirimendo definitivamente i dubbi interpretativi sorti dopo l'intervento del Consiglio di Stato con la sentenza 276/2000» ha aggiunto.

«Nel contempo si è comunque provveduto a garantire una maggiore premialità a favore dei Comuni virtuosi, i quali pagheranno una ecotassa inferiore rispetto ai Comuni che non hanno raggiunto gli obiettivi di raccolta differenziata».

La delibera ha recepito i principi affermati dal Consiglio di Stato, ovvero che per il riconoscimento della riduzione al 20% del tributo applicabile, è necessario e sufficiente che il rifiuto sia conferito presso impianti di trattamento meccanico-biologico e successivamente sottoposto a selezione che riduca il quantitativo di rifiuto da avviare a discarica.

«Questo percorso fa parte della quotidianità della gestione dei rifiuti in Puglia, grazie anche ai buoni risultati della raccolta differenziata, stabilmente oltre il 50%, dovuti ad azioni concrete ed efficaci messe in campo, con profonda unità d'intenti, da Comuni e Regione volte ad attuare sistemi di raccolta differenziata più incisivi che garantiscono maggiori percentuali di riciclo in linea con gli obiettivi dell'economia circolare» ha concluso Stea.
  • Rifiuti
  • Regione Puglia
  • ambiente
  • ecotassa
Altri contenuti a tema
Regione a colloquio con le agenzie di viaggio: obiettivo rilanciare il turismo in Puglia Regione a colloquio con le agenzie di viaggio: obiettivo rilanciare il turismo in Puglia Emiliano: «Le risorse non mancano e nemmeno la volontà di trovare un modo intelligente per aiutare concretamente questo settore»
Il Coronavirus rallenta ancora ma lascia oltre 500 vittime in Puglia Il Coronavirus rallenta ancora ma lascia oltre 500 vittime in Puglia Due decessi e quattro nuovi contagi sul territorio regionale nelle ultime ore. Nessun ulteriore caso nella Bat
Sanità, Caracciolo: «Riattivazione rapida dei tirocini nelle strutture» Sanità, Caracciolo: «Riattivazione rapida dei tirocini nelle strutture» Il consigliere regionale: «Chiedo al Direttore generale dell'Asl Bt di intervenire per una ripresa in sicurezza»
Coronavirus, tre decessi nella Bat nelle ultime ore Coronavirus, tre decessi nella Bat nelle ultime ore Solo quattro i nuovi contagiati su tutto il territorio regionale
"A grande richiesta", la campagna elettorale per le regionali "A grande richiesta", la campagna elettorale per le regionali Il blog di Vito Troilo
Pomeriggio ecologico con Bisceglie illuminata Pomeriggio ecologico con Bisceglie illuminata Una trentina di cittadini - e non solo giovani - hanno partecipato alla pulizia delle spiagge
Coronavirus, zero decessi in Puglia nelle ultime 24 ore Coronavirus, zero decessi in Puglia nelle ultime 24 ore 8 i casi positivi, di cui nessuno rilevato nella Bat
Le discoteche verso la riapertura in Puglia il 15 giugno Le discoteche verso la riapertura in Puglia il 15 giugno L'annuncio di Movimento impresa: «La prossima settimana verranno definite le modalità in un'ordinanza regionale»
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.